Navigaweb.net

Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

Programmi Guide PC Tecnologia Sicurezza Windows Rete iPhone Android Whatsapp Facebook Immagini Giochi

Se il pc non si collega a internet, ripristinare la rete e la navigazione web

Aggiornato il:
15 modi di risolvere i problemi di connessione internet, quando sembra assente o non funzionante, per ripristinare la rete e la navigazione web
connessione a internet Quando internet non funziona, la prima cosa che uno fa è chiamare il proprio provider di rete per parlare con un tecnico che risolva il problema.
Dopo qualche ora di attesa al telefono del call center si riesce finalmente a parlare con un operatore il quale darà alcuni consigli e ci guiderà alla ricerca del problema.
Adesso, se a parlare con l'operatore è una persona che, un minimo, sa smanettare al computer, allora dovrebbe riuscire a seguire le indicazioni altrimenti sono guai.
In molti casi, l'operatore non riesce a capire quale sia l'errore e dice all'utente che la colpa è del computer, probabilmente rotto o da formattare.
Nell'ultima mia esperienza di questo tipo, siccome le avevo gia provate tutte per conto mio, ci ho messo 2 ore ed ho parlato con 4 operatori (non faccio i nomi... Fastweb).
Con tutti e quattro ho dovuto sempre rispiegare il problema da zero e solo l'ultimo, dopo aver insistito vivacemente, concluse che la colpa era loro; dopo 10 minuti, internet tornò!

In questo articolo vediamo allora tutte queste operazioni preliminari da fare prima di chiamare il call center di internet, tutto quello che può servire per correggere la connessione LAN o la VPN (sia via cavo che in wireless) e ripristinare la navigazione internet.

LEGGI ANCHE: Non riesco a connettermi a internet; guida per correggere errori di rete e navigazione

1) Partiamo dalla prima soluzione che in genere i tecnici e gli operatori dei provider internet propongono.
Spegni il modem o il router per 10 minuti, riaccendilo e vediamo come va.

2) Disattivare il firewall software o hardware che si possiede.
Per disattivare il firewall di Windows si deve accedere alla schermata di configurazione dal pannello di controllo.

3) Eliminare ogni dubbio di avere virus o malware facendo la scansione e rimuovere malware virus e spyware dal computer infetto come descritto in un altro articolo.
Con HiJackThis si può vedere se ci sono programmi (rootkit) che disturbano la rete.

4) Andare su Start --> programmi --> Accessori --> prompt dei comandi (Su Vista e Windows 7, premere col tasto destro sull'icona ed eseguire il prompt come amministratori) e scrivere sulla finestra nera il comando ipconfig.
Segnarsi i parametri (se non appare nulla c'è problema) e scrivere poi il comando ping indirizzo_ip_gateway.
Se risponde, la rete c'è ed è connessa, quindi il problema può essere nei parametri TCP/IP del computer.

Se non apparissero i parametri, sempre sul prompt dei comandi si può provare la riassegnazione automatica degli indirizzi scrivendo ipconfig /renew e poi, se non ha successo, ipconfig /release.

5) Riassegnare l'indirizzo ip automatico dato al computer scrivendo e resettare l'assegnazione dell'ip con il comando netsh int ip reset c: \ Resetlog.txt

6) Andando oltre potrebbe essere necessario un reset della scheda di rete: per farlo, su Windows XP basta andare sulle connessioni di rete dal pannello di controllo, selezionare la Connessione LAN attiva (illuminata), premere col tasto destro e scegliere il tasto Ripristina.
Su Windows 7 questa possibilità non esiste quindi per resettare la scheda di rete si deve tornare al prompt dei comandi e digitare:
netsh interface ipv4 reset
netsh interface ipv6 reset
Questi comandi funzionano anche su Windows XP e Vista e il computer va riavviato sempre.

7) Dopo il reset, se ancora non è andata bene, si deve resettare anche il winsock (non importa sapere cosa sia).
Per farlo, scrivere sempre sul prompt dei comandi: netsh winsock reset e riavviare il pc.
Queste operazioni di reset e ripristino rete possono farsi anche con un programma automatico di ripristino rete descritto nell'articolo sulla connettività limitata o assente ed errori sul socket.

NOTA: In Windows 10 non è necessario eseguire tutte queste operazioni.
Si può ripristinare la rete in modo molto semplice, andando, dal menu Start, in Impostazioni > Rete e Internet, rimanendo sulla sezione Stato, scorrere la schermata di destra verso il basso e cliccare il link Ripristino della rete.

8) Abbandoniamo il prompt dei comandi e andiamo sulla finestra con l'elenco connessioni e reti (dal pannello di controllo).
Qui dovremmo individuare la lista di schede di rete (su Windows 7, dal centro connessioni, si deve premere su Modifica impostazioni scheda).
Su quella attiva ed utilizzata (in genera chiamata "Connessione alla rete locale (LAN)", bisogna premere il tasto destro del mouse, andare su proprietà, selezionare il protocollo internet versione 4 (TCP/IPv4) e verificare che tutto sia automatico (in DHCP) e che non ci siano numeri scritti.
Stessa cosa si deve fare con il TCP/IPv6 che, in alcuni casi, potrebbe essere utile disattivare levando la crocetta.
Proprio per provarle tutte, sempre dalle proprietà del protocollo internet, andando su "Avanzate" e poi sulla scheda "Wins" si può disabilitare il NetBios (difficile sia questo il motivo ma non si sa mai).

9) Se, su Windows XP, in basso a destra vicino l'orologio ci sono i computerini illuminati (e non c'è un punto escalamativo giallo), la rete funziona ed il pc è connesso quindi, premendo col tasto destro, si possono controllare le proprietà ed i dettagli dei parametri di connettività.
Su Windows 7, 8 e 10 non ci sono computerini, c'è una icona globale di rete ma il controllo può essere fatto ugualmente dal centro connessioni rete e condivisone -> Modifica schede di rete, premere il tasto destro sull'icona e visualizzare lo Stato.
Il fatto che la rete ci sia e funzioni non vuol dire che il computer sia connesso anche a internet.

10) Arrivati a questo punto, tutto sembra funzionare quindi il problema potrebbe essere sulle impostazioni internet.
Torniamo ancora al prompt dei comandi e digitiamo: ipconfig /flushdns per svuotare la cache del DNS.
Si possono anche impostare manualmente indirizzi al DNS che siano sicuramente funzionanti come quelli Google secondo la guida collegata.
LEGGI ANCHE: Come risolvere se c'è l'errore: "Il server DNS non risponde".

11) Oltre al DNS, Windows, per risolvere i nomi dei siti internet e per navigare il web, utilizza un file chiamato hosts.
Per visualizzare questo file in Windows, basta aprire il Blocco note e andare su File --> Apri, navigare sul disco C --> Windows --> System32 --> driver --> etc -->hosts.
In questo file di testo c'è scritta una introduzione e poi due righe che recitano cosi:
# 127.0.0.1 localhost
# ::1 localhost

Tutto quello che sta sotto, va cancellato.
Nel caso si utilizzi il progromma SpyBot, si vedranno un sacco di altri indirizzi scritti che, in questa occasione, sono da cancellare.

Su Vista e Windows 7, invece di aprire solo il Blocco note, si deve cliccare col tasto destro del mouse sull'icona Blocco note e scegliere "Esegui come amministratore" per modificare il file.

12) Un'altra cosa importante, è controllare su Internet Explorer che non ci siano proxy attivi.
Andando su Strumeni --> Opzioni --> Connessione --> Impostazioni LAN --> Imposta proxy, deve essere tutto vuoto.
In un altro articolo c'è un tool per risolvere errori di Internet Explorer.

13) Cercando su Google un problema specifico molto spesso si finisce su una pagina del sito Microsoft che propone la risoluzione immediata tramite Microsoft Fix It che è sempre opportuno provare.

13) Per le connessioni VPN, PPP o PPTP, ci possono essere una valanga di errori possibili ciascuno con un codice numerico.
Il mio consiglio, in quei casi, è provare a disattivare la scheda di rete LAN, riattivarla e riprovare, a volte funziona!

14) Se la connessione c'è ma i siti web non caricano e i download sono fermi, provare la soluzione spiegata dall'articolo correlato.

15) Altri modi per risolvere problemi di connessione internet sono spiegati nel dettaglio in un altro articolo

In altri articoli:
- Problemi di rete legati alla connessione tra computer ed alla condivisione
- soluzioni se il Wi-Fi su Android non si collega alla rete o a internet
- Programmi per analisi reti tra pc e diagnostica di problemi di connettività

Fatemi sapere, se volete, le vostre esperienze con gli operatori con le prove ed i test che via hanno fatto fare.
Per tutto il resto, lasciate pure il vostro commento libero che ci proviamo a risolvere, anche se, come si sarà capito, diagnosticare questi errori, non è cosa semplice.

Scrivi un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail.
Se vi piace e volete ringraziare, condividete! (senza commento)
8 Commenti
  • Andrea Deus
    30/3/14

    Grazie mille!! Sei un grande..ciao

  • moi
    7/1/16

    Ciao, quando digito ipconfig nel prompt mi appaiono le seguenti righe:
    Stato supporto: supporto disconnesso
    Suffisso dns specifico per connessione:
    Scheda tunnel connessione alla rete locale (lan)*590:

    E queste si ripetono per vari numeri in successione dopo l'asterisco fino a 626.
    Non ci sono scritti parametri. Ho un modem adsl.

  • VAIS HOME
    31/1/16

    Grazie sei migliore, 👍 Devono assumere gente come te .

  • andfae67
    15/8/16

    ottimo risolto grazie mille

  • Maurizio Zilio
    26/1/17

    ho un piccolo vecchio portatile con windows xp fermo da parecchio che vede la rete wifi, si connette ma explorer dice che non c'è linea, valgono le procedure sopra descritte?

  • Unknown
    27/7/17

    Grazieeee infinite per questi ottimi consigli...ora il mio modem funziona... continuerò a seguirvi

  • Abmg
    6/10/17

    Grazie milleeeee... Con i tuoi consigli di reset ho evitato di portare il pc in assistenza? Ma come è possibile che senza modificare nulla il pomeriggio mi sn connesso tranquillamente a Internet e la sera no? Bha

  • Pinotto
    20/3/18

    Bravo, ma tutte le indicazioni da te date non hanno portato, purtroppo a nulla. Mi chiedevo come risolvere senza dover reinstallare tutto. Da Linux infatti tutto procede bene senza nessun intoppo, quindi il problema non è il modem, ma qualche cavolata che ho fatto sul registro di windows per disinstallare Google Earth.