Navigaweb.net

Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

Programmi Guide PC Tecnologia Sicurezza Windows Rete iPhone Android Facebook Immagini Musica Giochi

Eliminare programmi preinstallati, trial e versioni di prova

Data:
Come eliminare i programmi in versione di prova ed i trial dal computer o dal portatile nuovo
programmi preinstallati da rimuovere Aggiornato il 2.6.13

In un certo senso non c'è nulla di cui scandalizzarsi se un produttore di computer mette i propri programmi sui pc desktop ed i portatili che vende.
Se vendessi il mio computer di sicuro metterei Navigaweb.net come homepage del browser sperando di diffondere questo blog.
Tuttavia, non sempre questi programmi preinstallati sono buoni anzi, spesso sono assolutamente scadenti oppure sono buoni programmi di cui è fornita soltanto la versione trial o di prova che poi bisogna acquistare separatamente.
Siccome come abbiamo imparato, per ogni programma a pagamento ma anche per fare tante cose sul computer, ci sono sempre almeno due modi ed uno di questi è gratuito e funziona bene, la cosa migliore da fare dopo aver comprato un computer nuovo o un pc portatile con alcuni programmi preinstallati, è rimuoverli e ripulire il sistema.
Senza arrivare a formattare un pc nuovo, basta dedicare un po' di tempo al lavoro di disinstallazione di certi software, mettendo poi sul computer altri programmi più efficienti, veloci e utili.

Non è facile fare una lista di tutti i programmi preinstallati da rimuovere dai computer perchè ogni marca mette quelli che sviluppa in casa e quelli che fanno da sponsor.
In un altro articolo ho parlato dei programmi inutili da non installare mai sul pc Windows.

Adesso invece, prendendo come riferimento i pc portatili più diffusi, HP, Asus, Acer, Toshiba e Sony Vaio, vediamo qua una lista di tutti quei programmi pre-installati inutili e non richiesti che possono essere rimossi e di cui non si sentirà più la mancanza.

1) La prima cosa da levare su ogni pc nuovo è la versione trial di Office 2007 (da Giugno ci sarà Office 2010).
Office sicuramente è indispensabile sul computer però è meglio levare la versione di prova che scade dopo 60 giorni perchè provoca rallentamenti sul computer e lo imbottisce di aggiornamenti.
Molto meglio invece disinstallarlo completamente ed usare la suite gratuita Openoffice oppure rimetterlo successivamente senza robe tipo Infopath, Onenote, Groove, Publisher e altre cose non utilizzate.
Sicuramente da rimuovere è Microsoft Office Activation Assistant 2007.

2) A volte, ma, credo, sempre più raramente, al posto di Office viene messa una suite di programmi di Microsoft Works, che dovrebbe servire per il lavoro base col computer.
Essendo un ibrido non professionale con diversi programmi simili a Word, Excel e Powerpoint, non serve a nulla e non viene usato da nessuno quindi è molto meglio rimuoverlo anche perchè non è un sostituto di Office.

2) Sicuramente da levare è anche l'antivirus.
Mai che venga preinstallato un antivirus gratuito e senza scadenze, quando si compra un computer nuovo!
I programmi generalmente installati sono: Norton Antivirus, Symantec Internet Security (il più difficile da rimuovere), McAfee Total Protection, McAfee Internet Secuirity, Trend Micro Internet Security, Kaspersky antivirus.
Dopo averlo levato, conviene installare un antivirus free in italiano e senza limitazioni.

3) Quasi sempre ci sono i programmi per i masterizzatori e quelli per copiare cd e dvd e per vedere film e video sul computer.
Praticamente sempre questi programmi preinstallati sono versioni trial di cui si deve comprare la licenza.
Da rimuovere e dinisntallare allora sono: Cyberlink DVD Suite, Cyberlink PowerDVD, Cyberlink Power Director (per il video editing), CyberLink Power2Go, InterVideo WinDVD 8, Roxio CinePlayer, Roxio Record Now, Roxio Creator, Nero 8 Essentials
Non è che questi software siano cattivi (anche se sono spesso inutilmente grossi), semplicemente non sono gratuiti e vanno pagati acquistandone la licenza.
Come imparato si possono utilizzare programmi alternativi anche migliori per vedere video in DVD, film scaricati e per copiare cd musicali, masterizzare dvd e fare modifiche di video editing.
Per citare alcuni di essi abbiamo una lista con i migliori mediaplayer simili a VLC, programmi per creare slideshow di foto, per fare video editing e per masterizzare cd e dvd.

4) Un altro programma gratuito e utile ma pesante e quindi da sostituire è Acrobat Reader.
In un altro articolo abbiamo visto le migliori alternative ad Adobe Acrobat Reader.

5) Se è presente il programma a pagamento Corel Paint Shop Pro Photo XI per la modifica di immagini ed i photo editing, rimuoverlo e, nel caso scegliere un programma gratuito per la modifica e gestione di immagini e foto.

6) Su molti computer, purtroppo ci sono le toolbar su Internet Explorer gia installate.
Le toolbar sono quella di Google, di Yahoo, di AOL, di MSN e tante altre.
Assolutamente da rimuoverle tutte, Internet Explorer deve essere libero da ogni toolbar esterna.

7) Sui pc portatili Acer, Asus, HP, Dell, Sony Vaio e Toshiba ci sono sempre dei tool di gestione pressochè inutili.
Pur non evandone il dettaglio, consiglio non tanto di levarli tutti ma di verificare, magari dopo un mese, quali non sono mai stati utilizzati per capire cosa può servire e cosa no.
Non sono d'accordo con chi dice che tutto è da buttare quindi sconsiglio di levare le cose per partito preso.
Sicuramente da levare sono i tool di Aggiornamenti e Update perchè sprecano soltanto risorse di sistema e banda per aggiornare cose non richieste.

8) Sui computer Asus è altamente raccomandato rimuovere l'utility "Live Update" che funziona male ed è piena di bug, almeno per la mia esperienza.
Tutto il resto non è essenziale ma potrebbe risultare utili a seconda delle abitudini e dell'uso che si fa del computer.

9) Sui computer HP si possono trovare alcuni o tutti dei seguenti software preinstallati da eliminare:
- HP Notebook Accessories Product Tour: la presentazione
- HP Total Care Advisor: inutile
- HP Help and Support inutile anche perchè se il pc non funzionasse più, non si potrebbe neanche usare.
- HP Easy Setup Core & Front End: levalo
- HP Wireless – Utility: inutile perchè Windows ha gia il suo servizio di gestione delle conessioni wifi
- HP ProtectTools Security Manager: a volte qui c'è AVG Antivirus che, nel caso, sarebbe l'unico da mantenere.
- Credential Manager for HP ProtectTools: non conviene usarlo perchè se andasse in errore non si accederebbe più al computer; Windows ha il suo gestore di account e password, meglio usare quello.
- Drive Encryption for Hp ProtectTools pure non serve ed è pericoloso se usato male.

10) Sui computer Acer, conviene controllare questi programmi e tool preinstallati, inutili per la maggior parte degli utenti:
- Acer Arcade
- Acer eData Security Management
- Acer eLock Management
- Acer Empowering Technology
- Acer eNet Management
- Acer ePower Management
- Acer ePresentation Management
- Acer eSettings Management
- Acer GridVista
- Acer Mobility Center Plugin
- Acer Tour
- Acer Assist Launcher

11) Altri programmi preinstallati famosi e gratuiti ma da rimuovere perchè grossi e ingombranti sono: ITunes se non si ha un Ipod, Quicktime, Realplayer, Google Desktop.

Per disinstallare tutti questi programmi in un colpo solo ci sono alcuni tool:
- PC Decrapifier ideale per disinstallare i software preinstallati dal nuovo pc.
- Decrap, molto simile, da usare però con più cautela perchè potrebbe disinstallare anche programmi che servono.
Decrap è specializzato nel rimuovere i programmi preinstallati e bloatware in PC Asus, HP, Dell e Toshiba.
- Slimcomputer per rimuovere programmi inutili.
Un altro software simile è
Per tutti gli altri conviene usare un disinstallatore più potente rispetto al tool interno di Windows.

Per installre i programmi più utili e gratuiti, conviene usare il tool del sito Ninite che permette di scaricare ed installare i software completi in una volta sola.

Assolutamente importante infine è controllare se l'avvio di Windows è lento.
Nel caso si vogliano comunque mantenere questi maledetti programmi, assicurarsi almeno che non partano da soli assieme a Windows quando si accende il computer, rimanendo in background e consumando risorse.

Scrivi un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail.
Se vi piace e volete ringraziare, condividete! (senza commento)