Navigaweb.net

Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

Programmi Guide PC Tecnologia Sicurezza Windows Rete iPhone Android Facebook Immagini Musica Giochi

Quali programmi non installare mai sul pc Windows

Ultimo aggiornamento:
7 tipi di programmi che non bisogna mai installare sul computer perchè inutili, che provocano rallentamenti e pericolosi
Se siete lettori di questo blog o se capitate qui casualmente a leggere questo articolo, probabilmente, non vi fermate solo su Pom-HeyWEB! ma (purtroppo) visitate anche altri siti o blog simili.
La differenza è che qui, trovate solo le applicazioni e i programmi migliori mentre altrove c'è di tutto e di più tra cui anche tanta spazzatura.
Allora, se vi piace smanettare e imparare ad usare il computer in modo da massimizzarne le prestazioni, sarete al corrente già di cosa non si deve mai installare sul pc, anche se venisse segnalato dal più forte esperto di informatica del mondo ( no ancora non sono io... ).
Ma il problema più infame si presenta quando viene acquistato un pc portatile nuovo gia pre installato, con tantissimi programmi inutili dentro.
Ricordare sempre che la parola Freeware e Opensource, segnalano sempre programmi gatuiti e free, la parola Shareware indica programmi che dopo un periodo di tempo smettono di funzionare perchè sono da acquistare, la parola AdAware indica software gratuiti ma con pubblicità.

LEGGI ANCHE: Tipi di programmi superflui su Windows che non serve usare

La lista di quello che non dovrebbe mai rimanere installato sul computer la inizio qui ma ci sarà sicuramente bisogno del vostro aiuto per essere integrata e contemplare tutti i possibili software inutili e programmi da non installare mai sul pc che si trovano in rete.

1) Mai installare più di un antivirus, Antispyware o firewall.
Gli antivirus sono programmi particolari ee, su un computer, anche se si installassero 10 antivirus diversi, nè funziona soltanto uno.
Se si è fortunati, quella che funziona non ha problemi ma in alcuni casi, anche quello che si attiva per proteggere diventa instabile e provoca errori gravi di sistema.
Nella mia esperienza ho visto persone con addirittura tre antivirus installati: uno perchè gratuito, uno perchè consigliato dall'amico esperto, l'ultimo perchè era gia preinstallato dal negozio dove lo ha comprato.
Se per gli antivirus possono sorgere problemi di stabilità del sistema, cio non accade se si installano tre o quattro antispyware ma, se poi il pc ci mette un'ora ad avviarsi, la colpa sapete di chi è.

Sempre riguardo agli antivirus, fare attenzione ai falsi antivirus che sono malware da rimuovere.

programmi inutili da eliminare2) Al massimo, installare una sola toolbar sul browser per navigare su internet (come Internet Explorer o Firefox), non di più.
Il problema qui deriva sempre dall'esperienza di utilizzo del computer e dall'ingannevolezza delle case che distribuiscono software gratuiti.
Le toolbar sono quelle barre menù che si vanno a piazzare su Internet Explorer, sotto la barra dove si scrivono gli indirizzi internet.
La ToolBar più famosa e, probabilmente, l'unica che abbia una certa utilità pratica, è quella di Google.
Esistono poi, in alternativa e non in aggiunta, le toolbar di Yahoo, Live o Bing e Ask che sono gli altri motori di ricerca.
Se si avessero tutte e quattro, lo schermo del pc sarebbe coperto da barre menù e lo spazio per leggere un sito internet diventerebbe piccolissimo.
Ci sono anche casi molto più gravi che si verificano quando si scaricano programmi free particolari che, nel processo di installazione chiedono o meno di installare la loro barra su Explorer.
Se distrattamente si preme "Avanti" o "Yes" ci ritrova una inutile toolbar che molto probabilmente funge da malware e cattura i dati di navigazione.
Deprecabile infine il comportamento di alcuni blog italiani che, come strategia per fidelizzare lettori, li forzano a capitare sul loro sito e promuovono la loro toolbar personale "per leggere gli articoli in anteprima".
Se avete più di una Toolbar, cliccate con il tasto destro su uno spazio vuoto del menu di Internet Explorer o di Firefox e levate i flag alle toolbar per farle sparire; poi dal menu di installazione applicazioni che si trova sul pannello di controllo, le disinstallate e le rimuovete una ad una.

3) Sconsigliato installare applicazioni e programmi che sfruttano troppo la grafica e la sparano sul desktop come, ad esempio, il famoso incredimail.
A parte il fatto che incredimail nello specifico è un programma a pagamento e la versione gratuita è piena di pubblicità, poi, usare questo tipo di programmi, appesantisce il pc e rallenta le sue prestazioni.
Per esempio, il famigerato Incredimail, quando arriva un nuovo messaggio, non lo segnala con un sobrio "Ti è arrivato un messaggio" ma appare un personaggio animato, tipo un avatar che saltella e fa le capriole.
In alcuni casi, questo personaggio si prende tutta la ram del computer ed ogni volta che arriva una nuova mail, il pc smette di funzionare per 5 o 10 secondi.

4) Sempre approposito di grafica, sbagliato è installare troppe aggiunte grafiche a Windows, come ad esempio, i menù start, le barre di avvio, i vari tool che fanno apparire le previsioni del tempo su desktop, quelli che mettono un blocco notes, il calendario animato e cosi via.
Anche a me piaccioni questi abbellimenti ma un conto è customizzare l'esistente, un altro è invece aggiungere elementi nuovi.
Non esagerate quindi a migliorare la grafica di Windows, mettete solo cio che può servire (mica starete sempre a controllare il meteo no?).

5) Sui siti internet c'è sempre un po' o tanta pubblicità che spesso riguarda dei programmi o delle applicazioni nuove in grado di fare cose clamorose.
Alcuni di questi programmi promettono un servizio che è impossibile pensare sia gratis, contando anche che i sotware simili sono tutti a pagamento.
Bene, non scaricateli e installateli prima di aver letto qualche recensione obiettiva (chiedete pure a me nel caso) perchè, all'interno, ci possono essere malware non rilevati che sparano pubblicità automatiche sul desktop e catturano i dati di navigazione.
Esempi famosi di questi programmi hanno slogan irrealistici: Live Player (vedi le partite di calcio gratis) e Speed Downloading (Scarica più veloce e senza limiti).

6) Non scaricare e installare altre applicazioni peer-to-peer che non siano Emule ufficiale o Torrent.
In giro esistono un sacco di versioni di Emule ed alcune sono piene di pubblicità o addirittura chiedono di essere pagate.
Altri programmi P2P invece hanno nomi diversi ma sfruttano le rti di Emule o quella Bit Torrent e, di sicuro, hanno qualcosa di strano dentro (non usare Official Emule)
Ricordare sempre che Emule e la rete Torrent sono nate gratis e rimangono gratis, sempre senza alcuna pubblicità, perchè non sono di una azienda, son codici pubblici, senza proprietari e senza scopi di lucro.

7) Un consiglio di carattere generale riguarda i programmi popolari, quelli che svolgono funzioni importanti sul pc come, ad esempio, scrivere un documento, creare una presentazione, ascoltare la musica, vedere i film e i video, masterizzare un cd, ottimizzare Windows e varie altre cose.
In linea generale è utile provare le alternative ai programmi più famosi ma poi è bene scegliere un prodotto, usare quello e disinstallare i software identici.
Ad esempio: per leggere i pdf Acrobat reader è pesante e ci sono programmi più leggeri; Nero è a pagamento e grosso, ci sono alternative identiche gratis e più immediate, scegliere una sola suite Office, o Microsoft o OpenOffice, Considerare le alternative a Itunes e provare a eliminare Quicktime, Disintallare l'inutile Real Player e cosi via (qui mi dovete aiutare voi..).

Per concludere, segnalo un programma molto carino, Slim Computer, utile a trovare e rimuovere programmi inutili e toolbar, soprattutto quando si acquista un pc portatile nuovo e preinstallato, pieno di versioni trial che smettono di funzionare dopo un mese, come ad esempio: Roxio, Norton, MusicMatch, Sonic, Quicken, Pc-Chillin, Microsoft Office e altri.

Per finire, ricordo che ci sono modi per fare test e prove su windows installando programmi in ambienti virtuali e segnalo il programma SandBoxie trattato in un altro post e molto utile a isolare il sistema da possibili minacce.

LEGGI ANCHE: 10 programmi che bisogna disinstallare su ogni PC Windows

Scrivi un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail.
Se vi piace e volete ringraziare, condividete! (senza commento)