Navigaweb.net

Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

Programmi Guide PC Tecnologia Sicurezza Windows Rete iPhone Android Facebook Immagini Musica Giochi

10 modi per risparmiare negli acquisti di tecnologia

Pubblicato il: 7 maggio 2013 Aggiornato il:
10 consigli per rispamire più soldi possibili quando si comprano prodotti tecnologici: cellulari, computer, cavi, pezzi e gadget vari
risparmiare soldi nel comprare tecnologia Agli appassionati di tecnologia, informatica e telefonia può essere richiesto di spendere molti soldi per rimanere aggiornati coi tempi.
Per questo motivo la maggior parte dei geek e dei nerd smanettoni cercano di risparmiare il più possibile ed avere tutto quello che gli serve per coltivare il proprio hobby senza svenarsi e senza perdere in qualità.
La cosa importante è la ricerca quindi, anche col vostro supporto, spieghiamo ai meno esperti di tecnologia come si possa risparmiare tanto quando si deve comprare qualche oggetto hi-tech o dispositivo tecnologico: telefonini, cellulari, computer, tablet o qualsiasi altro accessorio elettronico.

LEGGI ANCHE: 10 buone abitudini nell'uso di computer e della tecnologia che tutti dovrebbero prendere

1) Evitare le estensioni della garanzia
Ogni volta che si va a comprare un oggetto tecnologico al centro commerciale, non importa quanto grande o piccolo, probabilmente il commesso chiederà di acquistare la garanzia estesa o altre forme di assicurazioni contro furni e danni particolari non coperti dalla garanzia normale.
Questi costi aumentano la spesa complessiva per il prodotto e non sempre, anzi quasi mai vale la pena.
Certo, ad un consumatore particolarmente distratto che ha la tendenza a rompere le cose in fretta forse conviene, ma in caso contrario, non è quasi mai conveniente.
Questo perchè alcuni oggetti tecnologici diventano vecchi abbastanza in fretta e dopo qualche anno saranno già da sostituire (come le schede video ed i cellulari smartphone).
Altri tipi di dispositivi o componenti elettronici invece sono mlto resistenti (come il monitor del computer).
Senza contare poi che la garanzia in generale degli oggetti elettronici è sempre problematica, con lunghe attese per le riparazioni e mille clausole che possono invalidarla come niente.
LEGGI ANCHE: Cose da evitare quando si compra un computer portatile al centro commerciale

2) Riformulare il contratto per internet o per il telefono
Oggi ormai sembra quasi che non si possa comprare un cellulare o un tablet senza sottoscrivere un abbonamento mensile con il provider di telefonia della durata minima di due anni.
Spesso è possibile ottenere un apparente e ottimo sconto firmando un nuovo contratto a canone fisso.
La maggior parte delle volte non ci sono vantaggi a cambiare piano tariffario e sostituire il vecchio non è mai conveniente (le compagnie studiano combinazioni tariffarie che vadano a loro vantaggio).
La domanda da farsi è sempre: Quanto spendo al mese oggi per il cellulare?.
LEGGI ANCHE: Costi e limiti degli abbonamenti internet mobile in Italia

3) Non dare per scontata l'equazione più costoso = più qualità
A volte, anzi quasi sempre, quando si compra un oggetto tecnologico si sta pagando un prezzo elevato causato dalla marca-o peggio, dal nome.
Non parlo solo di smartphone come l'iPhone o il Samsung, ma anche di oggetti e componenti come i cavi HDMI; i cavi di rete, le penne USB o i caricabatterie.
Meglio cercare le marche sottocosto che funzionano allo stesso modo.
Ad esempio i caricabatterie che si trovano alle bancarelle sono quelli fatti dai cinesi e sono perfetti.
VEDI ANCHE: Lo smartphone Cubot (cinese) da 200 Euro è uguale all' HTC e al Samsung

4) Comprare prodotti in esposizione o "refurbished"
Se si sta cercando un nuovo televisore, un computer portatile, un cellulare o altri gadget e si vuole qualcosa di marca, magari uno degli ultimi modelli, spendendo però meno possibile, si può guardare il mercato dei "refurbished".
Refurbished significa che il prodotto era prima in esposizione ed è stato reinscatolato e rimesso sul mercato.
In pratica è stato usato ed anche toccato da altre persone nei negozi e, quindi, costano meno.
Si può chiedere per questo tipo di prodotti elettronici nei centri commerciali oppure ci sono diversi negozi online di prodotti "refurbished" e basta cercare su internet (perfino nell'Apple Store ci sono i Mac ricondizionati).

5) Sconti e buoni acquisto
A seconda della persona, è possibile che ci siano degli sconti specifici.
Ad esempio, può essere che ci siano sconti per studenti per l'acquisto di computer (qualche anno fa c'erano) oppure sconti per anziani nei centri commerciali.
Nei siti di buoni sconti e coupon si trovano anche prodotti di tecnologia a prezzi inferiori rispetto al normale.
Inoltre, quando si va a comprare qualcosa, non si può non dare un'occhiata ai volantini dei centri commerciali, spesso ricchi di offerte.

6) Attendere il tempo giusto per comprare
Come tutte le cose, i prezzi della tecnologia oscillano tutto l'anno.
A seconda di quello che si sta acquistando, ci può essere un periodo particolare in cui tali prezzi si abbassano.
Cercando i blog di tecnologia inoltre si riesce a sapere se sta uscendo un modello superiore di un particolare prodotto e sfruttare quindi il fatto il prezzo del modello precedente dovrebbe abbassarsi un po' (ad esempio il Galaxy S3 ora costa meno dopo l'uscita del Galaxy S4).

7) Vendere online per quanto possibile
Se uno volesse stare dietro sempre all'ultimo modello uscito e comprare il tablet più recente, lo smartphone o il computer migliore che si trova sul mercato, allora, per spendere meno possibile, deve vendere quello che ha.
In pratica, se voglio l'iPhone 5, vendo subito l'iPhone 4 e poi, quando uscirà l'iPhone 6, venderò il 5 e così via.
Certo si tratta di un hobby impegnativo e non proprio economico, ma si potranno recuperare parecchi soldi e si esaudirà il sogno di avere in mano sempre l'ultima tecnologia uscita.
Su Ebay i prodotti di tecnologia si vendono come il pane.

8) Applicare qualche modifica al vecchio per ottenere le stesse funzioni del nuovo
Un modo ottimo di risparmiare è cercare di ottenere il massimo dal prodotto che si ha (dal computer, dal tablet o dal cellulare ecc.) in modo da poter ottenere le stesse nuove funzioni che sono state implementate sul nuovo modello.
Ad esempio, si può fare un overclock del processore o della scheda video del computer per renderlo più potente o fare il root dello smartphone Android e cambiare versione mettendone una più aggiornata.

9) Prima di comprare, controllare i prezzi online
Quando è il momento di acquistare un nuovo prodotto di tecnologia, conviene verificare i prezzi su internet in siti come Amazon o altri.
In articoli precedenti abbiamo già segnalato siti per trovare il pc portatile migliore in base a prezzo e per confrontare cellulari e smartphone e trovare il migliore.
Comprare il prodotto giusto per le proprie esigenze garantirà di non sprecare soldi.

10) Non farsi travolgere dalle campagne di marketing dei produttori che ogni giorno sembrano tirar fuori chissà quale tecnologia innovativa.
A volte, si compra un nuovo PC o un nuovo telefonino perchè quello vecchio non funziona più bene, ma altre volte si cambia solo per il piacere di acquistare il modello più nuovo, che ha lo schermo migliore quando si guardano film in HD o che ha il processore poco più potente.
Tenere presente che la maggior parte dei prodotti di tecnologia che escono sul mercato ogni anno sono roba inutile e semplici rielaborazioni di cose vecchie.

In altri articoli, ricordo le guide con i consigli per gli acquisti Navigaweb, soprattutto in campo informatico:
- Comprare un computer nuovo
- Comprare un computer portatile
- Comprare il cellulare smartphone nuovo
- Comprare i componenti di un PC e trovare i pezzi migliori
- Quale router wifi comprare
- Guida per comprare una stampante
- Quale scheda video (scheda grafica) comprare
- Quale Hard disk esterno o interno comprare
- Come scegliere il monitor LCD
- Siti per comprare online e fare regali via internet

Scrivi un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail.
Se vi piace e volete ringraziare, condividete! (senza commento)
2 Commenti
  • Nome: gg
    5/7/13

    Buongiorno, sempre eccellenti i tuoi "consigli"!
    Un piccolissimo appunto: forse sarebbe ora di "aggiornare" i "consigli per gli acquisti Navigaweb" che in alcuni casi risalgono al 2010.
    Grazie.

  • Claudio Pomes
    8/7/13

    i consigli sono tuttora validi perchè sono fatti apposta in modo generico, per tutte le stagioni