Navigaweb.net

Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

Programmi Guide PC Tecnologia Sicurezza Windows Rete iPhone Android Whatsapp Facebook Giochi

Si può usare lo stesso caricabatterie per tutti i cellulari, smartphone, tablet?

Aggiornato il:
Con un qualsiasi caricabatterie Micro USB si possono caricare tutti gli smartphone e i tablet con questo tipo di connettore?
cavi caricabatterie Ogni dispositivo elettronico come lo smartphone, il tablet, il portatile ed anche l'auricolare bluetooth o altri oggetti, ha il proprio caricabatterie.
C'era un tempo, diversi anni fa, in cui ogni marca utilizzava il suo diverso caricabatterie che era incompatibile con gli apparecchi elettronici di altre marche.
In seguito, sopratutto con l'espansione del mercato di smartphone e tablet, la situazione si era nettamente uniformata e si poteva davvero ri-utilizzare lo stesso caricabatterie per tutti i dispositivi grazie a quello che era diventato lo standard quasi unico dei caricatori per cellulari, ossia il connettore Micro-USB.
Oggi la situazione ha subito qualche variazione, un po' per la naturale evoluzione tecnologica che porta a ricariche molto più veloci di un tempo, un po' anche per la furbizia di alcune aziende che vogliono tornare ad imporre il loro connettore esclusivo, diverso da quello degli altri.
Cercando di essere più sintetici possibile, vediamo in questo articolo come si possono utilizzare gli stessi caricabatterie per tutti i telefoni cellulari, smartphone, tablet e alcuni computer portatili, in ogni caso, grazie anche agli adattatori.

LEGGI ANCHE: Quali cavi USB avere per ogni funzione

Tipi di caricabatterie
Attualmente esistono diversi tipi di caricatori di batterie e tra questi andiamo a vedere i principali a seconda del dispositivo che si vuol caricare.

- Nel caso dei computer portatili i caricabatterie sono spesso diversi tra loro.
Per non rischiare di rovinare la batteria bisognerà usare sempre quello progettato specificamente per quel modello di portatile.
I connettori dei laptop non sono standardizzati, possono essere simili o identici per computer della stessa marca, ma non per marche diverse.
In alcuni casi, sopratutto su alcuni PC convertibili in tablet, può essere presente il connettore Micro-USB, anche se quasi mai serve alla ricarica, ma solo al trasferimento dati.

- iPhone, iPad e iPod Touch si ricaricano tutti tramite USB, anche se c'è un diverso connettore a seconda della versione.
Su iPhone 5S, iPhone 6 e 7 anche Plus, iPhone 8 e iPhone X ed anche e su iPad venduti dal 2012, c'è la presa Lightning di Apple, che richiede quindi il cavo Lightning - USB.
Il connettore Lightning è diverso rispetto il connettore dei dispositivi Apple usciti prima del 2012 a 30 pin.
Apple ha anche un adattatore per caricare i vecchi dispositivi con il nuovo caricabatterie.
Si può comprare il cavo Lightning USB per iPhone su Amazon a soli 7 Euro.

Se si avessero a casa molti caricatori USB di cellulari non Apple, con cavo a presa Micro USB, si possono convertire tutti in cavi per iPhone tramite un adattatore Lightning-to-Micro-USB che su Amazon costa solo 6 Euro.

- Caricabatterie Micro USB: la maggior parte degli smartphone e dei tablet Android utilizzano connettori standard Micro-USB.
Questi caricatori hanno sostituito i caricabatterie proprietari dei vecchi cellulari usati dalle varie case e rispettano le direttive dell'Unione europea che ha imposto l'uso di un caricabatterie comune per smartphone.

- Caricabatterie USB-C è il nuovo standard dei cavi per alcuni smartphone più moderni come i telefoni cellulari Huawei e Honor.
Il cavo USB-C è simile a quello Micro USB, ma ha un attacco poco diverso,
Se si compra un nuovo telefono con presa USB-C, allora è possibile acquistare altri cavi con attacco USB-C che si possono collegare senza problemi ai vecchi caricatori, oppure, per riciclare i vecchi cavetti MicroUSB, gli adattatori USB-C.

Se si avessero diversi dispositivi con attacchi diversi, può essere una buona idea l'acquisto di un cavo di ricarica a tre uscite: Micro USB. USB C e Lightning insieme.
Come si può notare dal link Amazon, lo stesso produttore permette anche altre combinazioni come quello 2 micro-USB e un Lightning.

In un altro articolo abbiamo anche visto quali sono i Caricabatterie USB multipli per caricare iPhone, tablet e cellulari tutti insieme

La domanda adesso quindi è: con un qualsiasi caricabatterie USB posso caricare tutti gli smartphone e i tablet che hanno questo tipo di connettore?
In teoria, tutti i caricatori USB funzionano con smartphone e tablet di ogni marca.
Diverso è il caso del cavetto di ricarica, che come visto può essere diverso a seconda se si compra un telefono Samsung, Huawei o Apple.
Per fortuna ci sono gli adattatori, che ci permettono di riciclare i vecchi cavi in modo da usarli anche sui nuovi dispositivi.
Il caricabatterie del vecchio Samsung Galaxy può essere usato per un nuovo Huawei o per la Chrome HDMI Android.
Non bisogna, quindi, mai buttare un caricatore USB perchè lo si potrà riutilizzare quasi sicuramente.
È anche possibile utilizzare il cavo Micro USB/lLightning/USB-C per collegare qualsiasi dispositivo al computer o al caricatore da macchina, quello che si attacca alla presa dell'accendisigari.

Ci sono però alcune differenze tra i vari caricabatterie in base a tensione e amperaggio (i valori sono scritti sul trasformatore stesso).
In Europa e in Nord America i caricabatterie lavorano con prese elettriche da (100-240V 50/60Hz).
Tutte le connessioni USB hanno 5V (volt) di potenza.
Quello che può cambiare è l'amperaggio.
Per fornire caricare un dispositivo che richiede più energia, il caricabatterie ha più potenza misurata in Ampere.
In pratica il caricabatterie fornito col tablet ha un diverso valore di output, ad esempio 1.2A mentre quello fornito con lo smartphone è meno potente, 1A.
Nuovi caricatori di smartphone USB-C possono anche avere 2A, per la ricarica più veloce.
Si può sicuramente usare il caricabatterie del cellulare vecchio per caricare un tablet o uno smartphone nuovo, ma ci metterà molto di più ad arrivare alla fine.
Si può anche usare il caricatore nuovo e più potente su un cellulare vecchio senza rischi che questo esploda (anche se potrebbe dare problemi di riavvio o crash a seconda del dispositivo)
Il caricabatterie da auto ha sempre una potenza più bassa e con i nuovi smartphone è solo utile a tenerlo acceso durante il viaggio, con una ridottissima velocità di carica.

In sostanza, a parte i computer portatili e i dispositivi della Apple, si può usare lo stesso caricabatterie per tutti gli smartphone e i tablet in quasi tutto il mondo.

LEGGI ANCHE: Come caricare la batteria del cellulare più velocemente (iPhone o altri smartphone)

Scrivi un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail. Se vi piace e volete ringraziare, condividete! (senza commento). Selezionare su "Inviami notifiche" per ricevere via email le risposte
Info sulla Privacy