Navigaweb.net

Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

Programmi Guide PC Tecnologia Sicurezza Windows Rete iPhone Android Facebook Immagini Musica Giochi

Modalità ospite sul Chromecast e uso in hotel

Pubblicato il: 12 dicembre 2014 Aggiornato il:
Come attivare la modalità ospite su Chromecast e come usare il Chromecast in hotel per vedere video in TV nella stanza dell'albergo
chromecast modalità ospite Un recente aggiornamento del dispositivo Google Chromecast (il trasmettitore per la TV che costa appena 35 Euro) permette di abilitare la modalità ospite (solo però se gestito da uno smartphone Android con versione 4.3).
Attivando la modalità ospite, se un amico viene a casa nostra e vuole far vedere in TV un video o una serie di foto dal suo cellulare, non ha alcun bisogno di sapere la password della nostra connessione wifi per collegarsi al Chromecast.
Per attivare la modalità ospite sul nostro Chromecast bisogna aprire l'applicazione omonima, toccare sul nome del dispositivo visualizzato e attivare l'opzione modalità ospite.
La modalità ospite genera un PIN che dovrà poi essere usato per connettersi al Chromecast.
Per collegarsi al Chromecast come ospite bisogna solo attivare la connessiome wifi (anche senza connettersi a una rete), può quindi aprire un'app come Youtube o Localcast, toccare l'icona di trasmissione e notare che compare, segnato come nelle vicinanze, il Chromecast attaccato alla TV.
Inserire il PIN e trasmettere in TV dal cellulare anche se questo non è connesso a internet.

LEGGI ANCHE: Guida Chromecast, trucchi e applicazioni per usarlo al meglio

Si potrebbe pensare che questa modalità possa funzionare nel caso in cui si vada nella stanza di un hotel per vedersi i film salvati sullo smartphone alla TV dell'albergo.
Purtroppo, in questo caso, c'è un inconveniente tecnico, ossia che il Chromecast deve comunque essere collegato a una rete wifi con accesso a internet.
Se però in albergo la rete Wifi ha la funzione di sicurezza AP isolation, i client collegati sono isolati tra loro e la connessione del cellulare o del computer con il chromecast non può avvenire.
Inoltre, se per accedere alla wifi dell'hotel fosse necessario passare per una "splash screen" che si apre sul browser del pc o dello smartphone, dove inserire la password, sarebbe impossibile connettersi tramite il chromecast che non ha possibilità di aprire questa schermata.

La soluzione, in questo caso, è quella di portare con se un router wifi portatile o un ripetitore.
Il nostro router va configurato (magari da casa e prima di trovarsi in albergo) tramite browser web del computer (che va connesso la prima volta con un cavo ethernet al router) per collegarsi alla rete wifi dell'albergo.
Sempre da casa si memorizza la rete wifi portatile sul Chromecast.
Attivando il router portatile e connessi alla sua rete wifi (idealmente sarebbe meglio collegarlo in albergo con il cavo ethernet) , si può configurare, sempre tramite la schermata del browser (vedi come accedere al router), la wifi dell'hotel e accedere all'eventuale "spalsh screen" usando lo smartphone o il computer.
Dalla stanza di albergo, da questo ripetitore poi possiamo connettere a internet tutti i dispositivi che vogliamo senza bisogno di mettere ancora le password ed essi si vedranno l'un l'altro nella nostra piccola rete.
are in hardware aggiuntivo.
Il router dell'albergo vedrà un solo dispositivo connesso, il nostro router portatile, il quale a sua volta ci permette di collegare alla rete internet quello che si vuole, compreso il Chromecast.
In un altro articolo, i migliori router portatili wifi da viaggio
LEGGI ANCHE: Tutto quello da sapere sulle reti wireless, significati e dispositivi wi-fi

In alternativa, senza comprare un router wifi portatile, si può anche sfruttare la funzione hotspot dello smartphone (vedi come attivare l'hotspot su iPhone o come usare l'hotspot su Android) e condividere quindi la connessione internet con il Chromecast.
In questo caso la visione di film in streaming usando la wifi dell'albergo non è più possibile, ma si potrà comunque trasmettere in TV qualsiasi video salvato nella memoria dello smartphone o sulla penna USB OTG o anche dal computer (da collegare all'hotspot dello smartphone)

Scrivi un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail.
Se vi piace e volete ringraziare, condividete! (senza commento)
3 Commenti
  • One news at day - una notizia al giorno
    27/5/15

    Ciao, volevo sapere in che modo è possibile connettersi tramite hot spot perché ho provato ma non mi si connette

  • Claudio Pomes
    27/5/15

    Perchè non si può connnettere dallo stesso smartphone che funziona da hotspot, te ne serve un altro

  • Claudio Pomes
    27/5/15

    un altro telefono o tablet connesso alla wifi dell'hotspot