Navigaweb.net

Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

Programmi Guide PC Tecnologia Sicurezza Windows Rete iPhone Android Facebook Immagini Musica Giochi

Come va il Mini computer Android Rikomagic MK802 per la TV?

Pubblicato il: 12 settembre 2013 Aggiornato il:
Prova del Rikomagic MK802 IV, il mini-computer Android da attaccare con presa HDMI alla TV per vedere i video in streaming e giocare
Mini computer Android per le tv Recentemente abbiamo parlato del Chromecast, un dispositivo Google per proiettare in TV quello che si vede sullo smartphone.
Diversi da questo apparecchio Google, eccezionale e di grande successo, sono i Mini-PC Android che non richiedono alcuno smartphone per funzionare e che racchiudono al loro interno tutta l'architettura di un vero computer.
Questi Mini-PC hanno la forma delle penne USB, con presa HDMI da attaccare al televisore e sensore infrarossi per essere usati tramite telecomando.
Al loro interno viene installato Android cosa che, in teoria, le rende capaci di vedere video di qualsiasi tipo, anche in streaming, dalla TV.
In questo articolo parlerò del Rikomagic MK802 IV che ho potuto provare dal vivo.

Quello che ci piace dei Mini PC è che costano poco.
Con 50 Euro si può acquistare su Amazon il Rikomagic MK802 IV oppure il EZcast, clone del Chromecast, costa solo 20 Euro.
Questi dispositivi hanno entrambi un processore Quad-Core, 2GB di RAM, memoria interna da 8GB, Wifi, Bluetooth e Android 4.
Come oggetti opzionali consigliati da aggiungere al pecchetto ci sono la tastiera wireless e/o un AirMouse che ha la forma di telecomando della TV per gestire il mini-computer

Rikomagic MK802 Android Il Rikomagic MK802 IV è progettato per essere collegato direttamente a una presa HDMI e sembra quindi una chiavetta USB un po' più grossa.
Viene anche fornito un cavo di prolunga HDMI in modo da poterlo attaccare anche se la presa della TV dovesse essere messa male per l'entrata del mini pc.
la HDMI dovrebbe anche alimentare il Rikomagic anche se questo può non funzionare su tutte le tv.
In questo caso quindi il cavo HDMI incluso nella confezione diventa necessario, a meno che non si vuol usare l'alimentatore sulla porta Mini-USB DC
Nella chiavetta c'è anche una porta mini-USB OTG per collegarci penne USB e la presa per le cuffie.

Quando si accende la Rikomagic MK802 si apre Android Jelly Bean, lo stesso che c'è negli smartphone Samsung o HTC e nei tablet Nexus 7.
Si può accedere ad Android con il proprio account e scaricare applicazioni da Google Play come si farebbe normalmente.
Si apre la lista di applicazioni premendo il pulsante in alto a destra mentre in basso ci sono i tasti volume e quelli per gestire le app aperte.
Ci si deve muovere usando la freccetta che può essere guidata tramite l'Air Mouse, da comprare a parte, oppure usando uno smartphone collegato in bluetooth (sconsigliato).
Dalle impostazioni si può attivare la connessione Wifi ed il bluetooth e si può anche configurare la porta HDMI.
Il pulsante sotto della fotocamera scatta foto allo schermo e serve a prendere screenshot.
Il Mini PC Rikomagic MK802 sembra una meraviglia anche se ha qualche difetto non di poco conto.
Il fatto è che Android è un sistema operativo fatto per dispositivi touchscreen ed usato con il mouse viene un po' strano.
Inoltre il processore, anche se è un Quad-core, sembra in realtà un po' debole a fare proprio quello che ci serve, vedere video in streaming.

YouTube ci mette un po' a caricare i video e l'interfaccia sembra un po' pesante ed i salti in avanti dei video sono piuttosto lenti.
La riproduzione comunque funziona bene e se non si salta da un punto ad un altro non ci sono problemi.

Oltre a Youtube, quello che ci serve come il pane su una penna-PC HDMI come il Rikomagic è la visione dei video in flash da internet.
Come abbiamo già imparato se abbiamo un tablet o uno smartphone, si può installare Flash su Android che funziona solo con il browser Firefox (anche con Dolphin ultima versione).
Scaricare ed installare quindi Firefox e provare la visione dei video in streaming in flash sul Rikomagic per trovare che funziona, anche se bisogna tenere la qualità un po' bassa.
Lo stesso vale per i video aperti in streaming dal computer o copiati sulla memoria del mini-pc: si possono aprire video e film di ogni tipo con l'app VLC, ma lo streaming può non essere fluido per alcuni file più grossi.
In pratica se si vuol usare il Mini-PC per vedere video in streaming da internet, va benissimo mentre la riproduzione di video HD ad alta qualità (ad esempio i file MKV) va un po' a scatti.

In teoria si può usare il Mini-PC anche per giocare ai videogiochi Android sullo schermo della TV.
Il Rikomagic ha buone capacità grafiche ed è in grado di far girare molti giochi anche in 3D.
Purtroppo alcuni giochi chiedono di girare o inclinare il dispositivo (tipo quelli di corsa che chiedono il movimento dello smartphone) quindi non funzioneranno.
Inoltre, anche se l'hardware è in grado di riprodurre grafica 3D, il sistema di controllo non è cosi buono (perchè non è touchscreen ).

Sul Rikomagic MK802 non c'è la videocamera che però si può aggiungere a parte.
Se si vuol usare questo dispositivo per fare videochiamate con Google+ o Skype non ci dovrebbero essere problemi e si potrà usare la TV come un videotelefono gigante.

In conclusione, il Rikomagic MK802 e, penso, anche il Tronsmart o qualsiasi altra chiavetta HDMI che funziona come Mini-PC Android, funziona come buon media center locale e indipendente, adatto a riprodurre contenuti in streaming da internet.
Non è invece un buon media center per riprodurre i contenuti presi dal computer e non è nemmeno un'efficace console da giochi.
C'è anche qualche problema con l'account Google da usare per Android, visto che poi questo rimane configurato in Gmail ed altre applicazioni Google, cosa non ideale per la privacy.
Android non è ancora un sistema operativo adatto per l'uso su un televisore ed è forse questo il limite più grande.
Onestamente, visto che la spesa è bassa, mi sento di consigliare il Rikomagic MK802 a tutti coloro che non hanno mai avuto un media center, che non hanno un portatile o un tablet da collegare alla TV.
Personalmente invece ritengo che un Raspberry PI sia meglio di questi Mini-PC Android se l'obiettivo è di vedere in TV i video ed i film che si trovano sul PC principale (e se si ha una dimestichezza smart nell'uso dell'informatica).
Per i video in streaming invece preferisco usare il mio vecchio portatile in cui ho installato Linux Peppermint, ultra leggero e più efficiente.

Fatemi sapere, nei commenti, le vostre esperienze con il Rikomagic MK802 o altri Mini-PC simili e diteci se funziona bene per vedere i video in TV o se avete riscontrato problemi.

Scrivi un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail.
Se vi piace e volete ringraziare, condividete! (senza commento)
3 Commenti
  • tompix
    12/9/13

    Ciao,
    volevo aggiungere che l'MK802IV e' stata aggiornata a luglio con un nuovo chip WiFi che ha risolto il problema di connessione della
    precedente versione. Consiglio a chi voglia comprarla di accertarsi che sia la versione con chip Broadcom AP6210

  • jumpjack
    20/11/13

    Ma quale modello hai provato? 1, 2, 3 o 4 core? Originale o tarocco?

    C'è il supporto per i video 3d in anaglifo?

  • Claudio Pomes
    20/11/13

    4core originale, non supporta i video 3D