Navigaweb.net

Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

Programmi Guide PC Tecnologia Sicurezza Windows Rete iPhone Android Facebook Immagini Musica Giochi

Cosa succede quando si accende il computer e perchè può fallire

Pubblicato il: 18 novembre 2015 Aggiornato il:
Cosa avviene quando si accende un computer, cosa viene caricato e perchè può fallire l'avvio
cosa succede quando si accende il pc Anche se il processo è, generalmente, molto veloce, quando si accende un PC succedono moltissime cose al suo interno prima che sia pronto per l'uso.
Tutte queste cose fanno parte del processo di avvio o Boot, abbreviazione di bootstrap.
Il Boot o processo di avvio del computer è controllato dal BIOS che sta per "basic input-output system", un software memorizzato su un chip di memoria flash incorporato nella scheda madre.
Oltre a controllare il processo di avvio, il BIOS offre anche un'interfaccia di configurazione di base per gestire i componenti hardware del PC.
Di questo ho già parlato diffusamente spiegando a cosa serve il BIOS e cosa fa in un computer.
Per aprire il software del BIOS bisogna semplicemente premere il tasto che viene indicato non appena si accende il computer, dove si dovrebbe leggere, tra le varie scritte su schermo nero, qualcosa come "Press DEL to enter Setup Menu" (DEL sarebbe il tasto Canc).
In un altro articolo abbiamo spiegato tutti i modi per accedere al BIOS.
Nei moderni computer il BIOS è un software più facile da capire e da configurare chiamato UEFI (Unified Extensible Firmware Interface).

Quanto segue è una sintesi di cosa succede quando si accende il PC.

Il pulsante di accensione attiva l'alimentazione del PC, inviando energia alla scheda madre e agli altri componenti.
Il PC esegue un auto-test di accensione tramite un'operazione chiamata POST (Power-on self-test).
Il POST è un piccolo programma del computer all'interno del BIOS che verifica la presenza di guasti hardware.
Il POST fa sentire un singolo bip se va tutto bene mentre altre sequenze di segnali acustici segnalano un guasto hardware che gli specialisti di riparazione possono interpretare per capire cosa c'è di rotto.
Da notare che in molti PC il POST è disabilitato o non emette il segnale acustico quando va tutto bene.
Al momento dell'accensione del computer, sullo schermo si possono leggere i dati di boot che indicano il tipo di BIOS, come accedere al BIOS, come accedere al menu avvio, le specifiche del processore, la quantità di RAM installata e le unità rilevate.
In molti PC queste informazioni non compaiono e sono sostituite da una schermata che mostra il logo del produttore.
Nelle impostazioni del BIOS si può comunque riattivare la schermata POST, se si preferisse.

Dopo l'accensione del PC, il BIOS tenta di accedere al primo settore del disco o MBR designato come disco di avvio.
Il primo settore è il primo kilobyte del disco e l'unità viene letta sequenzialmente a partire dal primo indirizzo di memoria disponibile.
Il disco di avvio è in genere la stessa unità disco rigido o a stato solido che contiene il sistema operativo.
Abbiamo visto in un altro articolo come cambiare il disco di avvio del computer configurando il BIOS o interrompendo il processo di boot con una sequenza di tasti (spesso indicata sulle schermate di avvio).
In quel primo settore del disco di avvio, chiamato Master Boot Record o MBR, viene caricato il boot loader nella memoria (RAM) del PC.
Il boot loader è un piccolo programma progettato per trovare e lanciare il sistema operativo del PC.
Una volta che il boot loader è in memoria, inizia il caricamento del sistema operativo.
In Windows 10, il nuovo boot loader, più veloce, si basa su GUID Partition Table (GPT), anche se è comunque utilizzare il più vecchio MBR.

Se l'accensione del computer fallisce prima ancora che si vede il logo di Windows, le cause più frequenti sono:
- Manca il sistema operativo (magari perchè è stato sbagliato il disco di avvio);
- Il bootloader sia danneggiato (e abbiamo visto come ripristinare il bootloader e l'MBR.
- La memoria RAM è danneggiata
- Le ventole del computer non funzionano per raffreddare il processore.
LEGGI ANCHE: Come accendere il PC se Windows non si avvia?

Quando il boot loader termina il suo compito, il controllo del PC viene preso in carico dal sistema operativo che è pronto per l'interazione dell'utente.
In quel momento si vedrà il logo di Windows e, di seguito, la schermata di accesso.
Se il sistema operativo non si carica o dà errore, allora non c'è nulla di rotto dentro il PC ed il problema è da cercare nel sistema stesso.
Nel caso l'avvio di Windows fallisse, abbiamo visto in altri articoli:
- perché un computer si blocca o si ferma all'avvio
- Cosa fare se Windows 8 non si avvia
- Come riparare Windows 10

Scrivi un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail.
Se vi piace e volete ringraziare, condividete! (senza commento)