Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

Programmi Google+ Guide PC Tecnologia Sicurezza Windows Rete iPhone Android Facebook Immagini Musica Giochi

Pubblicato il: Aggiornato il: 2015-08-06T10:00:04Z

migliori tablet android Il mercato dei tablet si è un po' fermato dopo il boom dell'iPad, forse perchè i portatili oggi costano meno, forse per merito degli ibridi, ossia dei computer a cui si può staccare la tastiera e forse anche perchè gli smartphone diventano sempre più grandi nei loro schermi.
Il tablet più venduto in assoluto resta sempre l'iPad di Apple, che oggi viene venduto nelle versioni iPad Air 2 da 10 pollici e iPad Mini da 8 pollici.
Sul fronte Android invece ci sono molte più opzioni, varie marche e modelli tra cui scegliere che si differenziano per la qualità hardware e per le funzioni aggiunte dalle personalizzazioni del sistema, diverse a seconda del produttore.
Ad esempio un tablet Asus, anche se ha lo stesso sistema Android di un tablet Samsung, è molto diverso da questo come modalità d'uso e come applicazioni preinstallate principali e molto diverso anche da un tablet Google Nexus che ha installato il sistema Android nudo e crudo.

Il problema è che il tablet non è esattamente un oggetto indispensabile.
Non è un computer e non è uno smartphone, ma può essere usato al posto sia dell'uno che dell'altro anche se non in modo integrale.
La maggior parte delle persone alla fine non sa perchè ha comprato il tablet e non ha una chiara idea di come usarlo, lasciandolo spesso nel cassetto per mesi.
Le domande tipiche che bisogna fare a se stessi prima di comprare un tablet sono, nel 2015, le seguenti:
- Voglio un tablet per giocare o per lavorare?
- Lo userò soprattutto per guardare film o più per navigare su internet oppure per leggere libri o per giocare?
- Quanto lavoro realmente andrò a fare sul tablet? avrò bisogno di una tastiera per scrivere documenti?
- Usarò il tablet per portarlo ovunque con me oppure lo lascerò comunque quasi sempre a casa?
- Qual è il motivo principale che mi spinge a comprare un tablet?


Trattandosi di un acquisto da non pochi soldi, vale la pena sapere bene cosa comprare, qual è meglio per noi per le nostre esigenze e quali caratteristiche bisogna guardare come più importanti

1) Hardware e software
Chiaramente se la risposta alla prima domanda è "giocare", allora la grafica è importante e bisognerà guardare le prestazioni della GPU integrata nel tablet.
Inoltre è anche importante avere una certa garanzia che saranno ricevuti gli ultimi aggiornamenti di Android.
L'opzione sicura è quella di acquistare un tablet Nexus, attualmente un Nexus 9, che offre un rapporto qualità-prezzo tra i più vantaggiosi e che promette sempre di avere Android aggiornato all'ultima versione.
Per quanto riguarda il software, anche se tutti i tablet Android possono sembrare uguali, vale la pena verificare le personalizzazione fatte dai produttori.
In questo caso si va molto a gusti, quindi sarebbe buono provarli, magari in un centro commerciale, prima di comprare.
Per esempio a me piacciono molto le applicazioni che la ASUS integra nel suo ASUS Memopad, che ha un ottimo prezzo e molta potenza interna, mentre non sono assolutamente un fan dei tablet Samsung Galaxy Note, che sono anche costosi.
La presenza di una Porta mini HDMI è importante se si vuol usare il tablet per giocare ai videogiochi o per vedere film, attaccando la tavoletta alla TV col cavo HDMI.

2) Dimensioni e Proporzioni
La parte più importante di un tablet è comunque lo schermo ed è necessario scegliere in base alle preferenze personali.
I Tablet Android disponibili possono essere da 7 pollici, 8 pollici, 10 pollici, 11 pollici e 13 pollici.
Si potrebbe anche trovare con proporzioni 4:3, più quadrato o 16: 9, più widescreen, simile al monitor del computer portatile.
Non c'è una dimensione "ideale" e preferibile in senso oggettivo.
E' chiaro che se il tablet deve essere portato spesso in giro, sarebbe più comodo averlo piccolo e leggero piuttosto che grande e più ingombrante.
NEllo stesso tempo però un tablet da 7 pollici può risultare quasi inutile se già si possiede uno smartphone da 5.5 o 6 pollici.
Se poi si vuol lavorare e scrivere col tablet come si farebbe con un computer, allora meglio uno schermo più grande che è preferibile anche per vedere film.
Lo schermo è la parte più importante per un tablet quindi meglio rifletterci. non si vuole a rimpiangere la vostra decisione perché eri troppo pigro per fare una passeggiata a Best Buy.
Personalmente ritengo che una dimensione ottimale siano gli 8 o i 9 pollici, e quindi Asus Memopad 8, LG G Pad 8.3 o Nexus 9 .

3) Connettività
A seconda di dove si pensa di utilizzare il tablet si sceglie il modello solo Wifi o anche con il 3G / 4G.
Se si prevede di portare e usare il tablet in giro, allora ci vuole la connettività dati, altrimenti è completamente inutile.
Considerare anche che i modelli con 3G e 4G LTE costano molto di più rispetto quelli solo Wifi e che necessitano di un altro abbonamento con scheda SIM.
Personalmente resto dell'idea che sia comunque meglio un tablet solo Wifi senza 3G o 4G.

4) Tastiere e penna stylus
La tastiera, intesa come tastiera fisica che si può eventualmente aggiungere al tablet, è importante se si pensa di usare il tablet Android come un portatile, per lavorare e scrivere documenti.
Le app Office per Android non mancano, quindi è possibile anche, in teoria, sostituire il portatile con il tablet .
La penna Stylus è invece un'aggiunta che hanno solo alcuni tablet come quelli della serie Samsung Galaxy, Asus Memopad e Nvidia Tegra.
La Stylus è ottima per disegnare e per prendere appunti al volo, diventando una caratteristica importante per alcuni.

5) Prezzo e marca
Il prezzo è sempre decisivo quando si compra qualcosa in ambito elettronico.
Nella maggior parte dei casi la scelta si riduce tra il tablet di una grande marca come Samsung oppure un meno conosciuto marchio cinese.
In generale è sconveniente risparmiare per un tablet Android cinese a basso costo, tranne nel caso di alcuni produttori che sono eccezioni.
In particolare sono affidabili, ottime ed economiche le marche Huawei e Xiaomi oltre che Asus, tra i migliori produttori di computer e, dal 2015, anche di tablet e smartphone.

Parlando di questi giorni, nella seconda metà del 2015 e in attesa delle uscite prima di Natale, i tablet Android migliori che è possibile scegliere e comprare su Amazon in Italia sono:

1) Nexus 9 è un po' il re dei tablet Android, con il sistema operativo originale by Google e una manifattura di altissimo livello firmata HTC.
Il prezzo è piuttosto elevato, ma per le mie impressioni parliamo di un Nexus 9 paragonabile e forse migliore rispetto anche l'iPad Air 2, come già scritto in un articolo dove sono state esaminate tutte le sue caratteristiche.
Chi vuole il top senza strafare, senza tastiera integrata e senza particolari innovazioni, può scegliere questo tablet che ha sempre Android aggiornato con l'ultima versione Lollipop (mentre gli altri no).

2) Asus Memopad viene venduto in diverse versioni, da quella più economica a 7 pollici a quella migliore da 10.
La Asus si sta muovendo molto aggressivamente sul mercato mobile, con smartphone e tablet di qualità a prezzi convenienti.
Il sistema viene personalizzato e modificato con le sue apprezzabili App legate a ZenUI, un'interfaccia messa sopra Android che lo cambia anche radicalmente.
Il modello 10 pollici 3G e il modello Asus Memopad 8 pollici costano sui 200 Euro o poco più.
A 250 Euro il modello Memopad 4G/LTE con processore Intel e RAM 2 GB che è preferibile per chi vuole giocare e chi vuole navigare veloce anche fuori casa.

3) L'Asus Memopad HD 7 è forse meglio nel 2015, tra i tablet da 7 pollici, dell'ormai storico Nexus 7 perchè più nuovo ed anche perchè più economico.

4) Samsung Galaxy Tab 4, disponibile con o senza connessione dati LTE e nelle dimensioni da 10.1 o da 8 pollici.
Questo è un tablet di livello medio-alto un po' in tutto, nel prezzo, nelle prestazioni hardware e nelle personalizzazioni software della Samsung, che a me non piacciono, ma che obiettivamente aggiungono molte funzioni.

5) Il Samsung Galaxy Tab S può essere considerato il miglior tablet da 8 pollici per caratteristiche hardware ed anche per prezzo, da 320 Euro.
Questo tablet è anche disponibile nella versione 10 pollici.

6) Samsung Galaxy Note Pro, il più costoso dei tablet Android e il migliore e più consigliato se si vuol usare il tablet per lavorare.

7) Lenovo Yoga Tablet Pro è un gran bel tablet con schermo da 13 pollici, ideale per vedere film, che costa sui 500 Euro

8) Nvidia Shield è invece il tablet più adatto che deve scegliere chi vuole giocare ad alta risoluzione (1920 x 1200).

9) Amazon Kindle Powerwhite miglior eBook reader per leggere libri.


Scrivi un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail.
3 Commenti
  • Nome: gg
    06 ago 2015, 15:53:00

    Siccome l'appetito vien mangiando....... I tablet con Windows? Grazieeeeeeee ^_^

  • Claudio Pomes
    06 ago 2015, 23:00:00

    eh no troppo presto, anche Surface costa troppo

  • Nome: gg
    07 ago 2015, 19:10:00

    > eh no troppo presto, anche Surface costa troppo
    ehm, non ho capito questa risposta!