Navigaweb.net

Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

Programmi Guide PC Tecnologia Sicurezza Windows Rete iPhone Android Facebook Immagini Musica Giochi

Trasformare e usare il tablet come un PC portatile (Android e iPad)

Pubblicato il: 1 marzo 2013 Aggiornato il:
Come far diventare un tablet (ad es. l'iPad o il Samsung Galaxy Tab Android) potente ed utilizzabile come un PC desktop normale
Tablet PC Steve Jobs una volta teorizzò che i tablet avrebbero, a un certo punto, raggiunto i normali compuer desktop e soppiantato il mercato dei portatili.
In quel momento sembrava la dichiarazione di un pazzo: pebitcarché rinunciare a un vero pc per utilizzare un dispositivo portatile piccolo con cui è impossibile lavorare?
Nel suo intervento, Jobs aveva fatto un confronto tra camion e automobili dicendo che prima, quando il paese era prevalentemente agricolo, i camion erano più usati rispetto alle auto, perché ea quello di cui si aveva bisogno; poi l'urbanizzazione ha cambiato tutto, e l'auto è diventata più popolare.
Il PC è il camion, il tablet è la macchina, più piccola, più snella, più veloce.
Anche se personalmente non ritengo questa similitudine così azzeccata, bisogna ammettere che la previsione di Steve Jobs si sia avverata, almeno parzialmente.
I tablet non potranno sostituire completamente i PC fissi, soprattutto negli uffici, ma di certo possono essere ottimi sostituti dei computer portatili.
Computer desktop e portatili non saranno resi obsoleti dai tablet, ma sicuramente sono oggi meno necessari e più sostituibili.
Più il tempo passa più diventa a portata di mano e di portafoglio usare un tablet, come l'Apple iPad, il Samsung Galaxy o Google Nexus con Android, come fosse un computer vero.
Di seguito, come far diventare un tablet come l'iPad o il Galaxy Tab della Samsung potente ed utilizzabile come fosse un PC desktop normale.

1) Supporto per tenere in piedi lo schermo touchscreen del tablet
Se si vuol lavorare per tante ore su un tablet, è necessario metterlo in una posizione tale che possa essere usato come un monitor appoggiato sul tavolo.
Per un iPad, per un Galaxy Tab o per un Nexus 7 si può comprare una custodia o Cover con appoggio verticale.
Il tablet si può quindi poggiare su una superficie piana, può essere angolato in bari modi e può essere richiuso da questa cover flessibile per coprire lo schermo er metterlo in stand-by.

2) Tastiera
E' ovvio che per lavorare su uno schermo, è necessario avere una tastiera per renderlo veramente come un computer portatile, oltre che un trackpad o mouse.
Per quanto riguarda il mouse, in un tablet basta toccare col dito sullo schermo touchscreen per fare tutte le operazioni, quindi il mouse non serve a niente e non se ne sente proprio il bisogno.
La tastiera fisica e vera invece può essere superflua se si usa poco il tablet per scrivere, ma è indispensabile se ci si vuol lavorare come si farebbe con un portatile.
Se fino a qualche tempo fa era necessario spendere molti soldi per una tastiera da attaccare all'iPad ed i tablet Android con tastiera integrata come l'Asus Transformer costavano moltissimo, oggi si può attaccare una tastiera al tablet senza spese eccessive.
Su Amazon si possono trovare custodie con tastiera integrata da 30 Euro circa per Galaxy Tab o per iPad.
La maggior parte di queste tastiere si collegano al tablet tramite connessione Bluetooth, senza fili, senza difficoltà di configurazione.
In alternativa, solo su Android si può usare la tastiera normale con adattatore USB che non costa più di 5 Euro.
Un tablet come il Microsoft Surface comprende già una tastiera/cover che si può staccare ed attaccare rapidamente.

3) Applicazioni e programmi
Una volta che ci si è messi comodi, il passo successivo è quello di installare i programmi.
Come per gli smartphone, anche sui tablet ci sono le applicazioni, diverse a seconda del sistema operativo: iOS sull'iPad, Android su Samsung Galaxy, Nexus e altri modelli e Windows 8 su Surface (a meno che non si compra un Microsoft Surface Pro che ha Windows 8 Pro anche con desktop e programmi).
L'unica cosa da sapere è che una stessa applicazione può avere una versione per cellulari ed una ottimizzata per i tablet; generalmente queste portano nel nome il suffisso HD.
A tal proposito si può guardare l'articolo sulle migliori applicazioni per tablet Android.

DA PROVARE sono le app per trasformare Android in un sistema simile a Windows e Mac

4) Solo su tablet Android è possibile aprire applicazioni in finestre come su un PC Windows che sono ideali per trasformare il tablet in un vero computer multitasking.

5) Office
Per prendere appunti veloci, scrivere documenti o scrivere un blog, c'è sempre un'app specifica.
Per lavorare al computer il programma più importante è Microsoft Office Word, Excel e Powerpoint.
Ebbene su Microsoft Surface c'è Office 2013 regolare.
In un altro articolo invece è spiegato come installare Microsoft Office su iPad e su tablet Android.
Esistono anche suite di programmi alternativi gratuiti come Kingsoft Office e Google Drive per Android per creare documenti anche in collaborazione con altri.

6) Browser
La maggior parte dei browser che si utilizzano sui computer normali sono anche disponibili sui tablet: Google Chrome, Firefox, Safari (mobile) e Opera sono disponibili sia per iOS e Android mentre su Microsoft Surface c'è Internet Explorer 10.
Se si usa Chrome sul computer, si può sincronizzare lo stesso browser anche sul tablet per avere gli stessi preferiti e le stesse impostazioni.
Per i tablet Android ci sono anche altri browser come Maxthon HD, UC Browser e altri.
LEGGI ANCHE:
- Migliori browser per Android
- Migliori browser alternativi per iPad

7) Social Networking e comunicazione
Una delle cose più facili da fare su un tablet è collegarsi ai social network.
Tutti i maggiori siti hanno applicazioni ufficiali: Facebook, Twitter, Instagram per fare alcuni esempi.
Sui tablet funziona a meraviglia anche un'app come Skype che diventa più facile da usare rispetto ad un computer desktop perchè microfono e telecamera sono integrate nello schermo.

8) Musica e Video
Si può ascoltare ogni tipo di musica con un tablet tramite varie applicazioni.
A tal proposito rimando alle liste aggiornate di:
- Migliori applicazioni per sentire musica su iPad
- Migliori App per vedere video e film su iPhone e iPad
- Migliori applicazioni per sentire musica su Android
- App per vedere video e film su cellulari e tablet Android

9) Cloud
Una grande differenza tra i computer normali o pc portatili ed i tablet è lo spazio di archiviazione interno dei dati o, in parole povere, lo spazio disco.
I tablet sono sempre venduti con memoria limitata e, in molti casi (su iPad), nemmeno è possibile espanderla con penne USB o schede SD.
Per questo motivo su un tablet diventa indispensabile l'uso dei servizi di archiviazione cloud che offrono uno spazio gratuito dove salvare i dati.
Questi sono Dropbox, Box, Google Drive, Onedrive, pCloud e ce ne sono anche tanti altri di cui esiste l'app per caricare e aprire file, documenti, foto, video, musica e cosi via.

19) Spazio aggiuntivo
Come visto, si può usare una mini-penna USB su Android come memoria extra OTG su smartphone e tablet

11) Collegarsi al computer dal tablet
Alla fine con un tablet non si può fare proprio tutto quindi, se si avesse realmente bisogno di qualche programma specifico, ci si può sempre collegare in desktop remoto al proprio computer ed usarlo dallo schermo touchscreen.
Tra le applicazioni migliori per collegarsi adu n computer da un tablet ci sono Splashtop e Teamviewer.

In questo modo abbiamo trasformato il tablet in un vero e proprio computer, senza spese eccessive e facilmente.
LEGGI ANCHE: Molto meglio un tablet (iPad o Android) solo wifi e senza 3G

Scrivi un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail.
Se vi piace e volete ringraziare, condividete! (senza commento)
2 Commenti
  • smilla
    30/8/16

    ciao, il tuo articolo è molto chiaro, ma non ho capito una cosa: I tablet con sistema windows sarebbero più indicati per usarli come pc solo per il fatto che già hanno preinstallato il pacchetto office?
    o ci sono altri motivi che influiscono sulla versatilità?
    Io con lo smartfone mi trovo benissimo con WPS Office che gestisce tutti i file testi, foglio elettronico, presentazione e pdf...
    Qualcuno mi ha detto che windows è preferibile, ma a me non piace...

  • Claudio Pomes
    30/8/16

    se ti trovi bene tu, non vedo perchè cambiare