Navigaweb.net

Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

Programmi Guide PC Tecnologia Sicurezza Windows Rete iPhone Android Facebook Immagini Musica Giochi

Scaricare Windows 10 come aggiornamento o download gratuito della ISO

Pubblicato il: 29 luglio 2015 Aggiornato il:
Si può ora scaricare Windows 10 come aggiornamento automatico o come download gratuito per aggiornamento manuale o installazione pulita (file ISO)
scaricare windows 10 Oggi, 29 Luglio 2015, esce ufficialmente Windows 10 che diventa disponibile a tutti come aggiornamento e come download gratuito per tutti coloro che hanno Windows 7 e Windows 8.1.
L'offerta Windows 10 gratis dura fino al 29 Luglio 2016 e dopo questa data sarà invece a pagamento.

AGGIORNAMENTO: Al momento si può ancora avere Windows 10 gratis dopo il 29 Luglio.

Si può anche scaricare Windows 10 subito, per fare un aggiornamento manuale oppure anche come file ISO per installazione pulita sul computer, che ad oggi è ancora gratis ed automatico se si utilizza il tool di creazione del file ISO (quello di installazione) fornito da Microsoft.
Da questa pagina ufficiale in italiano si può fare il download del Media Creation Tool con cui procedere per la creazione della ISO di Windows 10 32 bit o 64 bit (usare il tool 32 bit se il PC in uso è 32 bit e quello da 64 bit se il PC è 64 bit, in entrambi i casi si potrà poi creare il file ISO per installare Windows 10 a 32 e 64 bit).
Lo strumento è grande non più di 20 MB quindi è uno scaricamento veloce.
Anche dopo il 29 Luglio 2016 lo strumento scarica Windows 10 e lo installa sopra Windows 7 o 8 in modo da convalidare la licenza.

Il tool di Microsoft è comunque comodo perchè permette di copiare la ISO direttamente su penna USB o CD.
Appena scaricato, scegliere se aggiornare subito il PC in uso a Windows 10 o se creare un supporto per l'installazione pulita su un altro PC.
Selezionare la lingua, la versione di Windows 10 desiderata che può essere Windows 10 Home o Windows 10 Pro e poi l'architettura del computer (32 o 64 bit).
Se non si fosse sicuri, si può scegliere in quest'ultima opzione, la voce Entrambi, per scaricare un file ISO di Windows 10 contenente sia la versione 32 bit che 64 bit.
Questo file sarà però molto più grande.
Andare Avanti e scegliere poi se creare una penna USB di installazione oppure se creare il file ISO da salvare sul PC e da copiare poi su un disco DVD.
La prima opzione, quella per creare l'unità flash USB, è sicuramente più comoda.
Se si seleziona la ISO, verrà chiesto dove salvare il file immagine.
Premendo ancora OK, partirà il download e si dovrà soltanto attendere.

LEGGI ANCHE: Prima di mettere Windows 10, prepara il PC

Ci sono anche altri Link per il download di Windows 10 diretto del disco di installazione come visto in un altro articolo.
In questi casi, però, l'installazione non porta ad una licenza valida.

Chi sta usando ora Windows 7 o Windows 8.1 (Dal 29 Luglio 2016 questo sistema non funziona più) con licenza autentica può cliccare il tasto che serviva per prenotare Windows 10, la bandierina logo accanto all'orologio, e iniziare il download automatico dei file di installazione.
Dopo il primo clic sull'icona di notifica, se pure non fosse cambiato nulla, chiudere, attendere un paio di minuti e riprovare a cliccare per notare che la schermata è cambiata, con un messaggio di ringraziamento seguito da un pulsante da premere per ricevere "OK notifica quando pronto".
Non bisogna fare altro ora che aspettare il download che avviene in background e che impiegherà diversi minuti o poche ore a seconda della velocità di connessione internet.
Per verificare che il computer stia effettivamente scaricando l'aggiornamento Windows 10, aprire Risorse del computer e poi la cartella del disco C (o quello di installazione attuale) per trovare una nuova cartella chiamata $Windows.~BT .
Questa è una cartella nascosta quindi, per vederla, andare nel pannello di controllo, impostare la vista a icone grandi, aprire le opzioni cartella e, nella scheda di Visualizzazione, mette la crocetta sull'opzione Visualizza cartelle e file nascosti.
Per vedere se il PC sta scaricando Windows 10 si può verificare che la cartella sta crescendo di dimensione.
Se ancora non si dovesse vedere la cartella $Windows.~BT o se si notasse che comunque il download non è partito, si può forzare Windows a fare l'aggiornamento e il download di Windows 10 aprendo il prompt dei comandi come amministratore (dal menu Start -> Programmi -> Accessori in Windows 7 e premendo il tasto destro sull'angolo basso-sinistro dello schermo in Windows 8), scrivere wuauclt.exe /updatenow e premere Invio.

NOTE DA CONSIDERARE PRIMA DI INSTALLARE WINDOWS 10
Tenere conto che, anche se non viene richiesto un codice prodotto per il download, in fase di installazione, se non si tratta di un aggiornamento, verrà chiesto di mettere un codice originale.
Se si aggiorna il Windows 7 esistente / 8.1 a Windows 10 utilizzando questo strumento è possibile utilizzare il drive USB avviabile o DVD o ISO creato da questo strumento per eseguire un'installazione pulita di Windows 10.
Se però il PC non è stato già aggiornato e si prova a installare Windows 10 in modo pulito subito, si perderà la possibilità di un aggiornamento gratuito.
Considerare inoltre, come già scritto nelle FAQ di Windows 10, che se si aggiorna Windows 10, sarà possibile tornare a Windows 7 o 8, ma che dopo 30 giorni sarà disattivato il product key di WIndows 7 / 8 che verrà convertito definitivamente in licenza per Windows 10.
Inoltre, si potrà, dopo l'aggiornamento, reinstallare Windwos 10 in modo pulito usando la penna USB o la ISO su DVD e si potrà anche cambiare architettura passando da quella a 32 bit a quella 64 bit.
La versione di Windows 10 che si può installare gratis sul PC invece sarà la Home se si sta aggiornando da un PC con edizione Home o Starter di Windows 7 o 8 e la Pro se si sta aggiornando da una versione Ultimate o Professional.
Inoltre, prima di installare, pensare se vale la pena passare subito a Windows 10.
Per finire, ricordare che l'aggiornamento gratuito permette di usare Windows 10 solo sul PC in uso senza possibilità di installarlo su un altro computer, senza comprare una nuova licenza.

LEGGI ORA: Guida completa per installare Windows 10 anche da zero

Scrivi un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail.
Se vi piace e volete ringraziare, condividete! (senza commento)
32 Commenti
  • Simone Losi
    5/8/15

    ma quindi dalla ISO non è possibile effettuare l'aggiornamento ma solo l'installazione pulita, quindi con product key di 10, o mi sono perso qualcosa?

  • Claudio Pomes
    5/8/15

    l0aggiornamento lo fai in modo diretto dal tool scaricato, senza passare per la ISO certo

  • Gianluca Alessio
    10/8/15

    Ho effettuato l'aggiornamento gratuido da win 8.1 a win 10 su due pc. Nel primo un Asus nessun problema. Nel secondo unLanovo recente non riesco ad accedere alla finestra Impostazioni. La finestra è come se si aprisse per un nano secondo e poi scompare. Da nessun link si può accedere alle impostazioni. Anche le "impostazioni schermo" che con tasto destro sul desktop postano alle impostazioni da errore, link nonraggiungibile. Sapete consigliarmi cosa fare? Grazie

  • Alessandro Carugini
    12/8/15

    Col tool mi chiede il product key

  • gianni sarnataro
    16/8/15

    Salve
    Ho in problema. In fase di installazione windows 10 il PC si blocca con schermata nera errore c1900191-30017 first boot
    Cosa posso fare?
    Ve ne sarei veramente grato...

  • Unknown
    16/8/15

    ho prenotato l'aggiornamento il mese di giugno ma finora nulla, come mai? forse ho sbagliato nella prenotazione'

  • Claudio Pomes
    17/8/15

    sugli errori di aggiornamento vedere qui http://www.navigaweb.net/2015/08/se-windows-10-non-si-installa-soluzioni.html

  • Alieno1183
    21/8/15

    e se non avessi la bandierina accanto all'orologio ?
    Qua è o quali sono i metodi per installare l'aggiornamento ?

  • Alieno1183
    21/8/15

    dimenticavo ho windows 7 Home Premium

  • Claudio Pomes
    21/8/15

    hai letto l'articolo ? c'è scritto come scaricare windows 10 come da titolo

  • Alieno1183
    22/8/15

    a me la cartella( $Windows.~BT ) non mi risulta nascosta..

  • Roberto Melchior
    26/8/15

    vi ringrazzio per tutte le notizzie che mi avete mandato ne sono sodisfatto

  • Paolo Calco
    22/9/15

    Tipica domanda di chi è assolutamente a digiuno di informatica.....ma trovata la cartella $Windows.BT, poi che si fà? Premetto che nella cronologia aggiornamenti ho trovato 20-30 "aggiorna a Windows 10 Home" - non riuscito...che vuol dire?

  • Claudio Pomes
    22/9/15

    nella guida è scritto, senno scarica il tool per l'installazione dal sito microsoft (link nell'articolo)

  • Giovanni Esposito
    30/9/15

    ciao. avendo più pc sui quali volevo effettuare l'aggiornamento a w10 -da w7 home p., da w8.1 core e da w8.1 pro, ho creato il supporto d'installazione per i vari sistemi operativi. dopo ho avviato l'installazione da ambiente windows. in certi casi ho mantenuto i file, le app e le impostazioni, in altre non ho mantenuto nulla. l'aggiornamento è sempre andato a buon fine, attivazione compresa. dopodiché, ho provato un'installazione pulita, che anch'essa è andata a buon fine. ho avuto modo di provare anche un'installazione 'pulita' partendo dalle impostazioni di fabbrica del pc (ripristino velocissimo avendo effettuato delle copie delle immagini all'atto dell'acquisto dei pc), che di fatto mi ha dato il pc come 'nativo w10' . anche in questo caso non ho incontrato problemi, compreso l'attivazione.

  • Marco Maso
    13/10/15

    Salve, io ho acquistato una copia digitale di Windows 10 Home, quindi posseggo una key con 5 possibili utilizzi. Posso installare la versione 32bit su un dispositivo e una versione 64bit su un altro dispositivo utilizzando appunto la stessa key? Oppure reinstallare il sistema operativo a 64bit, formattando e successivamente utilizzando il tool, su un altro dispositivo in cui è già presente la versione 32bit? Se si come consigliate di fare? Grazie

  • Claudio Pomes
    13/10/15

    se è una copia semplice, puoi installare windows 10 solo su un computer alla volta

  • Marco Maso
    13/10/15

    Se ho installato su un dispositivo Windows 10 a 32bit, sempre quello acquistato, posso formattare e reinstallare la versione a 64bit? Ovvero, il Key vale per entrambi? (Sia 32 che 64?)

  • Marco Maso
    13/10/15

    Se ho installato su un dispositivo Windows 10 a 32bit, sempre quello acquistato, posso formattare e reinstallare la versione a 64bit? Ovvero, il Key vale per entrambi? (Sia 32 che 64?)

  • Claudio Pomes
    13/10/15

    dovrebbe, almeno è cosi nel caso di aggiornamento gratuito

  • kato
    19/10/15

    usando l'ISO di windows10, poi devo fornire un product key oppure no? Questo non mi e' chiaro. Vi spiego rapidamente: Ho un vecchio laptop che usa mia moglie con un windows 7 "di dubia provenienza" installando appunto la ISO metto tutto in regola?

    Grazie

  • Claudio Pomes
    19/10/15

    sulla licenza di Windows 10 trovi tutto qui http://www.navigaweb.net/2015/07/costi-e-limiti-di-licenza-windows-10-su.html

  • vito
    5/11/15

    Ma windows 10 non è più gratuito?

  • Claudio Pomes
    5/11/15

    Windows 10 è gratis per chi ha windows 7 o 8 originale, fino al 27 Luglio 2016

  • Alieno1183
    16/11/15

    io è da agosto che ho aggiornato, l'ho prenotato e, forse poi, da stupido l'ho forzato.
    Adesso ho windows 10 Home che non mi risulta attivo.

    Vi Porgo :Una domanda potrebbero essere i driver non aggiornati che non riesco ad attivare Windows 10 ?

  • Giuseppe Ranieri
    17/11/15

    La licenza di windows 7 che è stata aggiornata gratuitamente a windows 10, si potrà reinstallare su un altro pc ovviamente senza riaggionare a w 10?

  • Claudio Pomes
    7/12/15

    No, non dovrebbe

  • Unknown
    14/12/15

    Una domanda. Ho un piccolo netbook dell'HP (modello HP mini 210 1099el con windows 7 originale) che non sono sicuro possa supportare win 10. Ho scaricato il tool che in effetti fa partire subito il download dell'aggiornamento. Posso quindi dedurre che sia supportato sul mio pc?

  • Claudio Pomes
    14/12/15

    dovrebbe andare bene si, ma sta a te decidere

  • daniel Mcfery
    23/2/16

    lo sto testando,per ora sembra abbastanza affidabile bravi.

  • Mario
    18/5/16

    Sto per passare a win10 da win 7 genuino. Vorrei installare win 10 su ssd 250 gb. Come procedo. Clono il vecchio ssd su quello nuovo, faccio gli aggiornamenti di win 7 e installo win 10 ex novo da dvd iso, oppure aggiorno win 7 e lo clono sul nuovo ssd e poi installo win 10 ex novo.Credo che il nuovo ssd verrebbe riconosciuto da Microsoft e quindi non dovrei aver problemi per il Product key di win10
    Oltretutto se qualcosa non va ho sempre il vecchio ssd validqto.O sto sbagliando tutto? Grazie. Mario

  • Ario Nittis
    24/5/16

    Caro Amico, ho letto i suoi articoli riguardanti Windows 10 molto completi ed esaurienti, io possiedo un Notebook HP Pavillon dv6-6145dx acquistato tre anni fa, montava di serie Windows 7 Home Premium, ho fatto l’aggiornamento per windows 10 proposto dalla Microsoft sulla barra della notifica, ma siccome per finire il tutto ci metteva circa due giorni, ho interrotto la procedura e ho registrato un disco DVD dal sito con il file ISO e ho fatto l’aggiornamento da questo. Purtroppo così ho perso il seriale originale, che comunque rimane la targhetta sul retro del Notebook, mi chiedo come posso ripristinare il codice seriale originale ??????? valido per l’aggiornamento. Altro problema ; come mai dopo l’aggiornamento il computer per potersi avviare ci mette quasi 120 secondi ???