Navigaweb.net
Programmi Sicurezza Windows Guide PC iPhone Android Tecnologia Rete Facebook Immagini Musica Giochi

Data:

Migliori browser In questa pagina proviamo a fare un bel riepilogo sull'argomento browser, per avere una panoramica generale, completa e sintetica, di tutti i migliori browser che possono essere installati gratis su un computer, che sia Windows, Linux o Mac, 32bit o 64bit.
L'articolo si concentra soprattutto sui 5 browser usati dal 98% della popolazione (vedi statistiche aggiornate sull'uso dei browser) mondiale: Chrome, Safari, Opera, Internet Explorer e Firefox, tenendo conto anche delle loro varianti e di altri browser minori.

Nei primi anni 1990, i pochi utenti internet usavano Netscape.
Microsoft poi ha rilasciato Internet Explorer che, essendo incluso nel sistema operativo Windows, raggiunse il 95% di quota del mercato.
Per fortuna, a rompere il monopolio Microsoft ci pensò Mozilla che, dalle ceneri di Netscape fece nascere, nel 2004, Firefox.
Da quel momento, iniziò la guerra dei browser e la loro evoluzione che ha portato sempre più funzionalità, leggerezza e velocità.

Quando si tratta di browser web, tutti hanno un parere personale.
Ogni browser ha specifiche caratteristiche che piacciono ad alcuni, ma non ad altri.
Per giudicare qual'è migliore dei 5 browser più importanti ed usati in modo oggettivo, utilizziamo 5 criteri:
- Velocità con cui si carica una pagina web;
- Sicurezza;
- Facilità d'uso;
- Set di funzionalità aggiuntive oltre la navigazione web standard;
- Compatibilità con i nuovi modelli, flessibilità ed espandibilità con plugin e componenti aggiuntivi.
Per ogni browser verrà dato un punteggio da 1 a 10

1) Google Chrome voto Navigaweb: 9/10
Gli ultimi dati statistici lo danno come il browser più usato a livello mondiale anche se, in Italia, vince ancora Internet Explorer.
Chrome offre la migliore combinazione tra i criteri sopra elencati con tantissime funzioni integrate, supporto per le estensioni, un market per scaricare applicazioni e componenti aggiuntivi, compatibilità piena con le tecnologia web più moderne.
Basato sul motore open source WebKit e Google V8 Javascipt, Google Chrome è emerso come uno dei più veloci browser disponibili in moltissimi test e prove.
L'interfaccia di Chrome è sempre stata celebrata per la sua usabilità, semplice e minimalista, integrata con potenti strumenti.
Lo spazio è tutto dedicato ai siti web che si visitano, le schede sono dinamiche e staccabili e quando si apre una nuova scheda c'è una pagina iniziale che riposta collegamenti veloci ai siti preferiti e quelli più visitati.
I Download sono visualizzati nella parte inferiore della finestra.
L'icona con la stella rappresenta la pagina dei segnalibri mentre la chiave inglese è il menu di controllo con tutte le opzioni di personalizzazione.

E 'interessante vedere come Chrome abbia superato Firefox nel numero di estensioni disponibili.
La pagina delle estensioni installate si apre in una nuova scheda da Preferenze -> Strumenti -> Estensioni e si possono installare dal sito Chrome Web Store e sono ordinate in categorie.
Le estensioni in Chrome appaiono come icone sulla destra della barra degli indirizzi, in modo da mantenere un aspetto uniforme.
Barre laterali non sono ancora disponibili.

Chrome è stato uno dei primi browser per offrire la Omnibox, con la barra indirizzi che funziona anche per fare ricerche su internet.
Le funzioni aggiuntive principali sono: finestra per la navigazione in incognito o modalità di navigazione privata, la stampa delle pagine web in PDF, precaricamento dei siti in background prima di cliccare un link, supporto per tradurre pagine scritte in lingue straniere, supporto WebGL, accelerazione grafica 3D, Google Cloud Print per stampare in remoto usando la stampante collegata ad un altro PC anche da cellulare usando Google Drive, sincronizzazione di tutti i dati in modo che la configurazione sia salvata online e sempre la stessa qualsiasi pc si utilizzi, sandbox di sicurezza sul browser affinché una pagina che si blocca in una scheda non diffonda il problema alle altre (anche se c'è perdita di memoria).
Chrome è l'unico browser con il plugin Flash incorporato ed ha anche un lettore PDF interno.
L'unico piccolo difetto è sulla questione privacy e sul fatto che Google può tracciare la navigazione su internet con Chrome.

Chrome si può scaricare dal sito ufficiale Google, per Windows Mac e Linux.
Si può scaricare Chrome con installazione offline.
Una volta installato, il browser si aggiorna in background automaticamente.
La versione portatile di Google Chrome è disponibile sul sito PortableApps.
Su Navigaweb c'è una rubrica specifica tutta dedicata a Google Chrome.

2) Mozilla Firefox (voto Navigaweb: 8,5/10)
Mozilla Firefox è stato a lungo il browser più votato da tutti gli esperti e le riviste di informatica.
Negli ultimi anni sembra aver un po' perso la sua strada ed è stato superato da browser più innovativi come Chrome.
Negli ultimi 12 mesi però, a partire dalla versione Firefox 4 e successive, si è ripreso con miglioramenti sostanziali, accelerati da un ciclo di aggiornamenti molto serrato.
L'interfaccia utente di Firefox presenta una pagina nuova scheda con la selezione rapida dei siti più visitati ed accesso rapido ai Download, ai Preferiti, alla Cronologia, agli add-on, alla sincronizzazione ed alle impostazioni.
La nuova interfaccia utente è minimalista, con una barra degli indirizzi da cui è possibile cercare su internet.
Il menu generale è tutto dentro un pulsante arancione in alto a destra, mentre la barra in basso visualizza le icone delle estensioni.

Tra le funzioni più importanti ci sono: barra di indirizzi intelligente, strumenti per sviluppatori molto potenti, vista panoramica dei siti aperti da un pulsante sulla pagina della nuova scheda, barra degli indirizzi con funzione di ricerca, Firefox Sync per sincronizzare i segnalibri del browser, la cronologia, le password e le schede aperte tra diversi computer.
Firefox può essere personalizzato tramite add-on e temi scaricabili dal sito addons.mozilla.org.
Supporta tutti i formati HTML5 dei nuovi siti web.

Come velocità e performance, Firefox ha corretto numerosi problemi del passato, con un notevole miglioramento nella gestione della memoria e del tempo di avvio, anche se l'installazione delle estensioni aumenta l'utilizzo della memoria notevolmente (questo però avviene anche in Chrome).
Anche Firefox, come Chrome, si aggiorna automaticamente e silenziosamente e garantisce sicurezza di navigazione e maggiore privacy.

Firefox si può scaricare, per Windows Mac e Linux, dal sito Mozilla mentre la versione portatile che non richiede installazione è disponibile su Portable Apps.
Anche per Firefox c'è la rubrica speciale su Navigaweb con diversi articoli e notizie.

3) Opera (voto Navigaweb: 9/10)
Opera è sempre stato il browser più innovativo perchè ha introdotto numerose funzioni prima degli altri che poi l'hanno copiato.
Per esempio Opera è stato il primo ad avere le schede del browser, la composizione rapida nella scheda iniziale, il blocco pop-up, le sessioni di navigazione da riprendere e la possibilità di cancellare i dati privati.
La sua interfaccia è un piacere per gli occhi, soprattutto se combinata con la velocità, la sicurezza e la leggerezza.
Opera sfrutta un motore di rendering chiamato Presto ed è l'unico browser ad usarlo.

Le funzioni aggiuntive principali di Opera sono: un client BitTorrent e un client di posta elettronica integrato, Tab stacking per trascinare e rilasciare le schede una sull'altra e creare un gruppo di schede, Opera Link per sincronizzare il browser su diverse piattaforme tra cui anche Opera Mobile e Opera Mini per Android e iPhone, supporto per utilizzare la webcam nelle applicazioni web, ricerca rapida, Temi ed Estensioni.
Ci sono centinaia di estensioni per Opera scaricabili dal sito addons.opera.com anche se il numero è inferiore rispetto Chrome e Firefox.

A livello di prestazioni e memoria è estremamente ottimizzato e fornisce un'opzione aggiuntiva chiamata Opera Turbo, ideale per navigare con connessione internet lenta ed è il miglior browser per un computer più vecchio o meno potente.
In fatto di sicurezza è sulla linea degli altri browser, con navigazione privata, separazione dei plugin e possibilità di non farsi tracciare online.

Nonostante le caratteristiche d'avanguardia, Opera manca dei benefici di avere un backup sui server di una grande azienda come invece avviene per gli altri browser sviluppati da compagnie e aziende potenti come Microsoft Mozilla, Google e Apple.
Notizie recenti davano Facebook interessata all'acquisto di Opera ma forse il fatto che sia indipendente da queste multinazionali non è poi una cosa negativa.
Quello che manca invece è una forte e numerosa base di utenti, che è un peccato data la qualità del prodotto.

Opera si può scaricare dal sito Opera.com, gratis e in italiano, per Windows, Mac e Linux.
L'installazione permette di scegliere anche di installare il browser in versione portatile.
Di Opera non c'è una categoria apposita su Navigaweb ma si può leggere tutto quello che offre nell'articolo su come Opera 12 cambi il modo di navigare su internet.

4) Microsoft Internet Explorer (voto Navigaweb: 8/10)
Internet Explorer è stato prima monopolista ed unica scelta, poi il più scadente e pericoloso browser da usare ed ora è tornato in linea con la concorrenza, nella versione 9 e, ancor di più, nella 10 che viene installata in Windows 8.
Internet Explorer è, in Italia, ancora il browser più usato perchè è l'unico che viene installato su un nuovo computer con Windows sopra quindi gli utenti poco esperti e non aiutati navigano su internet con IE.

L'interfaccia di Internet Explorer è pulita, semplice, più focalizzata sui contenuti web all'interno di una cornice con piano trasparente e bordi laterali.
Le schede si trovano a fianco alla barra degli indirizzi che può essere spostata verso il basso.
La pagina Nuova scheda apre le miniature dei siti visitati di frequente (che può essere disabilitato per la privacy), con una barra in basso che indica la frequenza delle visite.
Si possono riaprire le schede chiuse e ripristinare le precedenti sessioni di navigazione.

Le caratteristiche aggiuntive di IE9 sono: navigazione privata, casella di ricerca nella barra degli indirizzi, funzione Auto-suggerimento, Pin dei siti sulla barra delle applicazioni di Windows 7, sandbox per impedire che un crash di una scheda mandi in blocco tutto il browser, barra di notifica che avvisa gli utenti su pagine web non sicure.

Come performance, compatibilità e stabilità Internet Explorer 9 è assolutamente completo e veloce.
Nonostante Microsoft e Google sviluppino due tecnologie web simili ma diverse, il browser supporta tutti i siti più moderni in HTML5.
I crashing sono stati quasi eliminati del tutto ed il browser è altamente stabile. Un sistema di controllo degli Add-on permette di disabilitare i plugin ed i componenti agiguntivi che rallentano il browser.
Il fatto che abbia poche estensioni è una grossa debolezza rispetto la concorrenza, ma è un problema comunque risolvibile soprattutto da quando è uscito il nuovo sito IEGallery

Per la Sicurezza Internet Explorer è forse il migliore dei browser.
E' infatti l'unico ad avere due funzioni come protezione del monitoraggio e filtro smartscreen che proteggono IE9 da qualsiasi minaccia online e dai download pericolosi.
Il nuovo filtro ActiveX blocca tutti i contenuti ActiveX per impostazione predefinita, e permette di attivarli in caso di necessità.

Internet Explorer si può scaricare dal sito Microsoft in italiano.
Internet Explorer 9 è disponibile solo su Windows 7 mentre Internet Explorer 10 solo su Windows 8.
Chi ha Windows XP dovrebbe quindi rinunciare ad usare lo scadente IE8 e non esiste Internet Explorer per Mac e Linux.
Non esiste una versione portatile.
Tutto su Internet Explorer è scritto nella rubrica speciale IE su Navigaweb.net.

5) Apple Safari (voto Navigaweb: 7/10)
Apple Safari è il browser preinstallato sui computer MAC, con motore di rendering Webkit, resta il miglior browser per MAC.
L'ultima versione per Windows è veloce con prestazioni migliorate grazie all'accelerazione grafica hardware, il prefetching DNS, il miglioramento del motore Javascript ed il caching delle pagine.
La barra degli indirizzi è intelligente e mostra automaticamente suggerimenti in base ai siti visitati e quelli preferiti.
La nuova scheda ha una visualizzazione in 3D con le miniature dei 12 siti più visitati.
C'è poi una funzione di lettura che trasforma i siti in libri.
Il grosso difetto è che Safari non ha praticamente estensioni, disabilitate di default.
Inoltre l'installazione è molto pesante, non esiste una versione portatile e gli aggiornamenti sono legati all'Apple Update, piuttosto fastidioso.
Personalmente sconsiglio di usare Safari su Windows mentre su Mac è forse la prima opzione.
Safari si può scaricare dal sito Apple.

Per avere un confronto tecnico tra questi 5 browser e scoprire qual'è più veloce e più performante, rimando ad un0analisi del sito Tom's Hardware.

Oltre questi, in questo blog abbiamo visto tantissimi altri browser web alternativi di cui è stata scritta una recensione approfondita.
La lista completa, in base al motore di rendering che utilizzano, è:

1) Browser che usano il Motore Gecko come Mozilla Firefox:
- CometBird;
- K-Meleon;
- Palemoon;
- SeaMonkey;
- Waterfox.
- Kylo il browser per le TV
- Bidefender SafePay il browser per pagare online in modo protetto

2) Browser basati su Webkit come Google Chrome e Safari:
- Comodo Dragon e IceDragon;
- RocketMelt
- SRWare Iron;
- Torch Web Browser
- QupZilla
- SlimBoat

3) Browser basati su Trident come Internet Explorer:
- Green Browser;
- Slimbrowser.

5) Browser che usano sia Gecko che Trident: Sleipnir

6) Browser che usano sia Webkit che Trident: Maxthon

7) Browser che usano Gecko Trident Webkit:
- Avant Browser
- Lunascape.

In altri articoli abbiamo visto poi:
- Le migliori alternative a Firefox e le migliori alternative a Google Chrome.
- I migliori browser portatili e leggeri come Kmeleon.

Con questo, il riassunto è concluso!


Scrivi un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail.
4 Commenti
  • xxx2010
    05 set 2012, 14:26:00

    io claudio uso da 2 anni srware iron e mi trovo molto bene,dici che non sbaglio come scelta del browser?

  • Unknown
    06 set 2012, 09:54:00

    Ciao xxx2010, nel mio Ubuntu come alternativa a Firefox uso Iron come browser da battaglia.
    Non sei solo.

  • Danilo
    06 set 2012, 13:26:00

    Poi se a qualcuno (tipo me) Chrome blocca il computer (schermo blu) usando XP SP3 4GB ram, questo è tutt'altro discorso ...
    Già cancellato e il pc da un pò di tempo non mi ha più dato problemi.

  • ZIZZI72
    13 set 2012, 06:01:00

    Allora il discorso dei broswer e' un po piu vasto, io usavo molto chrome tempo fa ma poi vedendo che la ram impazziva ho dovuto lasciarlo da parte, poi ho usato molto opera che fino alle versione 9 andava bene e non consumava molta ram ma con le versioni piu' recenti anchesso e' diventato tipo chrome, e quindi oggi uso firefox che e' un buon compromesso tra qualita' ed basso consumo di ram , anche se per vedere i film in streaming il migliore udite udite e' senza dubbio explorers che consuma la meta di ram di chrome o di opera quindi secondo me in conclusione ogni broswer a il suo punto forte a seconda delle operazioni da svolgere.