Navigaweb.net

Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

Programmi Guide PC Tecnologia Sicurezza Windows Rete iPhone Android Facebook Immagini Musica Giochi

Trovare le password di accesso (login) su pc Windows anche da amministratore

Pubblicato il: 3 luglio 2008 Aggiornato il:
Capita, talvolta, di dimenticare la password per entrare, accedere o fare il logon in Windows oppure il file in cui la password è memorizzata è corrotto e quindi Windows non riesce ad autenticare l'utente.
Su Windows la password di accesso è importante per evitare accessi non autorizzati.
Rimanendo fuori dai concetti di rete e dalle possibilità di intrusione dall'esterno, entrare in un computer può essere facilissimo nel caso vi si possa accedere fisicamente come ad esempio nel caso in cui si fosse dimenticata la propria password di Windows.

Prima di tutto, c'è da sottolineare che la maggior parte della gente non ha minima idea di chi sia un utente chiamato Administrator anche perchè esso non viene neanche mostrato nei Logon di default di Windows.
L'utente Administrator invece esiste e come dice il nome, ha tutti i privilegi possibili nell'uso di un sistema Windows; entrare su un computer come amministratore dunque può essere semplicissimo se il proprietario del computer non ha messo alcuna password per l'utente Administrator.
Dunque, nel caso si voglia usare fisicamente il pc di un'altra persona oppure si sia dimenticata la password, si può premere, nella schermata di accesso per la login che elenca gli utenti, CTRL-ALT-CANC per due volte, poi inserire nello spazio del nome utente "administrator" e nel campo password, nulla.


Negli altri casi segnalo 4 metodi per resettare o trovare la password di Windows:

1) Il primo è descritto nella guida per accedere a qualsiasi PC Windows 10, 7 e 8 con login e password amministratore, senza usare programmi esterni.

Se si vuole resettare una password esistente ma che, ad esempio, è stata dimenticata, ci sono alcuni programmi per resettare la password di Windows e reimpostare l'amministratore locale o l'accesso di qualsiasi altro utente. è anche possibile verificare tutti i permessi per ciascun utente e modificare le relative impostazioni di sicurezza.

Offline registry tools and password resetter ha una dimensione di circa 3 Mb (avreste mai pensato che un intero sistema operativo potesse stare in quello spazio ? ;) ) ed è poco più di uno script bash che effettua una serie di domande per assolvere al compito di recuperare o resettare una password windows compresa quella di administrator. Il sistema contiene anche un windows registry editor e, necessariamente, quattro console virtuali avviabili tramite ALT+F1 - F4.

Senza fare modifiche, senza cambiare le password o resettarla, si può accedere al computer Windows o Linux senza password con Kon Boot un programma che funziona anche su Linux, non scoprendo la password ma direttamente, con login senza alcuna password, sia per utenti normali che per amministratori, senza fare differenze e discriminazioni.
con questo programma si può, volendo, entrare senza permesso nei computer degli altri o essere di supporto nel caso si dimentica la password per l'accesso a Windows.

OphCrack, invece, è una distribuzione ben più massiccia, circa 450 Mb.
Io preferisco usare le versioni Live-CD che consentono di isolare completamente il sistema operativo in cui recuperare la password. Il tempo di recupero delle password degli account è variabile e può arrivare fino a 30 minuti in casi difficili. In questa guida sono illustrate alcune modalità operative.

Le modalità operative per l'uso sono piuttosto semplici: dopo aver scaricato queste distribuzioni Live, bisogna masterizzarle su un cd e riavviare il pc istruendo il bios ad avviare prima dal cd e poi dal resto dei dispositivi disponibili. Per masterizzare un Live CD, leggere l'articolo relativo ai migliori programmi per copiare un CD/DVD.

Per rendere più forti le password di accesso a Windows ed evitare le intrusioni esterne si può usare il sito internet Strong Password Generator.

Scrivi un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail.
Se vi piace e volete ringraziare, condividete! (senza commento)
2 Commenti
  • c1cc1n4
    17/11/13

    ciao! volevo chiedere se con KonBoot si lasciano alcune tracce, e volevo sapere anche se il programma funziona su windows 8. grazie

  • Claudio Pomes
    17/11/13

    konboot non è gratis per Windows 8; non lascia tracce