Navigaweb.net
Programmi Sicurezza Windows Guide PC iPhone Android Immagini Musica Rete Facebook Giochi Windows 8

Data:

formattare hard diskPensiamo un attimo a tutti i dati sensibili salvati sul computer: Password, indirizzi, numeri di telefono, accesso a conti bancari e altri servizi finanziari, foto e cosi via.
Quasi tutti gli aspetti della vita privata sono inevitabilmente mantenuti sull'hard disk del pc. Nel momento in cui si cambia computer, magari comprando un costoso portatile potente e performante, si butta il vecchio pc nel secchio dell'immondizia cosi come sta.
Questo è assolutamente sbagliato.

Non è per essere paranoici ma i ladri di informazioni sono sempre alla ricerca di dati personali memorizzati sui dischi dei computer vecchi.
Anche eliminando i dati con la classica e veloce procedura di rimozione, non equivale a cancellare veramente perchè, con alcune tecniche, un file cancellato dal cestino, può essere facilmente recuperato.
Inoltre un hard disk può essere riciclato per essere installato su altri computer, magari come secondo disco, come supporto di backup oppure può essere regalato ad un amico o a chi vende pc usati.

Comunque sia, per rendere riutilizzabile un hard disk senza rischiare che dallo stesso siano recuperati dati precedenti, bisogna cancellarlo completamente e / o formattarlo in un certo modo.

Riformattare il disco è una procedura oggi del tutto automatizzata nel momento in cui si installa un nuovo sistema operativo.
Se si volesse formattare solo per cancellare i dati, bisogna agire in modo diverso da come si fa tradizionalmente.
Facendo un po' di teoria (e un po' di storia) abbiamo: la formattazione rapida rende un hard disk riutilizzabile per copiarvi all'interno dati, per liberare spazio o per installare un sistema operativo come Windows o Linux.
Essa tuttavia cancella soltanto il settore di avvio e la tabella delle partizioni, lasciando tutti gli altri file intatti e accessibili attraverso software specializzati.

Per eliminare tutto senza possibilità di recupero si può allora usare la formattazione a basso livello, detta anche "la reinizializzazione del disco" Questo processo imposta tutti i valori binari a zero e cancella un disco rigido completamente.
Per gli utenti più avanzati, è inoltre possibile modificare il numero di passaggi per cancellare.
Per capire bene si può immaginare un foglio di carta scritto a matita su cui si passa la gomma da cancellare, più volte la si passa, meglio viene cancellato quello che è scritto.
Su un Hard disk i dati sono scritti in formato binario, cioè in sequenze ordinate di numeri “0″ e “1″, i cosidetti bit (binary digit).
La formattazione di basso livello era utilizzata per correggere gli errori di un disco danneggiato, nel caso la formattazione rapida o di alto livello o altri tipi di cancellazione file, fallissero.
Questa cancellazione definitiva impiega molto più tempo a seconda della grandezza del disco ma rende i dati difficili da recuperare.
La formattazione di basso livello oggi non si fa più secondo Wikipedia perchè obsoleta e bloccata dai produttori, si può comunque fare su un disco secondario o un hard disk esterno tramite il software hddguru.

N.B. Oggi, (Da Windows vista) la formattazione rapida di un disco non è quella di default, il comando format di Windows azzera tutti i valori, si possono decidere le passate e non esiste più la formattazione di basso livello.
Sull'articolo del sito Microsoft viene evidenziato come sia cambiato il comando Format da Windows Xp a Vista.

Per formattare il disco principale, quello dove sta il sistema operativo, bisogna riavviare il pc in modalità DOS e digitare il comando Format /? per vedere le varie opzioni.
Più semplice è formattare tramite il disco di installazione Windows con la procedura guidata.
Comunque sia, visto che la formattazione normale non cancella definitivamente i dati nemmeno facendo tante passate che quella di basso livello non si fa , per cancellare un hard disk eliminando completamente i dati, si può utilizzare un tool più potente e gratuito.

Darik's Boot And Nuke o DBAN è un programma che permette di cancellare completamente i tuoi dati. Esso funziona su computer con processore Intel o AMD e su macchine Apple Mac.
Il programma da scaricare è una immagine ISO da masterizzare su un cd.
Una volta inserito il cd di DBAN nel computer, riavviarlo e farlo partire dal disco cd utilizzando l'opzione di boot dal bios (in genera col tasto F12 quando appaiono le scritte bianche su sfondo nero all'inizio).
Nella schermata che appare, premere Invio ed attendere il caricamento del programma.
Nella schermata successiva si può scegliere quale disco si vuole cancellare e formattare, selezionandolo con la barra spaziatrice.
Per avviare il processo di eliminazione, si preme F10.
Col tasto M si sceglie una modalità di cancellazione sempre in base alle passate da effettuare.

Per qualsiasi esperto del settore, DBan è il miglior programma per cancellare file da un hard disk senza possibilità di recuperarli, migliore anche dei programmi a pagamento.
Per quanto facilissimo da usare, la procedura di eliminazione completa può essere molto lunga.

Se si intende cancellare definitivamente solo alcuni file, senza operare la completa formattazione, si possono usare i programmi per eliminare file in modo sicuro e definitivo.
Per cancellare lo spazio libero del disco senza toccare gli altri file e senza formattare, c'è un'altra soluzione gratuita.

Sempre parlando di hard disk, in altri articoli ho segnalato i migliori programmi per controllare lo stato di salute del disco e quelli per il controllo errori con scandisk o checkdisk su Windows.

Tanto per completare l'argomento, per far sparire tutti i dati per sempre, si può semplicemente distruggere fisicamente l'hard disk, ricordarsi però che poi va smaltito come rifiuto speciale e non buttato nel cassonetto.
Personalmente non butterei mai un disco funzionante anche perchè qualsiasi hard disk può essere convertito in uno esterno tramite l'aggiunta di un attacco USB.


Scrivi un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail.
11 Commenti
  • Danilo  
    07/feb/2013 15:08:00

    Io aggiungerei nella lista TrueCrypt (fa anche lui la cancellazione sicura del disco totale) e CCleaner.

  • triser48  
    12/set/2013 08:21:00

    Caro Claudio,come al solito articolo interessante,ma sarebbe
    interessante sapere anche se esiste un programma come DBAN
    (io l'ho usato ed è ottimo)avviabile da USB,perchè bisogna
    sapere che oltre ad impiegare 6-7 ore per un disco 250/300 Gb
    la temperatura del PC và alle stelle perché lavora in stress.
    Ciaoooooooo

  • Claudio Pomes  
    12/set/2013 10:10:00

    ma un programma come DBan si usa una o due volte nella vita, cosa ti serve fare cosi spesso? usa i programmi per cancellare lo spazio libero http://www.navigaweb.net/2007/09/cancellare-lo-spazio-libero-del-disco-e.html

  • energetica  
    25/nov/2013 13:40:00

    Salve,ma quando compriamo un nuovo pc portatile e parte l'installazione delle componenti ecc(insomma la normale procedura di routine)in quell'hard disk è impossibile rinvenire dati ??
    Questo perchè ho letto su alcuni forum che molte case produttrici mettono nei computer nuovi gli hard disk già usati da altri??Ci si deve preoccupare?

  • Claudio Pomes  
    25/nov/2013 15:40:00

    i dischi nei computer nuovi, sono nuovi

  • energetica  
    25/nov/2013 15:46:00

    Ma allora scusi,quando si porta a far riparare in garanzia il proprio hard disk e il nostro lo sostituiscono perchè aveva problemi,che fine fà?
    Io ho letto in un forum che può capitare che se l'hard disk non è in cattivo stato venga riparato ed installato in un nuovo pc.
    Lei esclude questa possibilità?
    Grazie

  • energetica  
    25/nov/2013 16:53:00

    Aggiungo una cosa,se un tizio si fà sostituire il proprio hard disk tramite garanzia,l'hard disk nuovo che gli forniranno ho I MIEI DUBBI che sarà nuovo.Per me (mio parere)semplicemente gli metteranno un hard disk riparato a qualcun'altro che aveva dei problemi e che loro semplicemnte avranno formattato.
    Però questo significherebbe,se ho ragione, che chiunque con un programma adeguato potrebbe prelevare dati illegamente di altre persone che avevano quell'hard disk!!!
    Sbaglio in qualche cosa nel mio ragionamento??
    Perchè mi stò ponendo tutte queste problematiche??,Perchè mi è successa una cosa molto strana.
    Ho comprato un portatile nuovo(la marca è la più famosa o quasi)e dopo aver accesso il mio pc notebook nuovo e dopo che esso ha finito nelle normali procedure di installazione di windows 8 ,io avevo registrato dal primo momento delle email di qualcuno sulla pagina principale di facebook.Cioè se andavo nella pagina principale e cliccavo sullo spazio dell'inserimento email mi apparivano altre due email di persone che non ho mai visto e sentito in vita mia.Per carità la loro password non me la dava,ma i loro indirizzi non riesco tutt'ora a cancellarli in nessun modo.Ho anche provato a cancellare tramite opzioni internet tutto di internet ma niente!!!
    Non è possibile virus perchè non è possibile avendo norton nuovo,avendo il pc accesso dopo formattazione e subito dopo avere questi indirizzi.
    Ora io per la prova del nove,potrei provare ad utilizzare questi programmi di ritrovamento file cancellati,però sapendo che è illegale non farò nulla.
    Stavo pensando di andare dai carabinieri e chiedere loro cosa fare.
    Tuttavia se avessi ragione io,questo dimostrerebbe,che :
    1)Gli hard disk di computer nuovi sono tutt'altro che nuovi
    2)Tutti noi siamo a rischio dei nostri dati personali.
    lei cosa ne pensa di tutta questa vicenda?
    Mi scuso in anticipo e sperò di non farle perdere troppo tempo,in cose che magari sono semplici ma che per colpa della mia ignoranza mi risultano alquanto difficili da gestire.
    Grazie

  • Claudio Pomes  
    25/nov/2013 17:44:00

    ma giusto un matto o un incosciente lascia l'hard disk sostituito in mani estranee senza aver verificato che sia davvero rotto e inutilizzabile e che sia veramente cancellato.
    Nessun negozio di PC ruba il tuo disco dopo una riparazione, te lo rida anche se rotto.

  • Claudio Pomes  
    25/nov/2013 17:45:00

    Ma nel tuo caso è probabile che quel computer sia stato usato da altri prima che sia finito in mani tue; non centra nulla l'hard disk

  • energetica  
    25/nov/2013 19:22:00

    Questo è l'ultimo commento poi giuro non ti disturbo più.
    Diedi un pugno ad il mio notebook,proprio dove stà l'hard disk e subito l'hard disk ha iniziato a fare un rumore di tac tac tac come di una bacchetta che sbatte su un piattello.IL pc non mi caricava più windows.....
    L'ho portato ad un centro assistenza a farlo riparare e loro me lo hanno sostituito dicendomi che il mio hard disk aveva alcuni settori danneggiati.
    Secondo te io posso stare tranquillo,oppure se lo riparano e lo danno a qualcuno corro il rischio che i miei dati siano a rischio??Per la cronaca io non formattai nulla......
    Che ne pensi?
    Grazie

  • Claudio Pomes  
    25/nov/2013 19:53:00

    ma si, che se ne fa, tuttalpiù l'ha riciclato , la prox volta fattelo ridare