Navigaweb.net

Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

Programmi Guide PC Tecnologia Sicurezza Windows Rete iPhone Android Whatsapp Facebook Giochi

Come creare un sistema home-cinema TV per vedere film e video online

Aggiornato il:
sistemi economici per creare in casa un perfetto sistema home-cinema e sfruttare al massimo la TV con la connessione internet
TV film e video online Oggi è molto più semplice vedere film oppure collegarsi a siti di video come YouTube dalla propria televisione, anche grazie alle funzionalità Smart integrate su praticamente qualsiasi TV moderna con connessione ad Internet.
Ma su molti TV le app offerte lato Smart sono abbastanza scarse o vecchie, e su altre manca proprio una parte multimediale, quindi dovremo provvedere in altro modo.
Invece di spendere soldi in costosi hard disk o stazioni multimediali ben confezionate sono disponibili soluzion alla portata di tutti per crearsi un sistema home-cinema a casa per vedere qualsiasi tipo di video multimediale presente sul Web.
Scopriamo in questa guida come creare un sistema home-cinema TV per vedere film e video online, anche in streaming da internet in siti come YouTube, Netflix o Facebook.

Come creare un sistema home-cinema TV per vedere film e video online

Le soluzioni che possiamo visionare sono diverse, adatte a tutte le tasche.

1) Chromecast

Usare il Chromecast per vedere in TV video e film in streaming dal PC è probabilmente il metodo più semplice che possiamo adoperare, anche considerando la facilità con cui può essere installato e utilizzato dal proprio cellulare.
Device Chromecast

Si connette ad una presa HDMI libera sulla TV, si fornisce energia tramite cavo USB (collegabile alla stessa TV o all'adattatore per la rete elettrica) e si configura per accedere alla rete WiFi, pronto per essere sfruttato da PC o da mobile.
Se abbiamo una TV FullHD possiamo accontentarci della versione classica, ma se abbiamo una TV 4K meglio puntare sul Chromecast Ultra per sfruttare la massima risoluzione per i contenuti compatibili.
Possiamo approfondire il discorso sul Chromecast nella guida dedicata -> Vedere in TV video e film in streaming dal PC con Chromecast.

2) Amazon Fire TV Stick

Una buona alternativa al Chromecast è l'Amazon Fire TV Stick, che rispetto al dongle Google dispone di un vero sistema operativo integrato dove installare tutte le app di cui necessitiamo, così da controllarle tramite l'apposito telecomando.
Device Amazon Fire TV Stick

Il collegamento è del tutto identico a quanto già visto su Chromecast: si piazza in una porta HDMI libera della TV e si fornisce energia elettrica tramite cavo USB, quindi si fornisce l'accesso tramite la propria rete WiFi per connettersi ad Internet.
Se siamo interessati a questa soluzione possiamo leggere la guida dedicata qui -> Guida Amazon Fire TV Stick con trucchi, app e funzioni nascoste.

3) TV Box Android

Un'altra soluzione molto comoda per creare un sistema home-cinema TV e vedere film e video online è connettere un economico TV Box Android, che ci permetterà di sfruttare le numerose app multimediali presenti nel mondo Android per vedere video in streaming su qualsiasi TV, oltre che giocare a tutti i giochi finora rilasciati per il mondo Android.
Device TV Box Android

Connettere un TV Box Android è relativamente semplice: si utilizza un cavo HDMI per connetterlo alla TV, si fornisce l'energia elettrica tramite il caricatore fornito e, utilizzando il telecomando in dotazione, possiamo accedere ad Internet tramite WiFi o Ethernet ed inziare ad installare le app multimediali preferite (in primis Kodi, YouTube e Netflix).
Per scegliere un buon TV Box Android possiamo leggere la guida disponibile qui -> Migliori TV BOX Android per vedere film in TV.

4) Raspberry Pi

Chi ancora non sa cosa sia, dovrebbe leggere l'articolo sul Raspberry ed altri computer a scheda da 20/60 Euro.
Device Raspberry Pi

Si tratta di un computer vero e proprio ad un prezzo bassissimo, che viene venduto senza involucro, senza tastiera, senza hard disk, senza mouse e senza schermo, quindi adatto a chi vuole sviluppare ma che all'occorrenza può essere utilizzato come piccolo PC multimediale.
Su questo piccolo PC possiamo installare Linux, si può collegare un monitor e tastiera e si può inserire una scheda SD.
L'unità è piccola e si può collegare ad una TV, sul retro, con un cavo HDMI, e come telecomando si può usare semplicemente uno smartphone Android o un iPhone collegato alla stessa WiFi.
Sul Raspberry si può installare il software multimediale Osmc, attaccare un hard disk esterno alla porta USB o una scheda SD, collegarlo a internet con un cavo Ethernet o con il WiFi, attaccargli tastiera e mouse per l'iniziale configurazione e vedere tutto alla TV.
Ottimo anche il programma Openelec Kodi a cui è possibile aggiungere tutti i plugin per vedere video in streaming supportati da Kodi.
Meglio di Openelec c'è LibreLec, dagli stessi sviluppatori, che viene mantenuto più aggiornato.
In un altro articolo possiamo trovare la a guida completa con tutti i dettagli su come usare il Raspberry da computer o da Mediacenter per la TV.

5) Apple TV

Apple TV potrebbe essere il dispositivo perfetto ma è un sistema molto chiuso quindi possiamo avvicinarci ad esso solo se intendiamo spendere dei soldi per i vari servizi premium (comunque YouTube c'è ed è sfruttabile gratis).
Possiamo visionarlo da qui -> Apple TV.
Device Apple TV

Purtroppo solo con un jailbreak (cosa non troppo semplice per tutti) si può liberare il dispositivo dai limiti imposti dalla Apple (controllare se esiste una modalità di sblocco per la versione in vendita attualmente).
Il Jailbreak sulla Apple TV permetterà di installarci sopra Kodi, mantenendo la funzionalità di AirPlay e l'integrazione di iTunes.
In alternativa a Kodi è anche possibile utilizzare Plex, un altro dei migliori software media center.

6) PC portatile

Come abbiamo già visto possiamo collegare un computer alla TV in diversi modi, in questo caso possiamo collegare un vecchio portatile ancora funzionante alla TV per sfruttare al massimo tutti i programmi multimediali e il browser Web per vedere i video su Internet.
Device portatile TV

Per fare una stazione multimediale di alto livello da tenere nel mobiletto del televisore, possiamo usare anche un vecchio portatile che sia però munito di uscite HDMI o DVI e che sia abbastanza potente da supportare la visione di video HD (CPU almeno dual-core e 2 GB di RAM).
L'ideale è un portatile di piccole dimensioni senza ventola, che non ingombri, costi poco e sia equipaggiati con WiFi, porte USB e porta HDMI / DVI.
Sul portatile possiamo lasciare Windows ed installarci sopra uno dei programmi Media Center come Kodi, MythTV o Plex.
Una soluzione migliore si può avere con una distribuzione Linux Live da far partire tramite penna USB (senza quindi installazione al posto di Windows, vedi come creare una penna USB Linux Live da usare su qualsiasi computer).
La scelta è Librelec, una versione ottimizzata di Kodi, un sistema operativo che si accende in 10 secondi, leggero e perfetto per lo scopo.
Con Openelec installato su una chiavetta USB e avviato all'avvio del portatile si entra subito nella console multimediale dove è possibile navigare sui siti internet di streaming o scorrere i titoli dei film salvati nel PC.

LEGGI ANCHE: Con Kodi ogni PC diventa lettore multimediale anche per la TV

Scrivi un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail. Se vi piace e volete ringraziare, condividete! (senza commento). Selezionare su "Inviami notifiche" per ricevere via email le risposte
Info sulla Privacy

'