Navigaweb.net

Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

Programmi Guide PC Tecnologia Sicurezza Windows Rete iPhone Android Facebook Immagini Musica Giochi

Aumentare il segnale wifi con due router wireless collegati in rete tra loro

Pubblicato il: 9 agosto 2011 Aggiornato il:
aumentare la rete con due router Avevo scritto una guida su come installare una rete wireless a casa o in ufficio.
Il segnale di rete wifi deve arrivare ai computer con più potenza possibile ma in un appartamento con diverse stanze, magari lontane tra loro, i muri sono una barriera cosi come lo sono i seminterrati, le case a più piani ed i terrazzi.
Dopo aver disegnato la mappa di rete per vedere dove prende meglio il segnale e dopo aver analizzato le reti cosi da migliorare il segnale wifi, invece di mettersi ad aprire porte e finestre, spostare mobili e computer da una stanza ad un'altra e comprare dispositivi e ripetitori aggiuntivi, si può davvero aumentare la portata del segnale wifi aggiungendo alla rete wireless un secondo router di qualsiasi marca e modello, magari uno vecchio o comunque un router aggiuntivo da poche decine di Euro.

LEGGI ANCHE: Configurare un access point Wifi come ripetitore del router primario

Ci sono due tipi di rete che si possono realizzare collegando due router tramite cavo ethernet, usando i router dentro la stessa rete oppure creare due reti separate e indipendenti.
La prima soluzione è più comoda da gestire mentre la seconda soluzione diventa utile se in casa o in ufficio si lavora con diversi computer, per tenerli separati tra loro.
Di seguito vediamo come fare per amplificare e ampliare il segnale WiFi sia disponibile con 4 tacche in ogni angolo della casa.

L'installazione è molto semplice ed è tutta questione di collegamenti:
Il router principale va collegato al modem del provider di rete per ricevere internet.
Il router wireless secondario invece va collegato al router principale tramite cavo di rete Ethernet.
Il router primario è quello che già si utilizzava mentre il secondo router è quello per aumentare il segnale e diffonderlo nelle zone buie.

1) Per prima cosa, determinare l'indirizzo IP di Router 1 (il nostro router esistente).
Dal menu Start -> Esegui del computer, copiare e incollare il seguente comando cmd /k ipconfig e notare il valore "Gateway predefinito" che è l'indirizzo IP del router 1.
Per esempio, l'indirizzo IP del router 1 mettiamo che è 192.168.2.1; prendere nota anche del subnet mask che di solito è 255.255.255.0.

2) Aprire il browser Web, digitare l'indirizzo IP del router nella barra degli indirizzi (http://192.168.2.1).
Bisogna poi scrivere la password per accedere alle impostazioni del router; se questa non è mai stata cambiata, è rimasta la password predefinita di fabbrica e su alcuni siti si può trovare la login e password di default per tutti i tipi di router.
In teoria dovrebbe essere segnata anche sotto al router oppure nel libretto di istruzioni o sulla scatola.
Come scritto in un altro articolo su come configurare un router wireless, si accede alle impostazioni del router 1, e, nella sezione delle impostazioni wireless, segnarsi i parametri di modalità Wireless, SSID e canale.
Se la rete Wi-Fi è protetta con una password, anche annotare la modalità di protezione utilizzata (WPA, WEP o WPA2) e la password per accedere.

3) Il secondo router, se non fosse nuovo, ha bisogno di un reset alle impostazioni di fabbrica che si può fare premendo il relativo tasto per circa 10 secondi.
Collegare poi il router 2 al computer tramite cavo Ethernet, con una estremità del cavo in una delle porte LAN disponibili sul router e l'altra estremità alla porta di rete del pc.
Assicurarsi infine che il router sia acceso.

4) Aprire il browser per navigare su internet e digitare l'indirizzo di default che dovrebbe essere 192.168.1.1 per un router Linksys oppure provare con 192.168.0.1 che è il default dei router Netgear e D-Link.
Una volta dentro, modificare i valori della modalità wireless, SSID, canale, modalità di protezione e password immettendo i valori segnati precedentemente, identici a quelli del router 1.

5) Andare poi in Setup –> Advanced routing e cambiare la modalità corrente da gateway a router.
Bisogna anche disabilitare la funzione di server DHCP dato che il router 1 gestisce il compito di assegnare gli indirizzi IP ai computer e telefoni connessi alla rete wireless.
Infine si deve modificare l'indirizzo IP del router 2 con uno qualsiasi libero sulla LAN (ad esempio, se l'indirizzo IP del router 1 è 192.168.2.1 si può assegnare al router 2 l'indirizzo 192.168.2.2.
Controllare inoltre che la subnet mask sia la stessa segnata al punto 1 e salvare le impostazioni.

6) Il collegamento tra i due router avviene tramite un cavo ethernet tra due porte LAN qualsiasi.
Sui router probabilmente ci sono quattro porte più la porta WAN che sul router 1 viene usata per collegare il router al modem.
Il disegno, alla fine, è il seguente: internet -> modem -> router 1 -> router 2.
I due router distribuiscono entrambi il segnale wifi per collegarsi a internet a computer, cellulari e console.
Nulla vieta di collegare un pc al router 2 tramite cavi LAN Ethernet.
Dal momento che viene assegnato lo stesso SSID e le stesse impostazioni di sicurezza per il secondo router, non si deve fare alcuna configurazione aggiuntiva sui computer.
La rete wireless rimane una sola, è la stessa di prima, solo che il segnale sarà più diffuso.
Tutte le cartelle condivise, librerie di musica, foto e altri file saranno accessibili da tutti i computer e dispositivi mobili collegati alla stessa rete domestica .

Se si preferisse, come accennato all'inizio di questa guida, si potrebbe anche dividere la rete wireless in due reti indipendenti che non si vedono tra loro, senza condivisioni.
Per avere questa configurazione, il collegamento via cavo è lo stesso ma prima si devono collegare, uno per volta, i due router al computer, assegnando loro un SSID diverso e indirizzi IP diversi come 192.168.2.1 e 192.168.1.1 (il terzo numero cambia).
Il computer vedrà due reti diverse, con nomi diversi, che corrispondono ai due router.

Questo è solo uno dei 10 modi per migliorare la copertura della rete Wifi di casa.

In un altro articolo, leggi come collegarsi al canale wireless con miglior segnale sulla rete wifi.

Scrivi un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail.
Se vi piace e volete ringraziare, condividete! (senza commento)
43 Commenti
  • maria elisabetta latini
    17/6/13

    Questo commento è stato eliminato dall'autore.

  • Claudio Pomes
    17/6/13

    prova a seguire questa guida; così su due piedi direi che è possibile ma dovrei essere li per sapere come fare

  • Alessandro Colagine
    11/7/13

    Questo commento è stato eliminato dall'autore.

  • Alessandro Colagine
    11/7/13

    Ciao, la guida mi è stata abbastanza utile ma non ho capito dei concetti.
    Il modem principale è un d-link e ha solo la modalità di AP, quella di repeater purtroppo no, quindi ho deciso di usare come repeater quello Alice Gate 2 Plus Wi-Fi (sperando che abbia la modalità, ma non so come mettergliela tra le opzioni della pagina web dedicata al router).
    Un altro problema è il seguente. Il 1° router è collegato al pc, il 2° devo collegaro con cavo ethernet al 1° modem o al pc?
    E per il CD di installazione stesso del 2° router, bisogna installarlo sul pc principale oppure su quelli che devono connettersi tramite Wi-FI?
    Ti ringrazio in anticipo per le risposte

  • Greg Jecks
    19/9/13

    Vorrei solo una informazione.. se ho il pc collegato al router 1 via wireless, il router 2 posso collegarlo al pc x usarlo come antena ? Praticamente il disegno e Modem-R1-Pc(via wifi)-R2(via cavo Ethernet) Grazie e complimenti x la guida

  • Claudio Pomes
    20/9/13

    e a cosa dovrebbe servire? Windows 7 può fare da router con una chiavetta wifi semplice

  • iceman6464
    13/10/13

    CIAO io ho questo problema e spero che tu possa darmi una risposta
    ho acquistato un tp-link td-w8968 perche avevo intenzione di passare a telecom poi per vari motivi sono rimasto in fastweb, ora pero' vorrei usare il tp-link come router e access-point wifi.
    Ho collegato un cavo ethernet dal hub di fastweb (una delle sue tre porte) alla porta lan/wan del tp-link
    poi un pc ad una porta dello stesso tp-link
    ora ho questo problema
    sul pc collegato tramite ethernet accedo alla rete internet alla grande
    mentre con il wi-fi non vi accedo, o meglio gli apparecchi (notebook e Smartphone) si collegano e si autentificano correttamente, ma non riescono ad avere la connessione a internet

    da premettere che gia' uso regolarmente un tp-link wl-841L come router (sempre collegato tramite ethernet all'hub di FW) gia' da tantissimo tempo senza problemi ne' con l'etherneth ne' come access-point wifi , ora lo voglio sostituire con questo modello.

  • Paolo Zanetta
    21/10/13

    Ciao Claudio, grazie per il tuo lavoro, le tua guide sono sempre molto precise ed esaustive. Avrei un quesito per te. Casa mia si sviluppa in un modo un po' particolare e per gestire diversi apparati necessito di collegamenti wi fi un po' ovunque. Il punto di partenza è nello studio, un modem/router Sitecom X5 N600 collegato LAN al PC principale. A questo router è attaccato uno dei 3 adattatori powerline D-Link CPL500 che mi porta il segnale lan attraverso la linea elettrica in 2 altre stanze. Ora la domanda. In una di queste stanze (la più lontana dal router wireless) il segnale WIFI è molto debole. Posso collegare un altro model/router che ho già disponibile (TP-Link TD-W8961ND) all'adattatore di rete powerline presente in questa stanza e diffondere il segnale WIFI? Se possibile, come devo settare il TP-LINK? Grazie in anticipo, buona giornata

  • badarello
    6/11/13

    Ciao Claudio, innanzitutto grazie per la tua disponibilità, avrei una domanda: il funzionamento è assicurato anche se i due router sono collegati tramite uno switch?
    Grazie
    Manuel

  • Claudio Pomes
    6/11/13

    beh non vedo perchè non dovrebbe; ma non ho provato quindi non assicuro nulla

  • Lorenzo Borghi
    26/11/13

    ciao, vorrei riuscire ad amplificare la connessione internet perchè in alcune stanze e della casa non arriva. ho un modem Technicolor (fornito da fastweb) e un router D-Link. vorrei sapere gentilmente quale sarebbe la soluzione migliore considerando che non ho modo eventualmente di connetterli tramite cavo ethernet

  • Stefano Giancarli
    14/1/14

    Salve volevo sapere se la seguente procedura si può utilizzare anche ae i due router non sono dirwttamente collegati tra di loro..ma uno è collegato da un uscita du rete e l'altro in un altra uscita di rete posizionata in un altra parte della casa
    Grazie

  • Denis Fratu
    20/2/14

    Ciao,
    vorrei sapere se è possibile collegare al mio router wifi principale un secondo router senza avere la grana di tirare il cavo...cioè se è possibile farli comunicare tra di loro semplicemente tramite segnale radio. E' possibile??
    Thanks

  • Claudio Pomes
    20/2/14

    si può fare, se possibile, devi attivare la funzione di ripetitore nella configurazione del secondo router; la funzione è nel pannello di configurazione che compare aprendo l'indirizzo 182.168.1.1

  • Alessandro Colucci
    31/5/14

    Ciao Claudio, ho dei problemi con la copertura wifi in casa mia. Prima avevo un router Belkin con antenna integrata e non ho mai avuto particolari problemi. Circa 15 giorni fa però ho attivato un'offerta 20 mega quindi ho dovuto prendere un router adsl2+ che supportasse tale velocità, e ho preso il TP Link TD-W8980 dual band. Non so se dipende da interferenze tra le varie frequenze o altro, ma ora la copertura mi sembra addirittura peggiorata. Purtroppo la presa telefonica fa angolo e non posso spostare il router in altre posizioni, inoltre le mura di casa mia sono abbastanza spesse, e credo che questo sia uno dei principali fattori della scarsa copertura. Se collegassi il vecchio router come wifi extender da mettere in camera mia (magari utilizzando un powerline da qualche decina di euro per far arrivare il segnale tramite la rete elettrica) riuscirei a risolvere il problema?

  • Claudio Pomes
    31/5/14

    Il PowerLine dovrebbe bastarehttp://www.navigaweb.net/2012/10/amplificare-wi-fi-di-casa.html

  • marco
    18/9/14

    Ciao
    Io ho un router netgear d6300 con ip x.x.1.1 e un linksys wag320n con ip x.x.1.2
    Sul secondo dhcp disabilitato, modalità bridge ,porta wan disabilitata,routing con nat e rip v1abilitato.
    I router sono collegati via cavo. I pc e le periferiche collegate via cavo funzionano perfettamente mentre via wifi si presenta una situazione alquanto strana. Se mi collego wifi al netgear ,poi mi collego al linksys quando ritorno nuovamente al netgear la periferica in wifi riesce solo più ad uscire via internet ma non risolve più gli ip interni alla rete. Ad esempio digitando l'ip del nas non lo vede più mentre se ritorno al wifi del linksys rivedo il nas. Per rivedere la rete con wifi del router netgear devo riavviare tutto. Ovviamente ricollegandosi prima net poi link e di nuovo net non vedo piu la rete interna. Sembra come nn risolva più gli ip. Assurdo poi mettendo il serner ddns riesco a collegarmi lo stesso al nas ma se uso ip interno no.
    Le due wifi sono medesime sid e pw ma ho qnche provato a mettere 2 nomi e pw diverse. Help

  • Emanuele
    20/9/14

    Ciao Claudio, a distanza di tempo vorrei proporti questo quesito.
    Non ho problemi di copertura del segnale ma di interferenze che abbassano la qualità della connessione (ripeto non la potenza del segnale)
    Che succede ad affiancare 2 router con tencologia diversa? In pratica ho un modem router wifi N monobanda e circa 15 dispositivi diversi collegati in vari modi (powerline, ethernet e wifi) Circa 5 di questi dispositivi supportano il dual band e uno anche il protocollo AC. Avevo pensato quindi di acquistare un router Asus con teconologia dual band e protocolo AC da collegare via ethernet al modem/router di cui sopra e di fare in modo che i dispositivi compatibili con la tecnologia dualband si connettessero a 5Ghz sul nuovo asus mentre tutti gli altri continuassero a collegarsi al vecchio dispositivo @2,4ghz. Se seguo la tua procedura (la prima) e faccio si che i 2 router abbiano le stesse impostazioni, come faccio a dire agli apparecchio dual band di connettersi al nuovo router e non a quello vecchio?
    Ti ringrazio anticipatamente della risposta.
    Ciao

  • Claudio Pomes
    21/9/14

    dovresti riuscirci , ma non ho mai fatto questa prova

  • Gianluca Bitetto
    8/11/14

    Secondo voi è possibile aggiungere un terzo router anch'esso collegato al secondo tramite ethernet?
    schema: internet -> modem -> router 1 -> router 2 -> router 3.
    Grazie in anticipo

  • Claudio Pomes
    8/11/14

    teoricamente si

  • Gianluca Bitetto
    11/11/14

    il segnale internet arriva al terzo router anche con il secondo spento? Se la risposta è no, esiste qualche router che lo trasmette anche da spento? Perchè l'esigenza poteva essere quella di usare 3 zone della casa ognuna coperta da uno dei tre router con la possibilità di tenere acceso solo il router (ed il modem ovviamente) presente nella zona in cui ci si trova.
    Grazie

  • Claudio Pomes
    11/11/14

    ma comprati i ripetitori wifi no? costano poco su Amazon

  • Gianluca Bitetto
    11/11/14

    OK, GRAZIE.
    ME NE PUOI CONSIGLIARE UNO BUONO DA NON PIU' DI 50€?

  • Claudio Pomes
    12/11/14

    questo tp link ripetitore wifi va benissimo e costa 20 Euro http://amzn.to/1v0Ec95

  • Alberto Riatti
    6/12/14

    Ciao Claudio
    ho letto con interesse il tuo articolo. Cosa intendi per usa l'altro metodo? vide sotto:


    maxmax53
    29/feb/2012 13:26:00

    Claudio Pomhey
    29/feb/2012 13:52:00
    questo perchè hai creato due reti indipendenti, usa l'altro metodo

  • Claudio Sorace
    17/12/14

    Ciao..grazie prr l articolo..con lo stesso metodo si puo collegare anche un terzo router?in caso andrebbe attaccato al modem o anche al secondo router?

  • Claudio Pomes
    17/12/14

    sempre al modem / router centrale

  • Rocco Micalizzi
    17/1/15

    Ciao! Io vorrei collegare due router tramite wifi senza l'utilizzo di un cavo ethernet per metterli in comunicazione ed estendere così la copertura wifi. Ci sto sbattendo la testa da un mese circa e ancora non ho trovato un modo chiaro su internet per farlo. Potresti darmi una mano?!

  • Claudio Pomes
    17/1/15

    il cavo ethernet è necessario solo per la prima configurazione

  • Baahm25
    24/4/15

    Non sono d'accordo con questa procedura. Le rete wifi non è la stessa dato che le 2 schede wireless dei 2 router hanno mac differenti. Impostare lo stesso SSID servirà solo a confondere le idee ai pc windows, che indicheranno 1 sola rete con le stesse tacche. Inoltre usare 2 canali uguali aumente le interferenze nella zona di sovrapposizione.
    Bisogna usare 2 ssid e 2 canali diversi non adiacenti (1 e 9 ad esempio) ed impostare il secondo router possibilmente come access point in modo da renderlo trasparente agli ip dei pc.

  • Claudio Pomes
    24/4/15

    ma se stiamo parlando di aumentare l'estensione del segnale di una stessa rete, quali interferenze ci sono e quali conflitti? il computer vede un solo SSID e un solo router, l'altro è troppo lontano

  • Baahm25
    26/4/15

    Non si tratta della stessa rete. Ma di 2 reti con lo stesso ssid...che è ben diverso.
    L'unico modo per estendere una singola rete wifi è coi range extender, che prendono direttamente il segnale wifi e lo ripropagano aumentandone la potenza.
    Se aggiungi un access point, come in questo caso, hai creato 2 reti diverse. E' comodo lo stesso, ma sicuramente otterrai effetti migliori se usi ssid diversi e canali diversi.

  • Paola Puccia
    10/5/15

    Ciao, complimenti per la guida che è molto chiara. Non so se sto per farti una domanda scema ma non sono un'esperta. Posso utilizzare la procedura che hai descritto anche nel seguente modo: router 1 collegato via wifi al portatile e router 2 collegato al pc fisso (non abilitato al wifi) oppure è meglio se li inverto collegando il router 1 al pc fisso e lasciando libero il router 2 col wifi? Grazie

  • Unknown
    24/1/16

    Ottima guida!! Posso usare come router N.2 per ampliare il wi-fi un modulo Tplink TL-WA5210G ( ma come access Point??)

  • Andrea
    6/2/16

    Ciao! Sto seguendo questa guida. Ho una Vodafone Station Revolution come Modem Router primario al piano terra e al terzo piano volevo riutilizzare il vecchio Linksys per amplificare il segnale. Problema iniziale: ho collegato il secondo router al pc al terzo piano, ma non riesco ad entrare nel setup sul browser, ho provato tutti gli indirizzi, ma niente...

  • Claudio Pomes
    6/2/16

    la vodafone station è bloccata, l'unico modo per estendere il segnale è comprando il ripetitore

  • Ivano Cacciapaglia
    17/2/16

    ciao....
    scusa il disturbo. avrei bisogno di collegare un secondo router che mi amplifichi il segnale del router master...
    come posso fare?

  • giuseppe russo
    25/2/16

    Ciao ottima guida.. volevo solo chiedere se è possibile anche collegare un router, nel mio caso un archer c7, ad una web pocket cube della tre italia..? Praticamente vorrei usare il mio c7 come router principale.. grz

  • Claudio Pomes
    11/4/16

    anche questa guida va bene ma a te conviene comprare un powerline http://www.navigaweb.net/2015/10/come-funziona-il-powerline-segreti-e.html

  • Ezio Braghieri
    31/8/16

    Siccome sperimento frequenti blocchi del router, volevo sapere se è possibile collegare al modem del provider (nel mio caso Open Sky) due router gemelli (cioè configurati esattamente nello stesso modo con la stessa rete) così quando uno dei due va in blocco subentrerebbe l'altro. Questa esigenza nasce dal fatto che il tutto girerebbe in luogo privo di personale che possa riavviare manualmente il router.
    La rete serve delle telecamere di sicurezza e vari sensori anti intrusione e temperatura.

  • Claudio Pomes
    31/8/16

    certo, puoi farlo, ma fai prima a comprare un ottimo router che non si blocca

  • Ezio Braghieri
    1/9/16

    Ho sperimentato un tplink archer d7 che mi sembra di fascia alta (anche se non professionale) eppure si blocca anche lui. Per cui ho pensato di mettere 2 tplink di fascia bassa che si resettano grazie a dei timer in momenti differenti 4 volte al giorno a testa. In questo modo uno dei due dovrebbe essere sempre on. Il punto è che dovrei usare uno sdoppiatore perché il modem ha una sola porta per il router...