Navigaweb.net

Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

Programmi Guide PC Tecnologia Sicurezza Windows Rete iPhone Android Facebook Immagini Musica Giochi

Se il PC non si avvia, risolvere con Boot CD e Rescue disk di riparazione

Ultimo aggiornamento:
Strumenti per riparare Windows quando non parte più o se ha problemi di caricamento usando i BOOT CD ed i Rescue Disk
se il pc non si avvia In questo post un po' complesso (non tanto dal punto di vista tecnico ma piuttosto per organizzare le tante informazioni in modo sintetico), proviamo a risolvere il problema di un PC Windows che non si avvia più e che dà errore durante la procedura di Boot, quando cioè appare la schermata nera iniziale prima del logo di Windows.
Quando il PC non si avvia può darsi che si crei un loop di caricamento continuo oppure che compaiano messaggi d'errore, solitamente in inglese, del tipo "non trovo il sistema operativa" oppure "non trovo un disco di boot" e cosi via.
Il problema dipende da qualche errore proprio nelle istruzioni di avvio o in quel settore del disco chiamato MBR (Master boot Record) che impediscono il corretto boot di Windows sul computer e non lo fanno partire proprio.
Questo errore può essere causato da un malware oppure da una cattiva configurazione del sistema.
La soluzione in questi casi è usare un cd di boot che carica un sistema operativo di emergenza o un rescue disk e che comprendono tutti gli strumenti più utili per risolvere gli errori, rimuovere eventuali virus e ripristinare lo stato normale del PC.
Nei casi più difficili, questo tipo di disco boot può essere anche utile per salvare i dati importanti che erano sull'hard disk prima di formattarlo, cancellare tutto e reinstallare Windows da zero.

I Boot CD sono dei sistemi operativi live che possono essere avviati da CD o DVD ed anche da chiavetta USB.
In generale si tratta di file ISO che è possibile facilmente masterizzare su penna USB con programmi come Unetbootin o Rufus, che rendono le ISO avviabili al boot.
Si può poi cambiare ordine di boot al computer per avviare questi Boot CD o Rescue Disk di emergenza e poter utilizzare gli strumenti che includono.

1) Ultimate Boot CD o UBCD è un cd di boot di emergenza per controllare tutto sul computer, anche se ci sono danni hardware sulla scheda madre o sulla ram.
Il cd contiene un sistema operativo di emergenza che ha tanti tool incorporati per eseguire test e scansioni e per riparare dischi o partizioni corrotte.
La cosa buona è che per creare il cd di boot con UBCD è facile, la cosa cattiva è che i tool all'interno poi si devono un po' conoscere onde evitare di lavorare a casaccio.

2) Parted Magic 2013 (l'ultima versione di Parted Magic non è più gratuita) è uno dei migliori programmi per clonare il disco, per correggere problemi di partizionamento, per fare la scansione con antivirus e per cancellare tutti i dati in modo permanente.

3) All In One System Rescue Toolkit è il miglior Disco di emergenza che esiste al mondo e per chi vuole imparare a riparare ogni tipo di computer, il boot CD più completo che in versione lite diventa anche facile da utilizzare anche per chi non è un sistemista.
La versione normale di All In One System Rescque Toolkit è una ISo da scaricare e masterizzare su CD o su USB.
Tra le molte funzionalità all'interno di AiO-SRT, si trovano le applicazioni base di Ubuntu, strumenti di desktop remoto, programmi per clonare, partizionare e cancellare il disco, strumento per recuperare e resettare la password di Windows, software di stress test e poi applicazioni automatiche per controllare l'integrità del sistema Windows e risolvere gli errori comuni.

Questo set di strumenti si può anche ottenere in versione Lite scaricandolo come un programma da eseguire sul PC Windows, senza quindi dover avviare il computer da CD o USB.
AiO-SRT Lite automatizza il processo di riparazione di un computer che non si avvia utilizzando tutte le sue funzioni integrate e risolvendo quindi errori e problemi di Windows.
L'applicazione è molto facile da usare, basta scaricarla, eseguirla e lasciare che lavori per anche un paio d'ore, fino a che non terminano i controlli ed i test.
Durante la scansione il computer potrebbe anche riavviarsi automaticamente quindi è meglio salvare eventuali lavori per non perderli.
Durante l'intero processo, Rescue System Toolkit può scaricare anche strumenti aggiuntivi come Kaspersky Virus Removal Tool per un controllo antivirus.
I controlli che vengono eseguiti sono:
- Test di raffreddamento sulla CPU;
- Test di memoria RAM;
- Test Hard Disk;
- Controllo di sicurezza del PC Windows;
- Scansione Anti-Virus e Anti-Malware;
- Ripristino della rete Windows;
- Controllo dei file di sistema
- Pulitura disco e Defrag.

AiO-SRT è sicuramente uno dei programmi più efficaci per riparare il PC, sia con un boot CD in avvio, sia anche da Windows stesso, eseguendo la versione lite.

4) Hiren's Boot Cd è ancora uno dei boot CD più completi, che contiene più strumenti di manutenzione e di ripristino tutti insieme (anche se dal 2012 non viene più aggiornato).
Esso contiene tutti gli antivirus più aggiornati, strumenti di sistema che agiscono sui dischi, sulle partizioni, sul MBR e sui file di sistema, programmi come Partition Magic, Acronis True Image, Drive Image XML, Norton Ghost, Restoration, PC Doctor, MemTest, Bios Cracker. ed anche una piccola versione di Windows XP inclusa nel pacchetto.
Inoltre ci sono tutti i tool per trovare o resettare la password su Windows, tanti antivirus, hijackthis e gli anti rootkit e alti 100 programmi famosi o meno che usano i migliori hacker del mondo.

5) Medicat DVD si dichiara come il successore di Hiren boot CD, più moderno, aggiornato con tutti gli ultimi strumenti al suo interno, che comprende anche un sistema live Windows PE per avviare qualsiasi computer anche senza sistema operativo.
Tra gli strumenti ci sono quelli per fare il controllo antivirus, per recuperare la password di amministratore, per il recupero dati cancellati, per la diagnostica e la correzione di errori su disco e per ripristinare e riparare l'avvio di Windows.
Medicat DVD, a seconda se si sceglie di includere Windows 10 PE oppure no, può essere un download grosso dai 1,5 GB fino a 8 GB.

6) Avira Antivir Rescue System è quello che si dice un rescue disk, un disco di salvataggio del sistema, utile soprattutto nel caso il computer non parta più a causa di un virus.
Lo strumento è gratuito ed è semplice da usare, nel senso che fa un controllo, tenta di correggere gli errori e, alla fine, dà l'esito della scansione permettendo a Windows di ripartire oppure no.
Su Antivir rescue system, al menu di configurazione si sceglie di correggere gli errori e di rinominare i file corrotti o infetti se non si possono risolvere.
Si può anche scegliere quale disco controllare e in questo caso la nomenclatura è quella dei sistemi unix dove ogni partizione viene chiamata con la sigla SDA.
Premendo su smart Scan si avvia il controllo e, come si è visto, è molto semplice da usare.

7) Per fare la scansione antivirus da cd o via usb, al boot del sistema, si possono usare anche:
BitDefender Rescue Disk.
Il Kaspersky Rescue Disk.
Avira Antivirus Rescue Sistem
AVG Rescue Disk (non provato) di cui si parla nell'articolo con la procedura da usare se non si riesce ad eliminare un virus.

8) Trinity rescue Disk è una distribuzione Linux Live, solo da copiare su CD o penna USB per avviare il computer, che include tutti gli strumenti per la riparazione di Windows.

9) System Rescue CD, un set di strumenti basati su Linux per il recupero dei dati e la riparazione di un sistema Windows che non si avvia.
Tra i tool, i principali sono Driveimage XML per salvare i dati dal pc rotto a un disco di backup, MBRfix che corregge gli errori relativi alle istruzioni di avvio del computer, MBRWix e altri tool per le partizioni da usare con molta attenzione, e poi ancora ci sono anche alcuni antivirus e antimalware come Spybot o Avira Antivir, strumenti per il defrag del disco, lo scan disk o disk check, Cleaner e strumenti per rimuovere chiavi rdi registro sballate e file obsoleti, strumenti di file recovery per recuperare dati cancellati o corrotti.
Questo boot cd che si installa con Windows XP dovrebbe funzionare anche su sistemi con Vista.

10) Da segnalare anche Rescue Toolkit, una versione modificata di Linux Xubuntu, che include diversi tool per il recupero dati e la diagnosi di problemi.
Questo Rescue Toolkit ha una caratteristica importante, ossia il supporto per il SecureBoot dei PC con Bios UEFI.

11) I live cd, come i due visti sopra, possono essere utili per salvare i dati importanti e per provare a correggere gli errori delle chiavi di registro o di file corrotti, agendo a mano,sempre se si sa cosa si sta facendo.
Il loro funzionamento è molto facile, ad esempio abbiamo visto in altri articoli come creare Live cd di Windows oppure come usare i live cd di Linux per trovare le password di Windows compresa quella i amministratore.
In altri post, poi, abbiamo visto come installare dei sistemi operativi su chiavette usb come ad esempio Puppy Linux, o anche Kali Linux per i test di sicurezza e reti oppure Fedora e Ubuntu.
Questi sistemi Linux sono molto semplici e non devono spaventare, soprattutto perchè, in questi casi, possono servire soltanto a recuperare i file importanti, anche se si rinunciasse a risolvere gli errori.
Per precisione, un live cd è un sistema operativo che usa la RAM come fosse il suo hard disk e non scrive niente sul disco reale, a meno che non lo si imponga.

Per finire, ricordo un'altra guida per riparare l'MBR per ripristinare boot loader e avvio del computer.

In un'altra pagina ci sono altri modi per risolvere problemi di Windows che non parte e salvare tutti i dati e file importanti.

Specificatamente, se il PC non si avvia, controllare anche le guide:
- Se Windows 8 non si avvia, come ripristinare o salvare i dati
- Modi di riparare Windows 10 e creare disco di recupero
- risolvere gli errori se il pc si blocca spesso

Scrivi un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail.
Se vi piace e volete ringraziare, condividete! (senza commento)