Navigaweb.net

Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

Come Collegare il cellulare alla TV (Android, iPhone o iPad)

Aggiornato il:

Come collegare lo smartphone o il tablet (Android iPhone e iPad) alla TV, via cavo o via wifi, per vedere video, film e schermo completo

Smartphone su TV Grazie alla capillare diffusione dei servizi di streaming legali (come per esempio Netflix ma anche Amazon Prime Video), diventa ancora più importante sapere come collegare il cellulare o il tablet alla TV, così da poter godere dei film e delle serie TV alla massima qualità sullo schermo più grande.
Alcune Smart TV dispongono già delle app per usare i servizi di streaming, ma poter proiettare sul televisore qualsiasi cosa si veda sullo schermo di un tablet o di un telefono offre una maggiore forma di controllo, visto che lo smartphone può diventare un "telecomando" da usare stando comodamente seduti sul divano.
In questa guida abbiamo raccolto tutti i metodi per collegare il cellulare o il tablet alla TV, via cavo o via Wi-Fi, per qualsiasi tipologia di dispositivo portatile, sia esso un dispositivo Android (Samsung, LG, Huawei, Xiaomi ecc) sia esso un dispositivo Apple (iPhone o iPad).

Collegare cellulare o tablet alla TV via cavo

I metodi che permettono di collegare lo smartphone o il tablet alla TV via cavo sono molteplici e dipendono dal tipo di presa di ricarica presente o dalla presenza di un apposita uscita video dedicata.

Adattatore HDMI

Se il nostro smartphone o tablet è compatibile con lo standard MHL o disponiamo di un iPhone/iPad recente, possiamo effettuare il collegamento tramite un adattatore HDMI universale come l'AMANKA 1080P Digital AV Adapter Cellulare a HDMI (17€).
Convertitori HDMI

Per utilizzarlo è sufficiente collegare il cavo USB dal telefono alla porta DATA IN dell'adattatore, quindi collegare un generico cavo HDMI tra la porta HDMI OUT dell'adattatore e la porta HDMI presente sul retro del TV. Collegando il cavo di corrente dedicato (presa Power), avremo la possibilità di visualizzare sul televisore lo schermo del nostro smartphone o tablet, alla massima qualità disponibile. Con questo piccolo adattatore non dovremo nemmeno cercare un cavo MHL adatto per il nostro telefono, visto che è compatibile con praticamente qualsiasi modello di smartphone o tablet MHL in commercio. Oltre alla presa HDMI è presente anche un'uscita VGA, ottima per collegare i vecchi televisori o i vecchi monitor.
Collegando ad esso un iPhone o un iPad verrà subito sfruttata la porta Lightning per duplicare lo schermo, così da visualizzare ogni app su TV; in alternativa possiamo utilizzare Apple Lightning Digital AV Adapter ufficiale di Apple, in vendita a meno di 50€.

Cavo Type-C/HDMI

Sugli smartphone Android più recenti e dotati di presa USB di tipo C, possiamo utilizzare un cavo Type-C/HDMI diretto come il CHOETECH USB 3.1 Type C to HDMI (14€).
Type-C/HDMI

Il cavetto è molto semplice da utilizzare: basterà collegare la parte di cavo con USB Type-C alla presa di ricarica dello smartphone o del tablet e l'altra parte del cavo HDMI ad una porta omonima del televisore. Senza premere nessun tasto o configurare nessuna voce di menu, lo schermo del nostro dispositivo mobile verrà duplicato sul TV, così da poter visualizzare le app o i giochi preferiti su uno schermo decisamente più grande.

Adattatori HDMI-SCART/RCA

Se possediamo un vecchio televisore senza porta HDMI, dovremo aggiungere, al cavo e all'adattatore visto in precedenza, un ulteriore adattatore in grado di convertire il segnale da digitale ad analogico.
Per convertire il segnale HDMI in SCART, possiamo utilizzare l'ESYNiC Convertitore HDMI a SCART Adattatore (20€).
HDMI-SCART

Se il nostro televisore è davvero molto vecchio, possiamo convertire il segnale HDMI su RCA utilizzando il Neoteck Adattatore 1080P HDMI a RCA CVBS (16€).
HDMI-RCA

Ovviamente la qualità finale non sarà paragonabile a quella ottenibile con i cavi e gli adattatori digitali, ma riusciremo a collegare i dispositivi digitali di nuova generazione anche sui vecchi TV a tudo catodico o alle prime generazioni di TV piatte.

Collegare cellulare o tablet alla TV in wireless

I metodi migliori per collegare cellulare o tablet alla TV prevedono l'utilizzo della connessione wireless, così da poter duplicare lo schermo intero dei dispositivi mobile restando comodamente seduti sul divano, senza cavi d'intralcio.

Miracast

Sulle Smart TV è possibile duplicare lo schermo di smartphone e tablet Android utilizzando Miracast, già integrato sia sui televisori Wi-Fi che sui device portatili.
Miracast

Per sfruttare questa funzione assicuriamoci che la Smart TV e il dispositivo Android siano connessi alla stessa rete Wi-Fi, quindi apriamo l'app dedicata al Miracast (su LG si chiama Screen Share, su Samsung si chiama AllShare); su alcuni TV possiamo trovare Miracast come voce di menu e non come app dedicata.
Abilitato Miracast sul televisore, apriamo l'app Impostazioni sul nostro smartphone o tablet Android, cerchiamo il menu Schermo wireless o Trasmetti schermo (cambia in base al produttore) e al suo interno premiamo sul nome del TV; in pochi secondi avverrà il collegamento e otterremo lo schermo duplicato del device portatile, con tanto di audio (sentiremo anche i suoni di notifica, oltre al suono delle app multimediali).

Google Chromecast

Un altro valido metodo per collegare cellulare o tablet alla TV in wireless prevede l'utilizzo del Chromecast, il dongle HDMI firmato Google utile sia sui televisori sprovvisti di funzionalità Smart sia sulle Smart TV (dove è utile per integrare nuove funzioni assenti).
Chromecast

Collegandolo ad una presa HDMI del televisore e alla rete Wi-Fi di casa, ci permetterà di ricevere i flussi multimediali direttamente dalle app compatibili, senza dover trasmettere l'intero schermo dello smartphone o del tablet.
Se desideriamo duplicare lo schermo del device portatile tramite Chromecast, installiamo sul nostro dispositivo Android Google Home, apriamo l'app, premiamo in basso a destra sull'icona dell'account, premiamo sul menu Esegui il mirroring del dispositivo, facciamo tap sul tasto Trasmetti schermo/Audio quindi selezioniamo dall'elenco il nome del Chromecast presente sulla nostra rete domestica.

Amazon Fire TV Stick

Altro metodo che possiamo utilizzare per connettere un device portatile alla TV prevede l'utilizzo dell'Amazon Fire TV Stick, che funziona in maniera simile al Miracast.
TV Stick

Una volta collegato il Fire TV Stick al nostro televisore e alla rete wireless di casa, premiamo il tasto Home, portiamoci nel menu Display e suoni quindi facciamo clic su Abilita Display Mirroring.
Non appena la finestra del Fire TV è pronta, prendiamo il nostro smartphone Android, portiamoci nel menu Schermo wireless (o voci simili) e selezioniamo il nome del Fire TV tra le voci presenti, così da poter realizzare la duplicazione dello schermo.

Apple AirPlay

Se utilizziamo solo iPhone e iPad in casa, possiamo duplicare lo schermo dei device Apple sfruttando AirPlay. Se il nostro TV non è provvisto del supporto a AirPlay, basterà collegare al televisore l'Apple TV 4K (219€).
Apple TV

Collegando il TV Box Apple via HDMI al televisore e via Wi-Fi alla rete di casa, potremo utilizzare AirPlay all'interno delle app compatibili (così da inviare direttamente i flussi multimediali) oppure duplicando lo schermo dell'iPhone o dell'iPad, scorrendo dal bordo inferiore o dall'angolo in alto a destra (da iPhone X in poi), selezionando la voce Duplica schermo e premendo sul nome dell'Apple TV connesso sulla rete locale.
Per approfondire possiamo leggere la nostra guida su come Collegare iPad o iPhone alla TV con i cavi o via wireless.

Conclusioni

Come abbiamo avuto modo di vedere sono disponibili vari metodi per Collegare cellulare o tablet alla TV, con qualsiasi sistema operativo mobile oggi conosciuto (Android, iOS e iPadOS). I metodi wireless sono decisamente i più comodi, ma la massima qualità del video si può ottenere solo con i cavi digitali (HDMI). Se abbiamo un vecchio televisore possiamo comunque adoperare degli adattatori, così da connettere ad esso i nostri smartphone o tablet (con una qualità molto bassa).

Se desideriamo utilizzare il nostro smartphone Android come centro multimediale totale, vi invitiamo a leggere la nostra guida su come Usare uno smartphone Android come media player per TV.
Se invece abbiamo la necessità di collegare un PC fisso o un notebook al nostro televisore, possiamo leggere i nostri articoli su come Collegare PC o portatile alla TV per vedere video e film e Come giocare sulla TV ai giochi per PC.

Posta un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail. Se vi piace e volete ringraziare, condividete! (senza commento). Selezionare su "Inviami notifiche" per ricevere via email le risposte Info sulla Privacy