Navigaweb.net

Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

Programmi Guide PC Tecnologia Sicurezza Windows 10 Rete iPhone Android Whatsapp Facebook Giochi

Alternative a Chromecast per vedere contenuti web in TV

Aggiornato il:
Quali dispositivi simili al Chromecast si possono usare per vedere in TV i contenuti dal web, video, film e applicazioni
Chromecast 2 Sulle moderne Smart TV è possibile ottenere gran parte dei servizi di steaming on-demand disponibili su Internet, ma non sempre i produttori si prendono la briga di aggiornare le loro app, fornendo quindi scarso supporto per nuove funzionalità.
In questi casi possiamo sempre puntare sul Chromecast, il dongle di Google utile a trasmettere i contenuti delle app presenti su un dispositivo mobile o da una scheda del browser Web su PC.
Ma se volessimo provare altro, quali alternative al Chromecast possiamo utilizzare per inviare i contenuti multimediali (video, film e app), alla TV da un PC o da uno smartphone/tablet?
Scopriamolo insieme in questa guida.

LEGGI ANCHE: Guida Chromecast con 18 trucchi e applicazioni per usarlo al meglio

Alternative a Chromecast

1) Amazon Fire TV Stick
La prima valida alternativa al Chromecast che possiamo provare è Amazon Fire TV Stick, disponibile qui -> Amazon Fire TV Stick.
Fire TV Stick

Questo dispositivo si collega esattamente come il Chromecast a una porta HDMI libera dietro la TV ed offre una grande varietà di app multimediali (da Amazon Prime Video a Netflix), tutte pronte all'uso e gestibili tramite il comodo telecomando; con un po' di smanettamento è possibile anche utilizzarlo per inviare i video dal PC o dallo smartphone sfruttando Miracast.
Rispetto al Chromecast il Fire TV Stick salva le app al suo interno grazie al sistema operativo dedicato (a base Android), quindi potremo decidere quali app tenere e quali no personalizzando la nostra esperienza multimediale al massimo.
Il Fire TV Stick permette di trasmettere dalle app compatibili su mobile e, trattandosi di un ricevitore Miracast, permette di trasmettere lo schermo intero di Windows 10.
Una guida sulle app disponibili possiamo trovarla qui -> Guida Amazon Fire TV Stick con trucchi, app e funzioni nascoste.

2) Microsoft Wireless Display Adapter
Un'altra valida alternativa al Chromecast è il Microsoft Wireless Display Adapter, disponibile qui -> Microsoft Wireless Display Adapter.
Miracast Display Adapter

Questo dispositivo HDMI si collega ad una porta omonima libera dietro il TV e fornisce compatibilità con il protocollo Miracast, utilizzato dagli smartphone moderni e dall'ultima versione del sistema operativo Windows (ossia 10) per inviare lo schermo intero.
Con questa soluzione quindi potremo vedere il contenuto di qualsiasi app dallo schermo del nostro dispositivo portatile o dal PC direttamente sulla TV, senza alcun tipo di rallentamento o scatto.
Windows 10 supporta nativamente Miracast quindi possiamo inviare lo schermo intero del PC, per esempio per trasmettere una scheda del browser.

3) TV Box Android
I TV Box Android sono senza ombra di dubbio una delle migliori alternative a Chromecast che possiamo provare.
I TV Box con Android offrono una grande quantità di app (tramite il Play Store), sono compatibili con Kodi, con Plex e con qualsiasi altro tipo di media center multimediale e possono essere personalizzati con facilità.
Attualmente sono disponibili due tipi di TV Box Android: TV Box certificati e i TV Box non certificati (nella stragrande maggioranza dei casi prodotti cinesi).
Tra i TV Box certificati spicca sicuramente l'NVIDIA Shield TV, una vera e propria console multimediale con supporto alle app Android e certificata per visualizzare contenuti FullHD e 4K dalle principali app multimediali (in primis Netflix); puoi visionarla da qui -> NVDIA Shield TV.
TV Box certificato

Se invece vogliamo puntare su un TV Box non certificato la spesa scende notevolmente (si trovano anche a 50€ o meno), ma molte app potrebbero non funzionare correttamente (tipo Netflix girerà solo con risoluzione 480p); possiamo visionare i migliori modelli di TV Box Android nella guida disponibile qui -> Migliori TV BOX Android
Se sei invece interessato ad approfondire il discorso sulle app certificate, puoi leggere la guida disponibile qui -> Vedere Netflix in 4K: quale TV Box comprare.
Sia i TV Box certificati sia i TV Box cinesi supportano la tecnologia Miracast (tramite apposita app di ricezione), quindi possono ricevere il segnale dello schermo intero proveniente da un PC con Windows 10.

4) Smart TV
Il Chromecast o una sua alternativa potrebbero anche non essere necessari, se la TV in nostro possesso è dotata di funzionalità Smart.
Funzionalità Smart

Accediamo alle funzionalità Smart della nostra TV, colleghiamola ad Internet tramite WiFi o via cavo Ethernet e scopriamo quali app sono disponibili con il sistema operativo.
Potremmo replicare gran parte delle app multimediali che utilizziamo di solito (YouTube, Netflix etc.) ed evitare quindi di utilizzare un qualsiasi dongle o TV Box aggiuntivo per ottenere i contenuti on-demand.
Più la TV sarà recente, più numerose saranno le app che possiamo sfruttare o installare sul sistema; per scegliere una nuova Smart TV vi rimandiamo alla lettura della guida presente qui -> Migliori Smart TV da comprare.
Per poter trasmettere lo schermo intero del PC la TV deve essere dotata di Miracast o in alternativa avere la tecnologia Google Cast integrata (Chromecast built-in).

5) DLNA
La vostra TV è compatibile con lo standard DLNA?
In questo caso possiamo sfruttarlo alla grande per vedere i contenuti multimediali presenti su altri dispositivi o anche per inviare video dalle pagine Web alla TV, senza dover utilizzare nessun Chromecast o una delle alternative proposte qui in alto.
Prima di tutto assicuriamoci di collegare la TV al router di casa: sui TV più vecchi dovrebbe essere presente solo una porta Ethernet, mentre sui TV più recenti sarà presente anche la connessione WiFi.
Una volta collegata la TV alla rete domestica non dovremo fare altro che utilizzare un server DLNA per inviare i contenuti locali presenti su PC o su un dispositivo mobile.
Da PC consiglio di utilizzare ReadyMedia, scaricabile gratuitamente per Windows da qui -> ReadyMedia.
Con questo programma potremo indicizzare le cartelle multimediali del PC con Windows e renderle disponibili sulla TV, che vedrà queste come una nuova sorgente (controlla il tasto Source o il menu Multimediale per veder comparire il server di ReadyMedia).
Per inviare il contenuto da smartphone a TV possiamo utilizzare Web Video Cast, disponibile per Android qui -> Web Video Cast.
App DLNA

Basterà accedere ai file presenti sul dispositivo ed inviarli alla TV (presente tra le sorgenti sfruttabili dall'app come client DLNA); in alternativa possiamo anche utilizzare quest'app per inviare il contenuto multimediale di una pagina Web alla TV, basterà visitare la pagina con la risorsa e fare tap in alto sul pulsante d'associazione per inviare il contenuto.
Per funzionare correttamente però è richiesto il supporto a tutti i codec multimediali utilizzati in rete o per i file locali da parte della TV, quindi in caso di problemi la maggior parte delle responsabilità saranno della TV (probabilmente troppo vecchia per leggere i flussi multimediali attuali).
DLNA attualmente non può essere sfruttata per inviare lo schermo intero del PC visto che Windows 10 permette di sfruttare solo Miracast per inviare il segnale, ma possiamo comunque utilizzare questa tecnologia per inviare i video salvati sull'hard disk.

LEGGI ANCHE: Film e video su Smart-TV in streaming da PC, web e smartphone

Scrivi un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail. Se vi piace e volete ringraziare, condividete! (senza commento). Selezionare su "Inviami notifiche" per ricevere via email le risposte
Info sulla Privacy