Navigaweb.net

Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

Programmi Guide PC Tecnologia Sicurezza Windows 10 Rete iPhone Android Whatsapp Facebook Giochi

Vedere Film e video su Smart-TV da PC, web e smartphone

Aggiornato il:
Come vedere film, video online e partite in streaming su una Smart TV inviando i contenuti da PC, da Android, iPad e iPhone
video in streaming su smart tv Ormai in vendita nei centri d'elettronica e nei grandi supermercati ci sono moltissime Smart TV, anche a prezzi molto competitivi, che aspettano solo di essere comprate per il nostro salotto, in cucina o in camera.

Una volta acquistata però, ci rendiamo conto che per poterla sfruttare al massimo dovremmo utilizzare le app presenti su di essa, mentre se volessimo inviare un video o uno streaming dal PC o dal nostro smartphone, non sappiamo come fare.
In questa guida vi mostreremo come inviare i contenuti video in streaming ad una Smart TV, da PC, smartphone ed anche da siti web, utilizzando le funzionalità integrate in essa per poter gestire qualsiasi tipo di flusso video, indipendentemente dall'app o dal servizio utilizzato.
Potremo così vedere una partita in streaming oppure un film presente sul Web senza dover impazzire nel cercarlo sul browser o tra le app della Smart TV.

LEGGI ANCHE -> Migliori app per Smart TV Samsung, LG e Android

1) Prima di proseguire

Prima di poter provare qualsiasi sistema tra quelli proposti qui in basso, assicuriamoci di leggere i seguenti avvertimenti altrimenti non sarà possibile inviare il contenuto alla TV oppure potremmo avere problemi durante la riproduzione:

- La Smart TV deve essere connessa (via WiFi o Ethernet) alla stessa rete dei dispositivi che intendiamo utilizzare per inviare video;
- Alcuni video potrebbero non essere compatibili con la TV, specie se i codec sono molto nuovi (H.264 è supportato molto bene, mentre H.265 (HEVC) è compatibile sicuramente sui TV usciti dal 2017 in poi);
- Alcune tracce audio incluse nei video potrebbero non essere riprodotte correttamente, specie se utilizzano dei codec audio avanzati (AC3 e DTS).
- I migliori risultati si ottengono utilizzando le connessioni più veloci, ossia WiFi a 5 GHz (per TV, PC, smartphone e tablet) oppure il cavo Ethernet (per TV e PC fissi).
Evitiamo se possibile di utilizzare le connessioni a WiFi a 2,4 GHz, troppo lente e con troppe interferenze per essere efficaci.

Partendo da questi presupposti, vediamo ora come vedere i contenuti video su una Smart TV partendo da un PC o da uno smartphone.
Avendo un computer o uno smartphone è infatti possibile vedere qualsiasi cosa trasmettendola in streaming in TV, sia se si possiede un televisore normale, sia se si ha una Smart TV che si connette in rete.

2) Inviare contenuti video in streaming tramite supporto di DLNA ("Digital Living Network Alliance").
DLNA è una funzione presente nella maggior parte dei nuovi televisori che consente di condividere flussi di contenuti multimediali tra i dispositivi collegati alla stessa rete di casa, senza la necessità di memorizzare il contenuto su entrambi i dispositivi.
In parole povere, se si ha un film sul PC può essere visto in TV in streaming senza doverlo copiare nella memoria della TV.
Un altro esempio di DLNA è quello di sentire la musica dello smartphone sulle casse dello stereo.
Le possibilità sono infinite, purché entrambi i dispositivi supportino DLNA.
DLNA è ampiamente supportata da tutti i produttori di TV, anche se spesso ha un nome diverso come: AllShare (Samsung), SmartShare (LG), EasyShare (Philips), AirPlay (Apple ).

Chi ha un televisore con supporto DLNA può quindi vedere video dal PC in TV (che deve essere una Smart TV) senza comprare nessun altro dispositivo seguendo questa guida.
Chi non lo ha può sempre vedere in TV video e film in streaming dal PC con il Chromecast, che costa appena 40 Euro.

LEGGI ANCHE: Guida ai server DLNA

Prima di iniziare a scoprire questa nuova funzione della propria Smart TV è necessario sapere che ci sono due tipi di dispositivi DLNA: un client e un server.
Il server trasmette i contenuti e il client li riceve.
PC, Mac, unità NAS, tablet e smartphone possono tutti agire come server mentre la TV è il client.
Per fare in modo che il PC o lo smartphone funzionino come server DLNA è necessario installare un programma o un'app.

Su un PC Windows si può trovare la funzione di condivisione dei flussi multimediali nel Pannello di controllo.
Aprire il Pannello di Controllo, cercare "opzioni di flusso multimediale" e attivarlo.
Dalla TV aprire la funzione di streaming DLNA è individuare il server per aprire i video.

La condivisione di flussi di streaming da PC tuttavia è molto limitata, conviene quindi installare un programma diverso come TVersity (già descritto nell'articolo per vedere film del PC da Playstation o XBox) o, meglio ancora, Plex Media Player.
Plex è facile da configurare e chiede di indicare la cartella dove sono salvati i film sul computer.
Questi film diventano quindi condivisi in rete e visibili in streaming dalla TV grazie al supporto DLNA.
La potenza di Plex è la capacità di transcodificare i video in modo da renderli tutti supportati anche se, in teoria, non lo sarebbero.
Plex è disponibile anche per smartphone Android, iPhone e iPad.

Si può anche fare in modo che i video in streaming dei siti web, compresi i video in flash, siano visibili sulla Smart TV grazie a Google Chrome e l'estensione vGet Cast (DLNA Controller).
L'estensione installa un pulsante per trasmettere il sito che si sta vedendo su una smart TV connessa alla rete con DLNA attivo.
In alcune Smart TV potrebbe anche essere presente il supporto DIAL che permette di vedere in streaming video da Youtube e NetFlix usando l'estensione Google Cast, quella del Chromecast.
Si può fare una prova veloce per vedere se col pulsante dell'estensione viene trovata la nostra Smart TV, altrimenti passare a vGet Cast.

3) Inviare contenuti alla Smart TV tramite Miracast

Se abbiamo uno smartphone o un tablet Android recente possiamo inviare i contenuti riprodotti sullo schermo direttamente sulla TV utilizzando Miracast, ovviamente se la TV è compatibile con tale protocollo.
Apriamo la nostra TV e cerchiamo il menu Miracast per abilitare la funzionalità (se disponibile).
Trasmissione_miracast

Ora che la funzionalità è attiva sulla nostra televisione, colleghiamo lo smartphone o il tablet alla rete wireless a 5 GHz (quella standard a 2,4 GHz potrebbe dare troppi problemi di interferenze) e utilizziamo il toogle Trasmetti presente nel menu rapido, facendo swipe in basso della barra di sistema in alto.
trasmetti_toogle_Android

Se non vediamo questo toogle possiamo aprire il menu Trasmetti schermo o Schermo wireless presente nel menu Impostazioni -> Rete oppure Altro.
Una volta stabilita la connessione con la TV, basterà confermare il collegamento su quest'ultimo per vedere tutto ciò che vediamo sullo schermo dello smartphone.
Possiamo aprire qualsiasi app multimediale, video su Facebook o su Google Chrome e visualizzarlo (con un leggero ritardo rispetto al display) anche sulla nostra TV.

3) Inviare contenuti alla Smart TV tramite Windows 10

Se abbiamo Windows 10 sul nostro PC fisso o portatile, possiamo inviare lo schermo intero del desktop alla TV facendo clic in basso a destra sull'icona del menu Notifiche e fare clic su Connetti.
Connetti_Windows_10

Dopo qualche secondo di ricerca vedremo comparire la nostra Smart TV tra i dispositivi che possiamo connettere al sistema operativo.
TV_Windows

Facciamo clic sulla voce relativa alla nostra Smart TV, confermiamo il messaggio su di essa e vedremo comparire il desktop sulla TV.
Apriamo il contenuto multimediale (anche uno streaming dal Web) e riproduciamolo senza problemi tramite il browser, quindi mettiamolo a schermo intero; riusciremo così a vederlo anche sulla TV con una buona qualità.
Per ottenere i migliori risultati assicuriamoci di lasciare attivata la voce relativa al Miracast sulla Smart TV.

LEGGI ANCHE: Windows 10 come ricevitore wifi Miracast per vedere lo schermo di un altro PC e Android

4) Inviare contenuti alla Smart TV tramite smartphone Android

Invece di usare il supporto Miracast, sui dispositivi Android si può anche installare l'app BubbleUPnP, la migliore per creare un server DLNA su Android.
Sempre per Android si può usare l'app gratuita AllCast, che funziona per inviare in streaming musica video e foto su ogni ricevitore come il Chromecast o la Smart-TV Samsung, Panasonic e Sony.

In alternativa possiamo sfruttare DLNA e l'app gratuita chiamata Web Video Cast, scaricabile da qui -> Web Video Cast.
App_Web_Video_Cast
In alternativa possiamo sfruttare DLNA e l'app gratuita chiamata Web Video Cast, scaricabile da qui -> Web Video Cast.
App_Web_Video_Cast

Quest'app si comporta come un normale browser Web, in grado di riprodurre tutti i video presenti su Internet.
Ma una volta associato alla nostra Smart TV (facendo tap in alto sul simbolo del Cast e limitando la ricerca alle Smart TV o a DLNA) quest'app sarà in grado di recuperare il link alla sorgente video, così da poterlo inviare alla TV per riprodurlo.
Visto che molti TV hanno un livello di memoria limitato, può fungere da buffering aggiuntivo per la riproduzione sulla TV, così da ottenere sempre un contenuto fluido e di alta qualità sulla Smart TV.
Ottimo per riprodurre i video su Facebook, su Netflix, sui social e dai siti di streaming senza dover scaricar nulla o fare troppi clic (che spesso conducono a virus). 

5) Inviare contenuti alla Smart TV tramite iPhone o iPad

Se abbiamo un iPhone o un iPad e vogliamo inviare i video trovati in rete sulla nostra TV, l'unica app adatta allo scopo è Video & TV Cast, disponibile qui -> Video & TV Cast.
App_TV_Cast_iPhone

Quest'app funziona in maniera molto simile a Web Video Cast ma è perfettamente compatibile con l'ambiente Apple: viene offerto un browser Web dai quali aprire i siti dove è contenuto il video; non appena il video è avviato (conviene sempre avviarlo sul dispositivo), facciamo tap in alto a destra sul simbolo del Cast ed attendiamo finché non è visibile la nostra Smart TV.
Ora associamola all'app, confermiamo il messaggio d'avviso che comparirà sulla TV e godiamoci la riproduzione dei video Web su Smart TV.
Quest'app è perfettamente compatibile con i video presenti su Facebook, sui social, su YouTube e su qualsiasi sito di streaming conosciate.

6) Altri metodi per inviare contenuti alla Smart TV

Questi che abbiamo visto in questa guida sono i metodi più veloci e rapidi per inviare contenuti video ad una Smart TV partendo da un PC o da un dispositivo portatile.
Se vogliamo utilizzare altri metodi per ottenere il collegamento tra un nostro dispositivo di rete e la nuova TV, consigliamo la lettura delle seguenti guide:

- Vedere in TV video e film in streaming dal PC con Chromecast
- Come trasmettere in TV da iPhone e iPad con Chromecast
- Migliori TV BOX Android per vedere film in TV

Adesso l'unico problema è cercare i video e i film su internet, che è possibile trovare sui siti di noleggio film o su altri siti di cui non posso davvero parlare.

Scrivi un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail. Se vi piace e volete ringraziare, condividete! (senza commento). Selezionare su "Inviami notifiche" per ricevere via email le risposte
Info sulla Privacy
Un Commento
  • fasaby
    1/11/18

    ormai ho perso le speranze...sono mesi che provo a connettermi alla tv da pc tramite "connetti" ma ogni volta dopo qualche secondo di ricerca mi appare la scritta "non è stato possibile connettersi"...nessun problema invece se lo faccio da smartphone o tablet!
    ho sempre avuto il sospetto di avere una ciofeca come smart tv...