Navigaweb.net

Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

Programmi Guide PC Tecnologia Sicurezza Windows Rete iPhone Android Facebook Immagini Musica Giochi

Risolvere problemi di connessione lenta a internet

Pubblicato il: 2 luglio 2014 Aggiornato il:
Risolvere i problemi di connessione internet lenta per capire se è colpa nostra o se è colpa della compagnia telefonica
connessione lenta L'accesso veloce internet, oggi, dovrebbe essere garantito a tutti, come la fornitura di luce e gas mentre invece in Italia chi ha internet è quasi un privilegiato.
E' stato calcolato che l'Italia è il paese con le connessioni internet più lente d'Europa, al 48esimo posto mondiale.
Non è quindi un caso isolato quello di una persona normale che dopo aver sottoscritto un abbonamento per una connessione Internet veloce a banda larga a casa si trova a navigare lentamente su internet, a scaricare file a velocità ridotte, ad avere difficoltà con i giochi online e a vedere video che si fermano ripetutamente o che stanno sempre in caricamento.

Ci possono tanti e diversi motivi per cui la connessione a internet è più lenta del solito ed è anche difficile avere una casistica completa che cambia a seconda del tipo di connessione.
Abbiamo già visto cosa rallenta la velocità della connessione internet spiegando come possa esserci un problema di router vecchio o malfunzionante, difetto in qualche cavo, problema di copertura per la rete Wifi, interferenze, lentezza nelle ore di punta e altro.
Poi ci sono anche fattori esterni che possono rallentare Internet, quelli che dipendono dalla compagnia telefonica.
Può esserci un difetto nel cablaggio di casa che può influenzare negativamente la velocità di connessione, rendere internet non stabile, con la linea che cade sempre più spesso.

Quello che si può fare per risolvere i problemi di una connessione lenta a internet sono alcuni test di verifica per capire dove sta l'intoppo e, soprattutto, se dipende da noi o da loro.
Si può sicuramente chiamare il call center della compagnia, ma se non si hanno dati c'è il rischio alto di trovare operatori svogliati, inesperti, non competenti o semplicemente non interessati a capire il problema.
Non c'è bisogno di apparecchiature speciali o software complessi per determinare se la linea telefonica è il colpevole oppure se dipende dal computer e possiamo riassumere i passaggi e i test da effettuare in questo articolo.

1) Spegnere e riaccendere il router e il modem, scollegare i cavi, attendere qualche minuto e poi accendere prima il modem e poi il router (se sono diversi).
Se il problema di connessione lenta si è verificato dopo un'interruzione di corrente, spegnere e riaccendere può essere una soluzione.

2) Chiudere tutti i programmi e le applicazioni in esecuzione sul computer, compresi eventuali firewall e antivirus.
Aprire il sito speedtest.net per verificare le velocità di download e upload della connessione Internet.
Se si sta usando il Wifi, sarebbe meglio eseguire il test di velocità collegando il modem al computer direttamente con in cavo LAN Ethernet.
In questo modo si fa una verifica reale e si esclude un problema alla connettività del Wifi.

Riguardo la velocità di internet e il confronto tra quella reale e quella che ci si aspettava perchè garantita dalla compagnia telefonica, consiglio di leggere la guida sui test di velocità di internet per capire come leggere i dati senza fare confusione con le unità di misura.

3) Per essere sicuri che non ci siano virus o programmi spyware responsabili per la connessione lenta, conviene eseguire il programma rKill che termina ogni processo non indispensabile a Windows e ripetere il test di velocità.
I più esperti possono controllare la presenza di virus attivi anche andando sul prompt dei comandi e controllando eventuali intrusi che stanno usando la rete eseguendo il comando:
netstat – b – f 5
I processi che non si riconoscono possono poi essere terminati dal Task Manager.

4) Alcuni siti possono consigliare di ottimizzare la connessione con la modifica di alcuni parametri del computer o con programmi automatici.
Anche in questo blog abbiamo visto qualcuno di questi trucchetti che, a volte, possono anche funzionare per avere un miglioramento (anche se risolvono alcun problema).
- Modificare DNS mettendo i DNS Google
- Usare programmi automatici come Advanced System Care o Auslogic
- Velocizzare la connessione internet con 5 trucchi Windows

Se i rallentamenti Internet non sono finiti è tempo di verificare la linea telefonica e controllare i dati forniti dal modem ADSL / Router.
Accedere quindi al pannello di controllo del router (di solito basta aprire un browser web e digitare l'indirizzo 192.168.1.1) mettendo come user e password (se non erano state cambiate) admin admin
Andare alla sezione Statistiche ADSL o alla prima quella dello Stato o Status per controllare i vari valori che andiamo qui a spiegare.

1) Line Attenuation (dB) o Attenuazione Linea: questo dato misura la quantità di segnale che si perde tra la centrale telefonica e il modem.
Più è la distanza tra la centrale (Telecom) e la casa, maggiore è l'attenuazione.
Al di sotto dei 50dB è considerato accettabile, al di sopra la linea non potrà andare mai bene.
In questa pagina si può calcolare la distanza dalla centrale in base al valore di attenuazione linea.

2) Velocità di sincronizzazione (o Max Rate Kbps) indica la velocità a cui il router si collega al dispositivo di cambio.
Di fatto è la velocità massima raggiungibile.

3) SNR Margin (dB) (o Noise Margin); Questo rappresenta la differenza tra il segnale SNR (Signal-to-Noise Ratio) corrente e l'SNR necessario per fornire una particolare velocità.
Se il margine SNR è basso, possono verificarsi disconnessioni frequenti.
Idealmente, questo dovrebbe essere 12dB o superiore, sia in Up che in Down.

Una volta raccolti questi valori, incollarli in questa pagina di calcolo linea ADSL per avere una stima della velocità massima che si ottiene dal gestore della linea telefonica.
Se il margine SNR è basso o l'attenuazione di linea è alto o se la velocità massima calcolata è minore di quella che si sta pagando, il problema è sicuramente da qualche parte tra il modem e la centrale di scambio del telefono.
Con i valori segnati si potrà chiamare il call center ed essere molto più precisi nello spiegare il problema di connessione lenta.

Ricordo che se la compagnia telefonica o il provider internet fornisce una velocità di connessione a internet inferiore a quella garantita nel contratto, si potrà recedere immediatamente dal contratto senza pagare alcuna spesa com'è spiegato dal sito AGCOM.

LEGGI ANCHE: Perchè internet va lento e come rimediare

Scrivi un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail.
Se vi piace e volete ringraziare, condividete! (senza commento)
Un Commento
  • Sergio Casagrande
    3/7/16

    Devo accendere e spegnere più volte il router per avere la nonnessione