Navigaweb.net

Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

Programmi Guide PC Tecnologia Sicurezza Windows Rete iPhone Android Facebook Immagini Musica Giochi

10 trucchi migliori per Android con ROOT

Pubblicato il: 11 settembre 2013 Aggiornato il:
10 cose che si possono fare su uno smartphone Android sbloccato (rootato) e trucchi che richiedono i permessi di ROOT
trucchi root con Android Molte caratteristiche e funzioni di uno smartphone Android sono disponibili soltanto su dispositivi sbloccati con premessi di root.
Sbloccare il cellulare con permessi di root non è illegale, si tratta semplicemente di prendere possesso pieno del telefonino ed usarlo come un amministratore (o superuser) per modificare i file di sistema che, per sicurezza, vengono protetti da chi vende il cellulare al pubblico.
Anche se, quindi, abilitando l'accesso ROOT su Android diminuisce la sicurezza, aumentano le funzioni del telefono che può fare cose altrimenti impossibili.
Vediamo qui i 10 trucchi migliori che è possibile usare con Android ROOTato.

LEGGI ANCHE: Come fare il ROOT Android per avere il cellulare libero e sbloccato

1) Backup e ripristino dei dati delle App
Usando un'applicazione come Titanium Backup è possibile salvare il backup dei dati di un'applicazione per poi ripristinarla in seguito.
Questa funzione richiede l'accesso come root perchè le applicazioni Android non dovrebberoro saper leggere i dati di altre applicazioni.
Titanium Backup consente di eseguire il backup e ripristinare facilmente ogni app, compresi i dati che normalmente non potrebbero essere messi nel backup.
Le impostazioni di Android fanno comunque il backup delle app e di alcuni dati (vedi: Come fare il backup dello Smartphone per salvare i dati (iPhone e Android)).

2) Cambiare server DNS
Modificare DNS alla connessione internet si può fare, su Android, soltanto avendo lo smartphone sbloccato con Root ed installando un'app specifica.
Tra le app per cambiare DNS ci sono DNS Changer o Set DNS.

3) Rimuovere le applicazioni preinstallate ed i bloatware
I bloatware sono quelle app che si trovano già installate sul cellulare, che occupano spazio e che non possono essere rimosse.
Android fornisce un modo per disabilitare le applicazioni preinstallate dal produttore del dispositivo, ma non di disinstallarle.
Un'app come Root Uninstaller o NoBloat permette invece di disinstallare le app preinstallate, ma funziona solo con accesso ROOT sul sistema.
Questa comunque è un'operazione delicata perchè rimuovere una cerca app integrata potrebbe provocare instabilità e malfunzionamenti di tutto il cellulare.
Conviene farlo soltanto in caso sia finita la memoria interna.

4) Accesso all'hardware del telefonino e overclock del processore
Fare il root Android significa poter accedere alle risorse hardware dello smartphone per sfruttarlo in pieno.
Con il root di Android è possibile fare operazioni come la calibrazione della batteria, la calibrazione dello schermo e, soprattutto, l'overclock della CPU.
Si può aumentare la potenza della CPU del cellulare o abbassarla per risparmiare batteria usando app come Trickster MOD Kernel Settings.

5) Gestione dei permessi delle applicazioni
Quando si installa un'app, Android chiede che l'utente accetti i permessi che l'app richiede. Se si vogliono cambiare questi permessi, si può ottenere un maggior controllo sulle autorizzazioni con applicazioni come LBE Privacy Guard di cui ho parlato nell'articolo su come autorizzare i permessi delle applicazioni su Android

6) Usare penne USB
Su un tablet come il Nexus 7, una volta sbloccato il tablet ocn permessi di root, diventa possibile inserire penne USB ed usarle come sui computer.
L'unica cosa che serve è un cavo USB OTG che si compra per pochi Euro su Amazon e l'applicazione StickMount.
Con ES Esplora file si potranno poi sfogliare i file dentro la penna USB come si farebbe col computer.

7) Pieno accesso al file system
Il Root permette di accedere ai file di sistema.
Con ES Explorer si possono guardare questi file, aprirli e modificarli se si è capaci.

8) Spostare applicazioni sulla scheda SD
Sui cellulari con poca memoria interna è fondamentale spostare tutte le applicazioni, anche quelle che non lo consentirebbero, sulla scheda SD.
Per farlo si utilizza un'app come Link2SD, che inganna il sistema e, usando i link simboilici, sposta i dati delle applicazioni facendo credere a Android che esse sono invece nella memoria interna.

9) Streaming su dispositivi Apple con AirPlay
AirAudio è un'applicazione che rende i dispositivi Android compatibili con AirPlay.
In questo modo è possibile fare lo streaming audio della musica dal dispositivo a un ricevitore AirPlay come una Apple TV.

10) Rimuovere la pubblicità dalle applicazioni
Essendo questo un sito supportato dalla pubblicità, non posso di certo sponsorizzare un modo per rimuovere la pubblicità dalle applicazioni, anche se esiste.
Adaway rimuove le pubblicità a livello di sistema, a livello di file hosts, in modo da non caricare i banner da tutte le app.

Tante altre cose si possono fare con un cellulare rootato e si può continuare a leggere la lista delle app migliori per cellulari Android sbloccati con root

Scrivi un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail.
Se vi piace e volete ringraziare, condividete! (senza commento)
5 Commenti
  • Emanuele
    17/9/13

    Solo due piccole precisazioni:
    1) Le app preinstallate si possono levare già tramite Titanium backup (con ROOT) che svolge un sacco di funzioni senza andare ad installare altri programmi.
    2) I server DNS si possono cambiare senza app aggiuntive tramite le impostazioni del telefono.

  • Claudio Pomes
    18/9/13

    Tu puoi cambiare il DNS della connessione dati 3G? allora non hai Android

  • Emanuele
    18/9/13

    Con il root si può modificare a mano dei file di sistema, certo è molto più comodo con un app dedicata xD.

  • deckard90
    18/3/14

    Android tuner pro + lucky patcher + sd maid e siete a posto. Comunque di solito per overcloccare serve anche un kernel modificato

  • Massimo Liccardi
    4/6/14

    infatti per modificare fino a 1,7 la cpu consiglio persus con questo ho risolto il problema di audio basso, cartica lenta, velocita', ram lettura e scrittura su sd molto piu' rapida e con un app dedicate mi e' diventato anche repeter wifi ( non dati ma repeter )