Navigaweb.net

Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

Programmi Guide PC Tecnologia Sicurezza Windows Rete iPhone Android Whatsapp Facebook Immagini Giochi

Nascondere un pc in rete dagli hacker bloccando il ping

Ultimo aggiornamento:
Riprendendo l'articolo sui piccoli cenni alle configurazioni di rete internet e di come fare lo scan a reti Lan interne, vediamo in questo articolo un modo di nascondere il proprio pc all'interno della sottorete a cui appartiene il suo IP e quindi non farsi trovare da eventuali scansioni.
Quando ci sono problemi di connessione a un computer in una rete, la prima cosa da fare è quella di eseguire il ping del computer.
Ping è un comando utilizzato per verificare se un determinato host (un pc, un router o un sito) è raggiungibile attraverso la rete IP.
Ping è anche utilizzato per il test automatico della scheda dell'interfaccia di rete del computer, o per verificare la velocità.
Funziona con l'invio di una richiesta chiamata "ICMP" e invia pacchetti con il solo obiettivo di stimolare la ricezione di una risposta.

LEGGI PRIMA: Come navigare sicuri online su internet

Per provare il comando Ping, basta andare su Start --> esegui, scrivere cmd e, sulla finestra che si apre, scrivere, ad esempio, ping www.navigaweb.net e, se questo sito è online, si ottiene una risposta.
Se si vanno a vedere i parametri usati dal pc per accedere alla rete internet, premendo il tasto destro del mouse sui due computerini (uno solo nel caso di Wireless) che si trovano in basso a destra dello schermo e si sceglie "Stato", possiamo conoscere il Gateway attraverso cui il pc esce in rete (Premere sulla scheda "Supporto").
ping Se ad esempio questo ha indirizzo IP 192.168.1.1 e torniamo alla finestra nera del DOS a scrivere "ping 192.168.1.1", di nuovo, si otterrà una risposta mentre, facendo il ping a 192.168.134.23, presumibilmente, i pacchetti inviati andranno persi perchè l'host non esiste o è irraggiungibile.

Se adesso è un po' più chiaro cosa è significa fare Ping, si può comprendere come esso sia uno strumento importantissimo e veloce usato dagli amministratori di rete di aziende, uffici e case con più di un computer.

Allo stesso tempo, l'invio di un Ping, è la prima arma usata dagli hacker per trovare potenziali vittime su Internet.
Con il ping di un indirizzo IP specifico e la ricezione di una risposta da un indirizzo IP, un hacker è in grado di stabilire che ci potrebbe essere qualcosa di interessante e di non protetto.
Siccome esistono dei programmi che eseguono il ping su intere classi di ip e possono scoprire in poco tempo tutti gli host raggiungibili, può essere utile, in certi casi, configurare il proprio computer in modo da bloccare questa risposta, dovrebbe accrescere il livello di sicurezza per il pc.
Non si è anonimi, non ci si nasconde dalla rete, semplicemente si resta muti al più comune e usato tipo di chiamata, dando cosi l'impressione di non esistere.

Alcuni router sono già configurati per non rispondere ad un ping ICMP, alcuni firewall, come quelli visti nell'articolo dei migliori firewall, bloccano di default le risposte al ping ma, se cosi non fosse, penso possa essere utile un piccolo tool che disabilita e abilita il ping in un click.

Bloccare le risposte alle richieste di ping su un computer può essere fatto in diversi modi ma per evitare procedure troppo lunghe e un po' laboriose, conviene certamente usare il programma, firewall, Plax network Suite.
Questo programma è molto semplice quanto efficace perchè fornisce il pieno controllo delle attività su internet del computer.
Le sue funzioni in un click sono:
o disattivare Windows Firewall (prima icona da sinistra)
Bloccare il traffico internet totalmente (il lucchetto blu)
Bloccare le risposte ai ping (lucchetto giallo).
Inoltre mostra le connessioni aperte da tutti i programmi in esecuzione, l'ip a cui si collegano, la porta aperta sul pc, la porta remota e i nomi dei processi attivi.
Questa lista è visibile anche da Dos scrivendo il comando netstat -an ma, in questo caso, non si sono i nomi dei processi.

L'ultima funzione infine consente di verificare, su un indirizzo ip specifico, se una porta è attiva o meno.
Ricordo che le porte, detto molto banalmente, sono numeri che compongono l'indirizzo di rete di un software; ad esempio, la porta 80 è quella usata dai serivizi che stanno dietro i siti internet.
Ad esempio, si può provare a scrivere sulla finestra del dos: "telnet www.navigaweb.net 80", senza virgolette, e si vedrà che l'applicazione web che sta sul server su cui risiede questo sito è attivo su quella porta.
Il comando telnet è spesso usato per controllare se una porta è aperta o meno.

Meglio ancora, si può usare il programma per Glasswire per controllare e proteggere la connessione internet del computer

Scrivi un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail.
Se vi piace e volete ringraziare, condividete! (senza commento)