Navigaweb.net

Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

ZoneAlarm, il programma Firewall per bloccare connessioni in uscita

Aggiornato il:

Scarica il firewall ZoneAlarm, compatibile con Windows 10, nella sua ultima versione completamente gratuita e in italiano

firewall Windows Zone Alarm è uno dei programmi per computer Windows più anziani (dal 1993) e popolari di tutti i tempi, un software che viene spesso incluso nelle raccolte di programmi dei cd omaggio nelle riviste.
ZoneAlarm è un Firewall software ossia un programma che controlla e protegge la connessione internet per consentire all'utente di autorizzare o meno le connessioni in uscita attraverso i vari programmi installati.
Ad esempio, quando si apre Internet Explorer o Firefox, il computer apre una connessione verso l'esterno per scaricare dati ed inviare informazioni.

Quasi tutti i programmi oggi usano la connessione internet per ricevere informazioni di utilizzo e per segnalare eventuali aggiornamenti.
Un Firewall consente quindi di impedire che programmi non autorizzati (come i virus) possano comunicare con l'esterno tramite il computer e quindi fare danni inviando informazioni personali rubate.
Un firewall infatti protegge il pc quando ci si connette a wifi pubbliche, libere o non protette in modo che nessuno possa sniffare i dati scambiati sulla rete (vedi: Entrare in una rete wifi e catturare pacchetti per spiare chi naviga.

Migliori Firewall gratuiti per PC Windows.

ZoneAlarm Firewall Free, la versione gratuita si può scaricare gratis, nella versione solo firewall, in italiano.
Semplice da usare, è un prodotto separato dall'antivirus della suite a pagamento, che può davvero risolvere le ansie di chi ha paura che un malware possa trasmettere all'esterno informazioni private dalla connessione in uscita.

Nella procedura guidata iniziale viene proposta la configurazione automatica se si preferisce lasciare la gestione delle regole a ZoneAlarm e si può effettuare una scansione per trovare i programmi aperti ed aggiungerli alle regole di ZoneAlarm.
Praticamente si dice al Firewall che, per esempio, Google Chrome è un programma riconosciuto ed autorizzato a connettersi su internet.
E' importante notare che, dopo l'installazione e l'inizializzazione, viene terminato il Windows Firewall mentre invece non viene fermato Windows Defender, se è attivo.
Da notare che Windows Firewall su Windows 7 e Windows 10 è già un'ottima protezione contro le intrusioni esterne, quindi installare un firewall aggiuntivo rimane una precauzione ulteriore per chi ne ha veramente bisogno (PC di lavoro con dati sensibili o per chi naviga su siti rischiosi).

L'ultima versione del nuovo ZoneAlarm è leggero e silenzioso e, grazie alla lingua italiana, facile da capire e configurare ma la versione gratuita, ottima per i meno esperti per la sua semplicità, offre poche opzioni avanzate a chi desidera maggiore controllo.
Si integra in Windows 10 e Windows 7, protegge la navigazione ed ha anche un controllo sulle applicazioni Facebook e sui siti web visitati.
Dall'interfaccia principale di ZoneAlarm si può:
- Avere una panoramica generale del firewall e della sua attività.
Da questa sezione si può accedere alle preferenze per impostare ZoneAlarm come residente nel computer (avvio automatico).
- Nella seconda scheda del menu di sinistra si può configurare il livello di sicurezza per le connessioni internet utilizzate.
La rete di casa si può mettere nella zona attendibile che ha una sicurezza media mentre se ci si collega a reiti wifi pubbliche o libere che non si conoscono, si ha sicurezza massima.
L'assegnazione delle zone viene impostata nel secondo sottomenu.
- Nella terza scheda si possono controllare i permessi dei singoli programmi a trasmettere dati all'esterno ed a scaricare dati.
Da qui si può anche impostare un blocco di internet dopo un certo intervallo di inattività sul computer cosa utile solo se non si sta scaricando qualcosa di grosso.

Durante l'uso del computer, quando è connesso a internet, ogni volta che si apre un programma appare una finestra in basso a destra che chiede di autorizzarlo a scambiare dati sulla rete.
Prima di cliccare su Consenti, si può mettere la crocetta dove è scritto "memorizza informazioni" cosi da non vedere più quell'avviso relativamente a quel programma.
Se dovesse apparire quella finestrella senza che sia stato aperto manualmente un programma, bisogna controllare il nome dell'applicazione e cercare su Google se è un processo normale oppure se è un sospetto virus o malware.
Lo stesso avviso compare anche quando qualcuno tenta di collegarsi al computer dall'esterno, ad esempio quando si condividono file sulla rete casalinga oppure se si utilizza il desktop remoto.
In questo caso si può leggere l'IP di origine per riconoscere chi sta chiedendo questa connessione.

Negli anni ZoneAlarm era finito di diventare un programma grosso ed ingombrante, dalle prestazioni molto inferiori rispetto la concorrenza.
Oggi si potrebbe rivalutare questo firewall perchè ZoneAlarm è diventato un ottimo scudo per i computer, una protezione importante, soprattutto per chi usa spesso il portatile collegandosi da reti sconosciute.
Come Firewall è potente, in diretta concorrenza con l'altro grande programma gratuito simile, Comodo Firewall .

Posta un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail. Se vi piace e volete ringraziare, condividete! (senza commento). Selezionare su "Inviami notifiche" per ricevere via email le risposte Info sulla Privacy