Navigaweb.net

Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

Programmi Guide PC Tecnologia Sicurezza Windows 10 Rete iPhone Android Whatsapp Facebook Giochi

Led rosso modem (Internet assente): cosa fare prima di chiamare l'assistenza

Aggiornato il:
PC offline e internet non funziona più? Il modem ha una luce rossa o il LED della connessione è assente? ecco cosa fare prima di contattare l'assistenza
Internet assente Quante volte vi sarà capitato di passare un intero pomeriggio ad attendere che la linea Internet tornasse a funzionare regolarmente?
La maggior parte dei problemi vengono segnalati direttamente dal modem, con la sua inquietante luce rossa sotto l'icona di Internet (alcuni modem lasciano invece spenta la luce, ma il significato è lo stesso non possiamo navigare) ma in altri casi è impossibile navigare anche se il modem sembra funzionare correttamente.
Se il nostro primo pensiero è di contattare l'assistenza clienti per illustrare il problema, potremo risparmiare molto tempo effettuando tutta una serie di prove sul modem (l'assistenza vi farà fare comunque prima di poter aprire un ticket sul problema e segnalare la cosa al reparto tecnico).
Scopriamo in questa guida cosa fare quando il modem Internet non funziona prima di contattare l'assistenza dell'operatore.

LEGGI ANCHE: Se il pc non si collega a internet, ripristinare la rete e la navigazione web

1) Provare l'accesso Internet da un altro dispositivo

Non è detto che il problema di connessione ad Internet sia dovuto alla linea o al modem, la colpa potrebbe essere del PC o del dispositivo che stiamo utilizzando.
Per ottenere una risposta definitiva a questo dilemma, proviamo a navigare su Internet da un altro dispositivo presente sulla stessa rete (meglio ancora se connesso con lo stesso metodo, ossia WiFi o via cavo).
In questo modo possiamo subito "filtrare" i problemi generati dal PC dai problemi generati dalla linea Internet e/o dal modem utilizzato.
Se il problema è sul PC, consigliamo di leggere la guida presente qui -> Se il pc non si collega a internet, ripristinare la rete e la navigazione web.

2) Connettere un notebook al modem tramite cavo Ethernet

Se possediamo un notebook o un altro dispositivo portatile dotato di porta Ethernet, possiamo utilizzarlo per escludere problemi alla connessione WiFi (la più utilizzata per la connessione ad Internet).
Inseriamo il cavo Ethernet tra il dispositivo e il modem, quindi apriamo un qualsiasi browser Web per testare la navigazione (consiglio di aprire pagine di Speedtest come Fast.com, così da vedere subito come va la linea).
Se il dispositivo connesso via Ethernet naviga, vuol dire che il problema risiede nella connessione senza fili WiFi.
Possiamo tentare di risolvere questo problema leggendo la guida disponibile qui -> Soluzioni problemi di connessione wifi e router.

3) Riavviare il modem

Se nessun dispositivo naviga e/o il modem presenta l'inquetante luce rossa (o spenta) sulla voce Internet o DSL, qualcosa non va nella linea o nelle configurazioni del modem.
Il primo metodo drastico da applicare è il riavvio del modem: in questo modo consentiremo alla componentistica interna di cercare e di riallinearsi con il DSLAM in centrale, ottenendo quindi nuovi parametri di navigazione.
Trova nella parte posteriore o inferiore del modem il tasto di spegnimento (On/Off) oppure rimuovi semplicemente la spina della corrente per almeno 10 secondi, pio riavvia fornendo nuovamente elettricità.
Molte volte questo metodo è risolutivo, in particolare se il problema riguarda solo il surriscaldamento del modem o il suo utilizzo intenso (tanti file scaricati contemporaneamente su un modem dotato di una CPU non veloce possono portare a perdere la portante e quindi il segnale Internet).

4) Cambiare i DNS

Hai provato tutti i dispositivi e hai riavviato il modem ma non navighi?
Forse il modem riesce ad allinearsi con la centrale telefonica ma non comunica correttamente con i server DNS, fondamentali per ottenere gli indirizzi Web e per navigare senza problemi.
I DNS potrebbero essere il problema della mancata connessione ad Internet anche se la luce Internet del modem è accesa.
Possiamo verificare se il problema sono i DNS inserendo in un qualsiasi browser Web connesso al modem incriminato l'indirizzo IP puro di Google, ossia:

216.58.218.131

Se risponde la pagina di Google, allora il problema è sicuramente dei DNS.
Puoi cambiare quelli imposti dall'operatore di telefonia ed impostare dei DNS più veloci, come quelli di Google (8.8.8.8, 8.8.4.4).
Se non sappiamo come cambiare i DNS, non dobbiamo fare altro che leggere la guida disponibile qui -> Come cambiare DNS su PC, Mac e sul router in modo veloce.

4) Resettare il modem

Tutti i metodi finora consigliati non hanno risolto il problema?
Forse qualcosa è saltato nelle impostazioni del modem, impedendo di navigare anche dopo un riavvio o un cambio dei DNS.
In questo caso non resta altro da fare che resettare il modem per farlo tornare alle impostazioni di partenza, come fosse appena uscito dalla scatola.
Per fare ciò possiamo utilizzare il tasto RESET presente nella parte posteriore del modem (è un tasto interno attivabile tramite uno stuzzicadenti o un ago) tenendolo premuto (con il modem acceso) per almeno 15-20 secondi, finché tutte le luci del modem non si accendono o si spengono.
Rilasciato il pulsante del modem esso andrà configurato nuovamente con i parametri Internet dell'operatore scelto, in più dovremo inserire nuovamente la password e il nome della rete WiFi.
Se non sappiamo come resettare un modem possiamo leggere la guida disponibile qui -> Riavviare il router o fare il reset dal PC.

5) Provare un altro modem e nuovi cavi (se possibile)

Se nemmeno il reset del modem ha risolto il problema di connessione, prima di contattare l'assistenza proviamo a collegare un altro modem e/o a cambiare il cavo telefonico (ed eventuali filtri ADSL), così da poter escludere problemi di natura hardware (un modem rotto lo sarà sempre, anche con la linea perfettamente funzionante).
Non abbiamo un modem o nuovi cavi con cui fare le prove?
Ormai sono disponibili modem a prezzi davvero molto bassi su Amazon ed è possibile chiedere a qualche amico o parente se ha un modem in più per fare i test.


6) Contattare l'assistenza

Dopo averle provate davvero tutte, è il momento di contattare l'assistenza se nemmeno il cambio di modem ha permesso di ripristinare la connessione ad Internet.
Possiamo trovare tutto l'aiuto necessario utilizzando la guida disponibile qui -> Come richiedere l'assistenza degli operatori telefonici

Scrivi un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail. Se vi piace e volete ringraziare, condividete! (senza commento). Selezionare su "Inviami notifiche" per ricevere via email le risposte
Info sulla Privacy