Navigaweb.net

Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

Programmi Guide PC Tecnologia Sicurezza Windows Rete iPhone Android Facebook Immagini Musica Giochi

Come cambiare DNS su PC, Mac e sul router in modo veloce

Pubblicato il: 10 novembre 2014 Aggiornato il:
Come cambiare i server DNS su PC Windows in modo veloce con un click, su Mac e sul router
cambiare DNS su PC Cambiare DNS può essere utile per due motivi principali: il primo è per bypassare le restrizioni e le censure nazionali sul web, per aprire ad esempio, qui siti oscurati perchè considerati illegali (a volte anche ingiustamente come nel caso di VK.com o Mega.com), il secondo che cambiando DNS si può navigare più velocemente.
Il DNS, in parole povere, è l'indirizzo IP dei server di risoluzione dei nomi di dominio e degli indirizzi internet.
In pratica è un computer a cui ci si collega ogni volta che si apre il browser web per navigare, che traduce l'indirizzo IP di un sito che può essere 173.194.40.23 in un nome come google.it .
Gli indirizzi IP dei server DNS vengono assegnati automaticamente dal gestore della connessione, ad esempio da Telecom, Fastweb, Wind ecc., ma si possono cambiare utilizzando altri server DNS, che possono essere più veloci a fare il loro lavoro di traduzione e che, non essendo localizzati in Italia, non rispondono alle richieste di oscuramento dei siti web.
Cambiare DNS può essere anche utile per aumentare la privacy evitando che i provider sappiano che siti visitiamo e per aumentare la sicurezza negando le connessioni a siti pericolosi.
Vale quindi la pena modificarli usando server diversi che possono essere, per esempio, i DNS veloci di Google o i DNS sicuri di OpenDNS.

Per cambiare DNS su un PC Windows bisogna aprire il Pannello di Controllo, aprire il centro connessioni di rete e cliccare sul link a sinistra Modifica impostazioni scheda (oppure cliccare col tasto destro sull'icona della connessione accanto all'orologio).
Individuare la connessione attiva usata, cliccare col tasto destro, andare sulle Proprietà, scorrere la lista verso il basso, selezionare Protocollo internet TCP/IP v4, premere su Proprietà, cliccare su Utilizza i seguenti server DNS e scrivere i due indirizzi.

Per fortuna, per evitare tutto questo giro di click, si può scaricare un tool di Nirsoft chiamato QuickSetDNS e cambiare DNS in modo veloce, con un click.
Scaricare l'utility cliccando il link di download in mezzo alla pagina, estrarre la cartella cliccandoci sopra col tasto destro e cliccare sul file QuickSetDNS.
QSDNS è un programma autonomo che non necessita di installazione e che mostra i server DNS configurati sul computer.
Esso fornisce anche i server DNS pubblici di Google e il DNS impostato sul router.
Per scegliere quale di questi DNS usare, basta cliccarci sopra col tasto destro e po cliccare su Set Active DNS (si può anche solo premere il tasto F2.
Per aggiungere un nuovo set di indirizzi basta solo cliccare col tasto destro nello spazio vuoto e poi su New DNS server scrivendo gli indirizzi ip separati da una virgola e uno spazio.
Ad esempio, per aggiungere gli OpenDNS, scrivere 208.67.222.222, 208.67.220.220.
Per rendere il cambio di DNS ancora più semplice, è possibile creare dei collegamenti veloci da mettere sul desktop o dentro una cartella specifica di Windows.
Per farlo, cliccare ad esempio sulla riga dei DNS Google in QuickSetDNS e scegliere l'opzione Copy SetNDS Command Line.
Andare ora sul desktop, cliccare col tasto destro del mouse sul vuoto e usare l'opzione per creare un nuovo collegamento incollando l'informazione copiata da QSDNS nel campo di destinazione, premere Avanti e dare un nome.
Cliccando quel collegamento si dirà al PC di usare i DNS Google.
Ripetere quindi la procedura per l'impostazione "Automatic DNS" in modo da poter ripristinare le impostazioni predefinite senza dover fare più di un click.

Per cambiare DNS su Mac non credo esista un'utility di questo tipo, quindi procedere come segue.
OSX assume che si utilizzino i server DNS del router, se non diversamente specificato.
Per modificare i server DNS su OSX, cercare su Spotlight ("Command + Spazio") ed entrare nelle preferenze di rete.
Selezionare la connessione internet usata (Wi-Fi o LAN), cliccare su "Avanzate" in basso a destra, andare sulla scheda "DNS", e aggiungere i server OpenDNS, Google DNS o altri con il tasto +.

Cambiare DNS sul router significa modificare l'impostazione automatica di tutti i dispositivi collegati.
Per farlo, bisogna entrare nelle impostazioni del router dal browser web (generalmente digitando nella barra degli indirizzi 192.168.1.1) e poi, dalla schermata di configurazione, cercare DNS oppure DHCP settings o DHCP Server.

In un altro articolo la guida per cambiare DNS su smartphone Android e iPhone.

Scrivi un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail.
Se vi piace e volete ringraziare, condividete! (senza commento)
Un Commento
  • giacomo
    21/10/16

    Grazie mille