Navigaweb.net

Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

Programmi Guide PC Tecnologia Sicurezza Windows 10 Rete iPhone Android Whatsapp Facebook Giochi

App più usate da ragazze e ragazzi adolescenti

Aggiornato il:
Quali sono le applicazioni più usate dai più giovani, ragazzi e ragazze adolescenti e teenagers italiani e di tutto il mondo
app adolescenti Il mondo dei ragazzi adolescenti è molto diverso da quello degli "adulti" e mentre tutti usiamo gli stessi dispositivi, ossia uno smartphone Android o un iPhone, sono le applicazioni usate che cambiano .
Per esempio, tra le app più usate al mondo ci sono sicuramente Facebook e Google Maps che, sorprendentemente, non sono tra le preferite degli adolescenti i quali sono sicuramente meno interessati agli strumenti di mappe.
Facebook ha dovuto confessare la sua fatica a mantenere i suoi utenti più giovani a interagire e pubblicare sulla sua applicazione ed è per questo che ha reso l'altra sua applicazione, il Messenger, molto più adatta ai giovani piuttosto che a chi lavora.

Quello che fanno con il loro smartphone ragazzi e ragazze più giovani, ossia gli adolescenti dell'età tra i 13 ed i 17 anni, è sopratutto socializzare, scambiare continuamente messaggi e foto divertenti e buffe, sia con gli amici sia anche con sconosciuti e con persone famose.

Dopo aver parlato con qualche ragazzo a scuola e dopo qualche ricerca, scopriamo qui le applicazioni più usate dagli adolescenti, i teenagers, da conoscere per non rimanere indietro.

1) Snapchat è l'app più amata da ragazzi e ragazze negli USA, che fatica un po' in Italia anche se ha anche qui la sua popolarità.
La particolarità che piace di più di Snapchat è il fatto che i messaggi si autodistruggono senza lasciare tracce.
Per gli adolescenti, questa funzione "auto-distruttiva" è molto importante perchè incoraggia i ragazzi a interagire di più, ed essere meno timidi, dato che tutte le foto precedenti scompaiono.
Da non trascurare, poi, che in Snapchat è possibile seguire molti artisti popolari tra i teenagers di tutto il mondo, che hanno quindi l'opportunità di scoprire foto anche private dei loro idoli.

LEGGI ANCHE: Guida e trucchi Snapchat, l'App di foto, selfie, chat, news e video in diretta

2) Instagram è più usata di Facebook nel mondo degli adolescenti, è l'app in cui pubblicare foto e seguire personaggi famosi, belle ragazze, modelli e modelle che pubblicano continuamente storie e diventano vere e proprie star del social.
Il divertimento per gli adolescenti stra sopratutto nel commentare le foto e condividere quelle che piacciono di più.
Anche se con Instagram il contenuto è pubblico, gli utenti possono inviare messaggi privati ​​o rendere privati ​​gli account per escludere post pubblici
Molto coinvolgente, poi, è la possibilità di poter seguire per hashtag in modo da poter trovare altri ragazzi con interessi unici e affinità.
Di contro per molti adolescenti può diventare una mania quella di postare foto che attraggano più mi piace possibile, creando anche frustrazione nel perseguire obiettivi difficili e quasi impossibili come quello di diventare influencer pagato.

3) Musical.ly è forse l'applicazione più esclusivamente usata da ragazze e ragazzi giovani, quella che i loro genitori sicuramente non usano.
In Musical.ly, infatti, ci si diverte nel fare video musicali, ballare davanti alla fotocamera del telefono e far finta di cantare (infatti si canta in playback) per divertirsi con gli amici in qualsiasi momento.
I video vengono quindi condivisi con gli amici all'interno di Musical.ly, creando socialità e followers.

4) Messenger è l'app di chat più usata dagli adolescenti perchè molto divertente con dentro giochi, filtri speciali live per fare foto e tanti strumenti per la chat.
Facebook Messenger è più usata di Whatsapp (anche se in Italia Whatsapp è diventata davvero universale) ed anche di altre app popolari tra i teenagers come Kik Messenger.

5) Spotify è sicuramente l'applicazione più usata per ascoltare musica, che mette d'accordo tutti, sia adolescenti che adulti, perchè ha prezzi competitivi e, sopratutto, rende facile condividere canzoni preferite ed intere playlist con gli amici.

6) Tumblr, l'app per scrivere un blog in modo super semplice e senza quasi censure, è ancora piuttosto usata dai giovanissimi, anche se lo era di più qualche anno fa, prima che Yahoo lo rendesse meno divertente con la pubblicità.

7) Ask.fm è il social netowrk che viene spesso chiamato in causa da chi parla di cyberbullismo, perchè consentono agli iscritti di dare giudizi anonimi su chiunque, spesso in modo cattivo e spietato.
Ask.fm ha quindi perso parte della sua popolarità di qualche tempo fa e sono in molti ad essersene allontanati, magari perchè forzati dai grenitori.

8) Kik Messenger è un'app di chat molto usata dai ragazzi, anch'essa per la possibilità di potersi parlare in anonimo (Kik non controlla o censura il contenuto dell'utente), per inviare testo, immagini e video.
La particolarità principale è quella di poter chattare anche con estranei, rendendola in un certo modo pericolosa per la presenza di adescatori e predatori.

Per evitare di dire app a caso mi fermerei qui, anche se non può mancare una citazione per applicazioni popolari come Whatsapp e Telegram, usate da tutti e poi anche app meno famose come Groupme, ideale per le chat tra gruppi di persone.

LEGGI ANCHE: 8 App per chat anonima e messaggi anche con persone a caso

Scrivi un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail. Se vi piace e volete ringraziare, condividete! (senza commento). Selezionare su "Inviami notifiche" per ricevere via email le risposte
Info sulla Privacy