Navigaweb.net

Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

Programmi Guide PC Tecnologia Sicurezza Windows 10 Rete iPhone Android Whatsapp Facebook Giochi

Collegare il Telefono a Windows 10 con "Continua su PC" (Android e iPhone)

Aggiornato il:
Come usare la funzione Continua su PC e collegare il telefono Android o iPhone a Windows 10
collegamento telefono windows 10 Una delle funzioni più recenti introdotte in Windows 10 con l'aggiornamento Fall Creators Update è la nuova sezione Telefono dentro le Impostazioni.
Questa sezione è dedicata alla configurazione del collegamento tra telefono e PC, che dovrebbe servire a continuare sul computer le attività iniziate sullo smartphone (ad esempio un documento o un sito web).
In pratica è una funzione che permette di condividere file o note da un telefono Android o da un iPhone al PC senza usare software esterni e senza usare cavi, in wifi.
In questa guida vediamo come si utilizza questo collegamento tramite funzione "Continua su PC", anche se rimane ancora una soluzione non troppo efficace, nettamente meno funzionale rispetto quanto si può fare usando alcuni più noti programmi.

LEGGI ANCHE: Leggere e inviare SMS da Windows 10 con l'app "il tuo telefono"

Dal menù Start è possibile quindi aprire le Impostazioni e trovare Telefono.
Premere su Telefono e poi su Aggiungi un telefono per far aprire una finestra in cui viene richiesto il numero del cellulare usato.
In realtà questo passaggio è completamente inutile al momento perchè non fa altro che inviare automaticamente al cellulare un SMS con il link dell'applicazione da scaricare per effettuare il collegamento.

L'app da installare sul telefono è precisamente Microsoft Launcher per Android (ma meglio ancora Your Phone Companion, l'app che serve appunto a collegare Android al PC) e Continue On PC per iPhone che è possibile scaricare anche senza farsi inviare l'SMS.

Una volta installata l'app (nel caso di Android non è necessario usare il Microsoft Launcher basta che sia installato o che si utilizzi Your Phone Co0mpanion) diventa possibile condividere qualsiasi cosa del telefono usando il menù Condividi.
Su un iPhone, si può toccare il pulsante "Condividi" nel browser Safari o in qualsiasi altra app (anche quella delle Foto) con il pulsante Condividi, andare poi su Altro scorrendo la riga delle opzioni verso destra e scegliendo poi Continua sul PC.
Dopo aver abilitato questa opzione una volta, l'icona "Continua sul PC" sarà subito visibili ogni volta che si usa il tasto Condividi.

Su un telefono Android si può premere su Condividi dal menù principale di qualsiasi applicazione.
Su Chrome, Google Foto e tante altre app c'è la possibilità di usare l'opzione Condividi e trovare, dopo aver installato Microsoft Launcher, la possibilità di usare Continua su PC.

Per far funzionare questo collegamento tra telefono e PC è necessario però fare due cose:
Prima di tutto è necessario che sul PC Windows 10, aggiornato a Fall Creators Update, sia stato eseguito l'accesso con un account Microsoft.
Quando poi viene richiesto da Continua su PC, bisogna anche accedere all'account Microsoft sullo smartphone, che sia lo stesso usato sul PC.

La seconda cosa da fare è attivare su Windows 10 l'opzione per autorizzare la proiezione in questo PC che, stranamente, non è nelle Impostazioni > telefono ma in Impostazioni > Sistema.
Aprire quindi Impostazioni > Sistema, premere su Proiezioni in questo PC e poi, a destra, cambiare le due opzioni mettendo Disponibile ovunque e Solo la prima volta.

Una volta effettuato l'accesso all'account Microsoft e dopo aver attivato la proiezione in questo PC, quando si condivide qualcosa usando Continua sul PC da Android o dall'iPhone si troverà il nome del nostro computer, da toccare per la condivisione.
Si potrà anche toccare "Continua dopo" per ricevere una notifica su tutti i PC configurati.
La ricezione della condivisione sarà visibile nelle notifiche di Windows 10.

Il collegamento tra telefono e PC Windows 10 funziona anche tramite il browser Microsoft Edge per Android e iPhone, che include il pulsante per continuare su PC direttamente nella sua schermata principale.

Come accennato sopra, comunque, questo collegamento tra Windows 10 e Android o iPhone rimane piuttosto fiacco e poco funzionale.
Molto più comodo, invece, usare applicazioni come Pushbullet per inviare note e link al PC dal telefono e che permette anche di ricevere sul computer le notifiche ricevute sul cellulare.

LEGGI ANCHE: Collegare lo smartphone Android al PC Windows 10 via Bluetooth

Scrivi un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail. Se vi piace e volete ringraziare, condividete! (senza commento). Selezionare su "Inviami notifiche" per ricevere via email le risposte
Info sulla Privacy