Navigaweb.net

Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

Avviare Windows 10 da DVD o USB Live, senza fare installazione

Aggiornato il:

Come creare una chiavetta USB con dentro la versione Windows 10 PE avviabile "live" su ogni computer senza dover fare installazione

Windows PE Un CD o DVD live è quello che contiene un sistema operativo completo e funzionante che può essere eseguito direttamente dal lettore o dal masterizzatore, senza bisogno di installazioni sull'hard disk. Praticamente il sistema viene caricato dal DVD o dalla penna USB (dalle opzioni del BIOS di avvio del computer) e tutte le operazioni vengono memorizzate sulla memoria RAM, senza mai toccare il disco fisso, a meno che non interveniamo direttamente sul disco (per riparare Windows o per salvare i file da un sistema bloccato).
Ogni distribuzione Linux è disponibile in formato live CD / DVD, così chi è interessato a provarlo può farlo senza intaccare sul proprio computer l'installazione di Windows.
Ma se volessimo un Live CD di Windows, così da poter svolgere dei test e riparare l'installazione in qualsiasi momento?
In questa guida vi mostreremo come creare un Live DVD o un Live USB di Windows da avviare senza installazione, basandoci sul sistema Windows PE 10 (basato su Windows 10).

LEGGI ANCHE: Modi di Usare Windows PE, per avviare il PC

Avviare Windows 10 da DVD o USB Live

Come accennato nell'introduzione in questa guida vedremo come creare un CD o una chiavetta USB con una versione Live di Windows chiamata Windows PE, giunta all'edizione 10 (esattamente lo stesso progressivo di Windows 10). L'installazione potrebbe sembrare difficile, in realtà è molto più semplice di quel che si pensa.

Operazioni preliminari

Per prima cosa dovremo avere a disposizione un masterizzatore (se vogliamo creare un DVD) oppure una chiavetta USB da almeno 8 GB (formattata in FAT32). Se non abbiamo un masterizzatore interno, possiamo sempre acquistare un masterizzatore esterno USB come questo -> Antika Masterizzatore DVD Externo Unità CD Esterna USB 3.0 (17€).
Masterizzatore

Se invece vogliamo creare una chiavetta USB con l'installazione Live di Windows PE, vi consigliamo di acquistare per lo scopo una chiavetta USB capiente e veloce come questa -> Kingston DT100G3/64 GB DataTraveler 100 G3, USB 3.0 (9€).
Chiavetta

Se utilizziamo la chiavetta l'avvio e l'esecuzione di Windows PE sarà molto più veloce rispetto al semplice DVD, visto che la velocità di trasferimento è molto più elevata su una porta USB (specie se USB 3.0).

Normalmente per poter creare il sistema Windows PE dovremo scaricare il tool di sviluppo offerto da Microsoft, ma esso è estremamente difficile da utilizzare; come valida alternativa quindi consigliamo di scaricare e installare sul nostro PC AOMEI PE Builder, un programma gratuito dotato di interfaccia grafica, da cui possiamo creare la nostra Live di Windows in maniera semplice e veloce.
PE Builder

Per installarlo non dovremo far altro che cliccare sul tasto Download Freeware presente sul sito, attendere il download dell'installer e infine avviarlo, facendo sempre clic su Next durante l'installazione (non ci sono sorprese o programmi nascosti, possiamo andare sul sicuro).

Come creare un Live DVD o un Live USB di Windows PE 10

Per poter creare il Live DVD o il Live USB di Windows PE all'ultima edizione disponibile, avviamo AOMEI PE Builder cercandolo nel menu Start, così da avere subito a portata il wizard per la creazione del disco o della chiavetta.
Avvio Wizard

Facciamo clic su Next nella schermata introduttiva, così da poter giungere nella nuova finestra in cui scegliere se scaricare la versione a 64-bit o la versione a 32-bit di Windows PE (la scelta andrebbe fatta in base alla versione del sistema operativo in uso). Una volta effettuata la scelta, facciamo clic su Next per visualizzare la schermata d'aggiunta degli elementi da includere nel Live.
Aggiunta Driver

Possiamo anche lasciare tutto così com'è (salvo i casi in cui serva un driver particolare per far partire una scheda Wi-Fi o una periferica collegata) e cliccare direttamente su Next; arriveremo alla schermata più interessante di questo tool, in cui possiamo scegliere dove creare il nuovo Live di Windows PE.
Creazione Live

Se desideriamo creare un Live DVD, inseriamo il supporto ottico nel masterizzatore, attiviamo il segno di spunta su Burn To CD/DVD e assicuriamoci che nel menu a tendina sottostante sia presente il masterizzatore da utilizzare.
Se invece desideriamo creare una Live USB su chiavetta, colleghiamola al computer su una porta USB libera (possibilmente USB 3.0), spuntiamo la voce USB Boot Device e assicuriamoci che nel menu a tendina sottostante sia presente la chiavetta USB appena aggiunta.
L'ultima voce, Export ISO File, permette di creare un'immagine ISO di Windows PE, che possiamo masterizzare in un secondo momento (scegliendo il percorso dove creare il file immagine).

Effettuata la nostra scelta, facciamo clic in basso su Next per avviare la creazione del Live DVD, del Live USB o dell'immagine ISO. Il tool scaricherà automaticamente i file necessari dai server Microsoft e provvederà a creare il Live in maniera completamente automatica (l'operazione potrebbe richiedere diversi minuti, in base anche alla velocità di connessione Internet e alla velocità del disco presente nel sistema). Al termine della creazione, facciamo clic su Finish per chiudere la finestra del programma.

Come avviare Windows PE

Per avviare il la versione Live di Windows appena creata, inseriamo il DVD nel masterizzatore o la chiavetta USB in una porta libera del computer, quindi riavviamo quest'ultimo per poter entrare nell'ambiente Window PE (potrebbe essere necessario modificare l'ordine di boot per poter procedere).
Dopo qualche minuto avremo accesso all'ambiente Windows PE, molto simile nell'aspetto a Windows 10.
Windows PE

Avremo a disposizione un ambiente di ripristino e di recupero eccellente, anche grazie ai programmi inseriti in Windows PE dall'azienda AOMEI:
  1. AOMEI Backupper: programma per creare e ripristinare i backup dei sistemi operativi e i backup dei file personali.
  2. AOMEI Partition Assistant: programma dedicato alla gestione e alla modifica delle partizioni presenti sui dischi.
  3. BOOTICE: strumento per ripristinare il settore d'avvio (MBR o PBR) su PC Windows.
  4. Recuva: avanzato strumento di recupero dei dati cancellati su disco.
  5. PENetwork: tool per la gestione dei dispositivi di rete.
  6. OSFMount: strumento per collegare i dischi fissi virtuali generati dai programmi di virtualizzazione.
  7. CPU-Z: programma gratuito per recuperare informazioni sul processore, sulla scheda madre e sulle RAM.
  8. QtWeb: browser Web leggero, ottimo per poter navigare su Internet all'interno dell'ambiente di ripristino.
  9. Imagine: un file manager ad albero molto avanzato.
  10. Sumatra PDF: un lettore per i file PDF gratuito e leggero.
  11. Notepad2: un notepad evoluto, utile per scrivere appunti e righe di codice.
  12. 7z: ottimo gestore di file compressi.

Oltre a questi programmi, possiamo avviare da Windows PE il prompt dei comandi (Command Prompt, presente nel menu Start) e lo strumento di diagnostica della memoria RAM (Memory Diagnostics Tool, sempre nel menu Start).

Dopo aver terminato l'utilizzo dell'ambiente Windows PE, possiamo tornare al sistema operativo presente su disco facendo clic in basso a sinistra sul menu Start, selezionando la voce Restart e (quando il PC è riavviato) rimuovere la chiavetta USB o il disco DVD.

Conclusioni

Come abbiamo avuto modo di vedere nelle precedenti righe, avviare Windows 10 da DVD o USB Live senza fare installazione è davvero molto semplice, basterà creare il proprio ambiente Windows PE 10 su chiavetta USB o su un DVD, così da avere a portata di mano uno strumento di recupero molto efficace.
Ci sono anche altri strumenti per creare il disco di installazione Windows PE per Windows 10, elencati nell'articolo sui Boot CD e Rescue disk di riparazione dell'avvio del computer

Se desideriamo creare un Live CD o un Live USB di una qualsiasi distribuzione Linux, vi suggeriamo di leggere le nostre guide su Come scaricare Linux e creare Live CD o chiavetta USB su Windows e su come Installare una ISO Linux su USB.

Posta un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail. Se vi piace e volete ringraziare, condividete! (senza commento). Selezionare su "Inviami notifiche" per ricevere via email le risposte Info sulla Privacy