Navigaweb.net

Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

Programmi Guide PC Tecnologia Sicurezza Windows 10 Rete iPhone Android Whatsapp Facebook Giochi

Pianificare itinerari, viaggi e visite guidate in ogni città

Aggiornato il:
Siti dove si può pianificare il soggiorno turistico e tutte le tappe ed i posti da vedere quando si va in visita in una città per qualche giorno
organizza viaggi Per pianificare un viaggio turistico ci si affida sempre alle guide che si trovano su internet, per trovare recensioni sui posti commerciali, commenti su hotel e ristoranti, spiegazioni e guide su musei e monumenti.
Per mettere ordine a tutto quello che c'è da vedere in una città da visitare, ci sono molte applicazioni capaci di creare una pianificazione completa del viaggio in modo da avere una propria e personale tabella di marcia, suddividendo impegni e divertimenti durante le giornate, cercando di ottimizzare al meglio il tempo a disposizione.
Grazie alle app, diventa quindi molto più facile individuare i posti da vedere e pianificare itinerari rispetto quanto si farebbe con la cartina in mano, cercando di individuare monumenti ed attrazioni turistiche vicine tra loro cosi da non perdersi e non sprecare energie e denaro in lunghi spostamenti.

Ancora più facilmente, si può lasciar decidere il proprio itinerario di viaggio ad un'applicazione che fa tutto automaticamente, che, in base alle esigenze personali, traccia un tragitto ideale da seguire.

L'app principale che non deve mai mancare in ogni viaggio è, sicuramente, Google Maps, disponibile per Android e per iPhone.
Le funzioni più importanti che diventano utili durante ogni viaggio in Italia e all'estero sono le seguenti:

- Scaricare le mappe di Google Maps, in modo da poter avere sempre a portata di mano la cartina della città, anche senza connessione internet.
La cartina consente di cercare attrazioni, hotel o qualsiasi altra cosa ed anche di impostare il navigatore a piedi o in macchina, per arrivare prima possibile a destinazione.

- Salvare nei preferiti i luoghi da visitare prima è la prima regola di ogni pianificazione viaggi e questo può essere fatto in Google Maps con molta facilità, toccando il punto per aprire la scheda informativa e contrassegnandolo con una stella.
Nel menù principale si potrà quindi andare nella sezione dei "I tuoi luoghi" per ritrovare tutte le tappe segnate e creare un itinerario ideale.
Si può anche creare una lista di luoghi preferiti, dalla sezione dei "Salvati", usando l'icona del + nella sezione degli elementi salvati (i tuoi luoghi).

- Condividere l'elenco dei posti da visitare con il gruppo di viaggio.
Dalla sezione dei Tuoi luoghi di Google Maps è possibile non solo aggiungere luoghi da salvare in liste diverse, ma anche condividere queste liste.
Chi riceve la condivisione può votare le tappe proposte in modo da poter dare un parere diretto e formare quindi il miglior itinerario insieme agli altri.

- Esplorare l'area visualizzata in Google Maps permette di controllare i ristoranti vicini e leggere anche recensioni e pareri.
Google Maps mostra in questa sezione i punti di interesse vicini consigliati in base al momento e al tempo.
La pagina Esplora prende in considerazione sia i posti in cui siamo già stati, sia quello che viene suggerito dagli esperti.
Se i suggerimenti sui ristoranti di Google Maps non fossero soddisfacenti, si può provare a modificare le preferenze nel menu Impostazioni > Esplorare i luoghi, per scegliere le preferenze per cibo e bevande.
Da notare che anche durante la navigazione è sempre possibile controllare i posti in cui mangiare.
Se siamo in macchina e siamo guidati dal navigatore Google, tirare su la riga in basso che mostra il tempo rimanente stimato e toccare sul tasto Cerca per poter essere diretti verso una destinazione intermedia, senza perdere la destinazione originale.


- Cronologia
La cronologia automatica di Google Maps diventa un ottimo diario di viaggio che memorizza le tappe visitate.
Nella cronologia si possono scrivere note per ogni giorno e visualizzare in anteprima le foto scattate in quel posto.
La cronologia è disponibile nel riquadro di navigazione a sinistra di Google Maps.

- Sentire la musica durante la navigazione
Si può ascoltare musica direttamente da Google Maps usando le integrazioni con Google Play Music o Spotify, come spiegato qualche tempo fa nell'articolo collegato.
Per attivare i controlli di musica, si deve andare in Impostazioni -> Impostazioni di navigazione.

Per altri trucchi possiamo continuare a leggere la guida su come usare Google Maps nei viaggi, vacanze, gite ed escursioni.

Google, oltre a Google Maps, ha anche un'app di pianificazione automatica degli itinerari chiamata Google Trips, un'app davvero comoda che consente di scaricare sul telefono la guida turistica di ogni città, suggerendo quindi le cose da vedere ed i giorni in cui farlo.
L'app è davvero comoda, funziona come una guida tascabile interattiva, completamente offline e completa di tutte le informazioni aggiornate, le strade e le recensioni dei luoghi.

Google Trips è, di fatto, la versione per smartphone del servizio fornito dal motore di ricerca Google Destinazioni per organizzare i viaggi.

Un sito molto buono da consultare prima di ogni viaggio, che è anche una delle migliori app per viaggiare, è Tripit, perfetta per pianificare itinerari e vacanze.
Prima di tutto si sceglie la destinazione del viaggio scegliendo una delle città proposte come, ad esempio, Londra, Barcellona, Roma, New York, Dublino, Parigi, Praga, Toronto, San Francisco, Washington.
Il passo successivo è la selezione del periodo di viaggio, poi il motivo del viaggio (con bambini, per cultura, per vedere i posti migliori (ideale se è la prima volta), gite fuori città) e l'obiettivo (Solo riposo, turismo medio, turismo estremo per vedere più cose possibili)
Alla fine si imposta un livello di spesa che si è disposti a sostenere.
Il risultato finale è una cartina della città con tutti gli itinerari tracciati per ogni giorno di soggiorno.
Un itinerario medio prevede una partenza alle 8,30 ed un ritorno in albergo alle 20.
L'albergo selezionato è quello che Tripit consiglia per quel tipo di soggiorno ed al livello di spesa scelto ma è possibile anche cambiarlo cosi da far partire la visita dall'hotel eventualmente già prenotato.
Una volta che l'itinerario è stato generato, è possibile ottimizzarlo cambiando le mete turistiche che si intenderà visitare, aggiungendo o escludendo alcuni punti.
Nell'arco della giornata vengono indicati anche i mezzi di trasporto da prendere, se andare a piedi e quanto tempo ci si dovrebbe mettere a percorrere una strada.

In aggiunta citiamo in questo post anche il sito City-Discovery.it dove si possono prenotare online visite guidate, attività ed escursioni in qualsiasi città del mondo.

LEGGI ANCHE: Migliori siti di viaggi con consigli, foto e guide per organizzare le vacanze

Scrivi un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail. Se vi piace e volete ringraziare, condividete! (senza commento). Selezionare su "Inviami notifiche" per ricevere via email le risposte
Info sulla Privacy