Navigaweb.net

Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

Programmi Guide PC Tecnologia Sicurezza Windows Rete iPhone Android Whatsapp Facebook Immagini Giochi

Recuperare dati su Android: Foto, SMS, numeri e app

Ultimo aggiornamento:
Come configurare Android per recuperare tutti i dati del telefono se viene perso o cancellato: SMS, Foto, Dati delle app, numeri di telefono e altro
opzione per recupero app e numeri Il problema con gli smartphone di oggi è che sono, essendo pieni di dati personali importanti che rischiano di essere persi per sempre nel momento in cui si cancella qualcosa oppure se nel caso si rompe o viene rubato il telefono.
Per fortuna nel nostro moderno mondo digitale le cose non si perdono per sempre ed è sempre possibile recuperare ciò che viene cancellato o che non sembra più disponibile, soltanto che occorre prepararsi a questa possibilità.
Chi ha uno smartphone Android può stare tranquillo che, se è opportunamente configurato, si potranno sempre recuperare i dati più importanti come le foto, gli SMS, i numeri di telefono ed anche le impostazioni e le app installate.
Questo sistema permette anche di resettare le impostazioni di fabbrica del telefono senza perdere nulla.

La cosa più importante da fare per salvare i dati di un telefono Android e poterli recuperare in ogni momento è quello di ricordarsi che tutto è legato all'account Google (Gmail) configurato al primo avvio dello smartphone.
Se, quindi, abbiamo un telefono Android della Samsung o Huawei o di altre marche, se non ricordiamo quale account Google abbiamo effettuato l'accesso o se si tratta di un account che trascuriamo, conviene assolutamente crearne uno nuovo oppure configurare tutte le opzioni di sicurezza dell'account Google.
In particolare, consiglio di cambiare e ricordare bene la password ed impostare un'autenticazione a due fattori.

Sui telefoni Android si può quindi attivare l'opzione che fa il backup automatico dei dati del telefono, salvandoli sull'account Google configurato per l'accesso.
Per essere sicuri che questa funzione sia attivata, andare in "Impostazioni -> Backup e ripristino" e mettere su ON l'opzione del "Backup dei miei dati".
Com'è scritto nelle istruzioni sotto l'interruttore di attivazione, questa funzione attiva un backup automatico dei dati, comprese anche password delle reti Wifi e cronologia delle chiamate, app installate e impostazioni delle stesse.
In Impostazioni > Account, toccare su Google e scegliere quali dati salvare nel backup: Calendario, Contatti, Dati app, Dettagli persone, Drive, Documenti, Gmail, Keep, Google Fit, Notizie e meteo (a seconda di quali applicazioni Google abbiamo questo elenco può essere diverso).

Con questa opzione attiva, nel caso in cui il telefono si rompesse o venisse perso, sul nuovo telefono basterà accedere con lo stesso account per recuperare tutti i dati salvati dal backup automatico.

Tra questi dati non ci sono gli SMS, per i quali è necessaria un'app diversa, non di Google.
Per il backup degli SMS su Android ci sono diverse app, tra cui la migliore può essere considerata SMS Backup e restore.
Una volta fatto il backup, questo può essere salvato in Google Drive per poi fare un ripristino su un altro telefono oppure se abbiamo cancellato tutto sullo smartphone.

Tra i dati di backup automatici non sono incluse le foto, ma anche per questo c'è una soluzione semplicissima offerta da Google Foto.
Come sottolineato più volte, Google Foto fa il backup automatico e senza limiti di tutte le foto scattate con lo smartphone.
Senza limiti significa che si possono caricare tutte le foto ed i video che si vuole gratuitamente senza esclusioni, purchè siano di risoluzione inferiore a 16 Megapixel.

Per quanto riguarda i numeri di telefono memorizzati in rubrica, questi sono sicuramente inclusi nel backup anche se è necessario modificare un'impostazione in più.
Aprire l'app dei Contatti del telefono, andare nelle impostazioni (se si utilizza l'app Contatti Google si deve toccare sul tasto con tre righe) e controllare che l'account predefinito per salvare i nuovi contatti sia quello Gmail.
In un altro articolo la guida estesa per recuperare rubrica e contatti su Android, iPhone e cellulari Samsung.

NOTA: Nel caso in cui abbiamo cancellato un numero di telefono che invece ci serviva, dall'account Google è possibile recuperare quel numero molto facilmente, entro 30 giorni dalla cancellazione.
Visitare quindi il sito di Google Contatti dal PC, accedere con lo stesso account usato su Android e cliccare su Altro nel menu a sinistra.
Tra le opzioni si troverà quella per annullare le modifiche e poter recuperare quindi i numeri cancellati o modificati di recente, massimo fino a 30 giorni prima.

Per finire, se si intende provare a recuperare una foto o un file che era sul telefono e che non è stato salvato in un backup, allora si possono provare le app per recuperare dati e foto cancellated su Android come DiskDigger.

Scrivi un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail.
Se vi piace e volete ringraziare, condividete! (senza commento)