Navigaweb.net

Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

Come recuperare rubrica contatti su Android e iPhone

Aggiornato il:

Come recuperare la rubrica con tutti i contatti e numeri di telefono su un cellulare Android come qualsiasi smartphone Samsung e su iPhone

recupero contatti Quando compriamo un nuovo smartphone, sia esso un Android (come il Samsung Galaxy) che un iPhone, una delle cose più importanti da recuperare è senza ombra di dubbio la rubrica e dei numeri di telefono degli amici, dei colleghi, dei familiari e i vari numeri utili.
Per assicurarsi che la rubrica sia salvata online, così da poterla ripristinare automaticamente, non dovremo far altro che sfruttare i servizi messi a disposizione da Google e da Apple per poter importare ed esportare la rubrica su qualsiasi nuovo telefono in nostro possesso, senza dover fare salti mortali oppure utilizzare app per lo scopo.
Vediamo in questa guida come recuperare rubrica contatti su Android e iPhone sfruttando i servizi online gratuiti pensati per lo scopo.
Per poter velocizzare al massimo tutti i passaggi vi raccomandiamo di collegare il nuovo smartphone ad una rete Wi-Fi, così da ottenere subito la rubrica senza dover effettuare la sincronizzazione manuale.

1) Recuperare rubrica contatti da Android su Android

Se i due telefoni (nuovo e vecchio) sono entrambi Android, la procedura per recuperare la rubrica è davvero molto semplice: nel vecchio telefono assicuriamoci che la rubrica sia sincronizzata online con l'account Google, portandoci nel menu Impostazioni -> Account (o Sincronizzazione, in base al modello di telefono in uso).
Facciamo ora clic sull'account Google aggiunto in fase d'avvio del telefono e assicuriamoci che la voce Contatti sia attivata.
Google

Se non è presente nessun account Google sul nostro telefono (perché magari lo avevamo già tolto senza pensare prima di controllare se la rubrica è sincronizzata), possiamo aggiungerlo velocemente facendo clic su Aggiungi Account e inserendo le credenziali d'accesso per il nostro account Google (vanno bene gli account per Gmail, YouTube o per Drive).

Una volta effettuata la sincronizzazione, apriamo il telefono nuovo su Android e ripetiamo i passaggi già visti (ossia facciamo clic su Aggiungi account nel menu Sincronizzazione) per aggiungere le stesse credenziali Google utilizzate sul vecchio telefono; una volta aggiunto l'account controlliamo che la voce Contatti sia attiva e attendiamo qualche minuto, così da poter avere subito tutti i nostri contatti pronti sul nuovo device.

LEGGI ANCHE: Gestione contatti su rubrica Google

2) Recuperare rubrica contatti da iPhone su iPhone

Se invece i dispositivi che stiamo utilizzando sono entrambi iPhone (vecchio e nuovo), possiamo affidarci a iCloud per poter importare ed esportare i contatti automaticamente.
Sul vecchio iPhone assicuriamoci che iCloud sia attivo facendo clic su Impostazioni -> Nome ID Apple -> iCloud, quindi controlliamo che la voce Contatti sia spuntata con la casella verde.
iPhone

Se non abbiamo ancora associato un account Apple sul vecchio telefono, è il momento di farlo portandoci nel menu Impostazioni -> Password e account -> iCloud e inserendo le credenziali d'accesso per l'account Apple che siamo intenzionati ad utilizzare.

Sul nuovo iPhone basterà inserire le stesse credenziali al primo avvio (ci verranno chieste subito dopo aver confermato l'accesso ad Internet) oppure possiamo inserirle in un secondo momento portandoci nello stesso percorso visto poco fa, ossia Impostazioni -> Password e account -> iCloud.
Per avere la certezza di sincronizzare la rubrica portiamoci anche in Impostazioni -> Nome ID Apple -> iCloud e verifichiamo che la voce Contatti sia attiva.

LEGGI ANCHE: Come funziona iCloud per foto, rubrica e backup su iPhone e iPad

3) Recupero rubrica iPhone da Android o viceversa, da iPhone su Android

E se i nostri telefoni (vecchio e nuovo) utilizzano diversi sistemi operativi?
In questo caso consigliamo di affidarci esclusivamente al sistema di sincronizzazione di Google, che è compatibile sia su Android sia su iPhone (in quest'ultimo caso tramite app di terze parti), così da portare velocemente i contatti da un telefono all'altro.

Se partiamo da un Android per passare ad un iPhone, effettuiamo la sincronizzazione dei contatti su Android come già visto nei precedenti paragrafi, quindi installiamo su iPhone l'app Sincro Contatti per Google, disponibile gratuitamente.
App sincronizzazione

Inseriamo quando richiesto le credenziali dell'account Google e, tra le opzioni di sincronizzazione, assicuriamoci di attivare la voce Contatti Gmail -> iPhone.
In questo modo tutti i contatti presenti online sull'account Google verranno sincronizzati sulla rubrica contatti dell'iPhone, pronta per essere subito utilizzata (possiamo anche sincronizzarla con iCloud da questo momento in poi).

Se invece partiamo da un iPhone per passare ad Android, procuriamoci un account Google valido, quindi installiamo sull'iPhone la stessa app vista poco fa, ossia Sincro Contatti per Google.
Inseriamo username e password di Google all'interno dell'app e, al momento opportuno, scegliamo l'opzione di sincronizzazione Contatti iPhone -> Gmail, così da effettuare il processo opposto rispetto a quello che abbiamo visto poco prima.
Tutti i contatti presenti su iPhone verranno sincronizzati sulla rubrica online di Google e, per utilizzarla su un nuovo smartphone Android, non dovremo far altro che accenderlo e inserire le credenziali di Google utilizzate per la sincronizzazione.

4) Accesso alla rubrica online

Entrambi i sistemi di sincronizzazione online dei contatti, ossia Google e iCloud, sono accessibili anche online, così da poter visionare velocemente i contatti in un qualsiasi browser Web su PC.
Per accedere ai contatti salvati su un account Google, basterà fare clic qui -> Google Contatti.
Se abbiamo cancellato anche qualche numero per sbaglio, possiamo recuperare i numeri cancellati entro 30 giorni dall'eliminazione.
Per farlo, aprire la rubrica Google e, dal menu a sinistra, premere su Altro e poi su Ripristina contatti.
Al momento la funzione riporta alla vecchia versione della rubrica Google dove si deve premere il tasto in alto altro per recuperare la rubrica.

Se invece vogliamo accedere ai contatti salvati su iCloud, basterà portarsi sul sito presente qui -> Apple iCloud.

5) Metodi alternativi

Se si usava un cellulare non smartphone e non Android si deve recuperare la rubrica dalla scheda SIM.
Apriamo il vecchio telefono non smart e assicuriamoci che la rubrica sia copiata sulla SIM, quindi estraiamola e installiamola sul nuovo smartphone (sempre che sia compatibile nel formato).
Da Android dovremmo essere in grado sia di vedere i contatti della SIM sia importarli direttamente nella memoria del telefono e di riflesso sincronizzarli online (soluzione decisamente più comoda di usare la SIM); controlliamo anche se nel menu in alto a destra sia disponibile la voce Importa contatti da SIM per avviare la procedura d'importazione.
Su iPhone basta andare nel menu Impostazioni > Contatti > Importa contatti SIM per poter importare tutti i contatti.

Se la vecchia SIM è troppo grande e non è compatibile con i nuovi smartphone (cosa molto probabile), per recuperare tutti i contatti possiamo anche acquistare un lettore di SIM come quello in offerta qui -> C-enter, lettore di schede SIM, multilettore di carte (36€).
Con questo piccolo dispositivo potremo recuperare velocemente tutta la rubrica via software per PC e inserirla negli account online, pronta per essere utilizzata su nuovi smartphone.

LEGGI ANCHE: Sincronizzare la rubrica su Android, trasferire e salvare i contatti

Scrivi un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail. Se vi piace e volete ringraziare, condividete! (senza commento). Selezionare su "Inviami notifiche" per ricevere via email le risposte
Info sulla Privacy