Navigaweb.net

Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

Programmi Guide PC Tecnologia Sicurezza Windows Rete iPhone Android Facebook Immagini Musica Giochi

Le 10 Distro Linux più usate al mondo

Pubblicato il: 16 giugno 2014 Aggiornato il:
Elenco e confronto delle 10 distribuzioni Linux più conosciute, più usate e più popolari al mondo
migliori distro linux Il nucleo di un sistema operativo come Windows si chiama Kernel.
Quando si parla di Linux, spesso lo si fa intendendo un sistema operativo vero, mentre invece Linux e solo un Kernel su cui sono basati diversi sistemi operativi.
Chiunque abbia le capacità, può prendere il Kernel Linux (che è open source e gratuito) e svilupparci sopra un sistema operativo tutto nuovo.
Questi sistemi si chiamano distribuzioni Linux o "Distro" per abbreviare, che comprendono il kernel Linux e lo combinano con altri software, sempre gratuiti per creare pacchetti completi.
Le maggiori distro Linux, quelle più usate e più popolari del mondo, sono mantenute da società, sviluppatori e aziende che le mantengono e rilasciano nuove versioni più o meno frequentemente per correggere problemi e aggiungere funzioni.
Anche se ci sono molte distribuzioni di Linux che possono essere scaricate e installate su tutti i computer, tra cui 10 sono quelle più popolari, che per stabilità e funzionalità sono le più usate al mondo sia da privati che da aziende.

1) Ubuntu è probabilmente la distribuzione Linux più conosciuta.
Ubuntu è basata su Debian (un'altra distro), ma con un proprio repository di software ossia una specie di store tutto gratuito e che non chiede mai soldi, da cui scaricare programmi.
Il desktop di Ubuntu si chiama Unity ed è esclusivo di questa distribuzione.
Il progetto Ubuntu fornisce una solida soluzione desktop e server che può sostituire in tutto e per tutto Windows senza che l'utente soffra dell'eventuale cambio.
Ubuntu viene aggiornato con una nuova versione ogni sei mesi e la società che lo cura sta anche lavorando per una versione speciale adatta a smartphone e tablet.
Facile da installare, si può anche provare Ubuntu come programma in Windows e non ci sono difficoltà nel trovare driver proprietari anche per le schede video.

2) Linux Mint è oggi la distribuzione Linux più usata al mondo, sviluppata per migliorare Ubuntu. Esso Essa utilizza il repository di Ubuntu, ma ha un proprio desktop diverso da Unity.
Linux Mint non è solo un Ubuntu con diverse applicazioni e desktop, ma un progetto con una propria identità separata, più facile da usare e più completa grazie anche all'inclusione dei codec multimediali per vedere i video al computer (spesso assenti dalle distribuzioni per paura di cause legali).

3) Debian è un sistema operativo molto antico (nasce nel 1993), composto solo da software libero e open-source.
Ubuntu e Mint sono basate su Debian con l'obiettivo di rendere più facile l'uso di Linux agli utenti normali, provenienti da Windows.

4) Fedora è un altro progetto storico di Linux, basato tutto su programmi liberi.
A differenza di Ubuntu, Fedora non ha un proprio ambiente desktop o altri software.
Fedora è più una piattaforma più utilizzata in ambienti aziendali nella sua versione Red Hat Enterprise Linux, la più famosa distro commerciale (a pagamento).

5) CentOS / Red Hat Enterprise Linux
Red Hat Enterprise Linux è una distribuzione Linux commerciale utilizzata su server e workstation, basata su Fedora, con supporto a lungo termine.
CentOS è identico a Red Hat Linux, soltanto che gratuito e open-source.
Si tratta quindi, di fatto, della versione gratuita di RHEL.

6) openSUSE è una distribuzione Linux di proprietà dell'azienda Novell che vende alle imprese la versione SUSE Linux Enterprise.
Prima che Ubuntu prendesse la corona di distro più user-friendly, openSUSE era quella più usata.

7) Mageia è derivata da una famosa distro chiamata Mandriva Linux creata nel 2011 sulle ceneri di Mandrake.
Il progetto Mageia mira a creare un sistema operativo Linux facile da usare per chi viene da Windows, completo di tutti i programmi ed anche con versione server per aziende.

8) Arch Linux è la più flessibile delle distro Linux, leggera e minimale, personalizzabile con programmi e utilità di ogni tipo.
Arch è un po' per esperti o per chi vuole divertarlo, non ha un'interfaccia grafica ufficiale e fornisce file di configurazione puliti da configurare.

9) Slackware Linux è la più antica distro Linux oggi ancora attiva, del 1993.
Come Arch, Slackware è tutto da configurare, fin dall'installazione che non è automatica e richiede l'esecuzione di comandi manuale.
Si tratta di una distribuzione Linux difficile da usare, per esperti..

10) Puppy Linux è la distro più piccola che c'è, basata su Slackware, ma facile da usare e installabile su una penna USB.
Puppy Linux può essere usata per far tornare buono un vacchio computer, come sistema operativo portatile oppure come sistema d'emergenza da usare per salvare i dati su un PC Windows che non parte.

In altri articoli:
- Le 5 versioni Linux più semplici da imparare e facili da usare
- Migliori distro Linux per vecchi PC e netbook

Per saperne di più su queste 10 distro Linux popolari e per avere una più ampia panoramica su tutte le distribuzioni Linux esistenti a confronto, con i pro e i contro, si può navigare cercare nella classifica del sito Distrowatch.
Nella classifica si potrà notare la presenza ai primi posti di una delle distribuzioni più facili da usare e veloci: Elementary OS di cui ho già parlato.

Scrivi un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail.
Se vi piace e volete ringraziare, condividete! (senza commento)
2 Commenti
  • stefy
    21/6/14

    Una bella carrellata, bravo Claudio;...navigando ho trovato ulteriori belle distro non presenti su DISTROWATCH, ed alla domanda "perchè non siete presenti su DISTROWATCH " mi è stato risposto che la visibilità delle distro sul suddetto sito si doveva pagare ...questo non lo sapevo! Continua così...CIAO

  • Claudio Pomes
    21/6/14

    non può essere questo il motivo, ma anche se lo fosse, provare distro poco usate e poco conosciute non documentate è da esperti sperimentatori