Navigaweb.net

Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

Programmi Guide PC Tecnologia Sicurezza Windows Rete iPhone Android Facebook Immagini Musica Giochi

Come impostare un proxy su Chrome, Internet Explorer e Firefox

Pubblicato il: 28 gennaio 2014 Aggiornato il:
Come impostare un server proxy in tutti i principali browser per PC Windows: Internet Explorer, Google Chrome e Firefox
come mettere il proxy internet Chi lavora con il pc portatile sa bene che in ogni azienda o ufficio in cui si reca deve impostare un server proxy per navigare su internet.
Il proxy è un computer attraverso cui si deve passare per navigare su internet.
Esso viene usato da tutte le aziende per filtrare i siti internet navigabili ed avere un certo controllo sull'uso che si fa di internet all'interno della rete.
I proxy possono anche essere usati dal computer di casa per collegarsi a internet in modo da camuffare la propria identità e far sembrare al sito web a cui ci si collega che siamo in un altro paese.
Questo è molto utile per navigare anonimi su internet o per superare le restrizioni nazionali, le censure e per visitare siti bloccati.
Si può quindi impostare un proxy americano per visitare i siti visibili solo negli USA oppure per mascherare la propria connessione e navigare nascosto dietro il proxy.
Sapere come si cambia e come si imposta un proxy è anche importante per eliminare gli effetti di quei virus che ne impostano uno in modo fraudolento, per rubare dati o spiare dati di navigazione.
In questa guida vediamo come impostare un server proxy in tutti i principali browser per PC Windows: Internet Explorer, Google Chrome e Firefox.

NOTA IMPORTANTE: In molti casi per aggirare i blocchi di siti censurati o bloccati o oscurati può bastare semplicemente cambiare DNS.

1) Impostare un server proxy in Internet Explorer significa anche impostarlo per tutti i programmi del PC.
Ad esempio altri browser come Chrome e Opera usano le impostazioni di Internet Explorer e così anche le applicazioni "modern" per Windows 8 e Windows 8.1 utilizzano le stesse impostazioni.
Avviare Internet Explorer, aprire il menu Strumenti (scorciatoia da tastiera: Alt+X ) e cliccare su Opzioni Internet.
Nella finestra andare alla scheda Connessioni e premere il tasto Impostazioni LAN.
Il server proxy va scritto qui, come indirizzo IP o come URL.
Per impostarlo come URL, selezionare la casella "Utilizza script di configurazione automatica" e poi digitare l'URL del server proxy.
Per utilizzare un server proxy con un indirizzo IP e una porta specifica, mettere la crcocetta su "Utilizza un server proxy per le connessioni LAN".
In una rete aziendale, potrebbe esser necessario anche segnare la casell "Ignora server proxy per indirizzi locali", in modo che il proxy non venga utilizzato quando si accede a siti web e servizi di rete interni e funzioni solo quando si naviga su Internet.
Terminata la configurazione, cliccare OK per salvare le modifiche.

2) In Firefox si può impostare il proxy premendo il pulsante in alto a sinistra e poi entrando nelle Opzioni.
Andare su Avanzate, poi su Rete e Impostazioni di connessione.
Qui è possibile impostare o cambiare il Proxy per navigare con Firefox, con numerose opzioni di personalizzazione:
- Nessun Proxy
- "Individua automaticamente le impostazioni proxy per questa rete" è un modo automatico e Firefox tenta di rilevare se è necessario collegarsi a un proxy per utilizzare Internet.
- "Usa impostazioni proxy di sistema" si dice a Firefox di utilizzare le stesse impostazioni proxy di Internet Explorer.
- "Configurazione manuale dei proxy" per digitare l'indirizzo IP e la porta del proxy che si desidera utilizzare.
A differenza di altri browser, Firefox permette di impostare diversi server proxy e porte per i diversi tipi di traffico HTTP, SSL, FTP e così via.
si possono anche segnare alcuni siti come eccezioni.
Con l'opzione "URL configurazione proxy automatica" si può indicare un proxy tramite indirizzo internet
Per salvare le impostazioni, cliccare su OK .

3) Google Chrome
Google Chrome non ha le opzioni per impostare un server proxy perché utilizza le impostazioni di Internet Explorer.
Tali opzioni possono essere aperte in Chrome premendo il tasto in alto a destra, andando in Impostazioni, impostazioni avanzate e sotto "Rete" premere il pulsante "modifica impostazioni proxy".
Si può anche impostare un proxy su Chrome senza cambiare le impostazioni di Internet Explorer, usando l'estensione Proxy SwitchyOmega

Chi ha spesso bisogno di cambiare le impostazioni di rete e salvare diverse configurazioni e proxy, può installare sul PC un programma per salvare profili di rete e cambiare ip dns e proxy velocemente.

LEGGI ANCHE: Migliori liste proxy e programmi per navigare su siti bloccati e oscurati

Scrivi un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail.
Se vi piace e volete ringraziare, condividete! (senza commento)
Un Commento
  • Webmasterone it
    29/1/14

    Non è vero che in win 8 l'interfaccia metro (e quindi le applicazioni "modern" usano le stesse impostazioni del proxy di IE
    tanto è vero che (fate una prova) se su IE avete il proxy e le varie app funzionano, provate a togliere il proxy sempre su IE e vedrete che le app continueranno a funzionare.
    Il sistema infatti utilizza il Winhttp proxy
    eed è questo, che ad ogni avvio (ma solo all' avvio, a meno di non forzarlo noi da riga di comando) copia le impostazioni presenti su IE
    per sapere che proxy è impostato sul sistema (Ie8) aprire un prompt dei comandi (COME AMMINISTRATORE) e digitare:

    netsh winhttp show proxy

    se cambiamo il proxy su IE e vogliamo che anche le app se ne accorgano, dobbiamo (a meno che non vogliamo riavviare il pc) aprire un prompt dei comandi (COME AMMINISTRATORE) e digitare:

    netsh winhttp import proxy source=ie

    PROVARE PER CREDERE !!!!

    Il Sapere è Potere !!!
    WebMasterone