Navigaweb.net

Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

Programmi Guide PC Tecnologia Sicurezza Windows Rete iPhone Android Facebook Immagini Musica Giochi

4 modi di usare Google Goggles su Android e iPhone per il riconoscimento immagini

Pubblicato il: 1 giugno 2012 Aggiornato il:
Come usare e 4 trucchi per Google Goggles, l'applicazione per iPhone e Android di riconoscimento visivo e scansioni OCR
trucchi e guida a Google Goggles Quando si cerca "Google" nella pagina web del market di applicazioni per Google Play, compaiono numerosi risultati relative alle diverse app che Google fornisce gratuitamente per tutti i modelli di cellulari Android.
Quasi tutte le app servono ad accedere dallo smartphone ai servizi online di Google, accessibili via web anche da computer: Gmail, Gtalk, Maps, Latitude e tante altre.
Una di queste però esiste solo come applicazione su Android e iPhone ed è davvero particolare ed unica nel suo genere: Google Goggles.
Goggles venne introdotta nel lontano 2009, ma, anche se in questi anni è stata regolarmente aggiornata con nuove funzioni, è rimasta sempre un po' oscura e poco considerata dagli utenti.
E' invece estremamente interessante scoprire a cosa serve Google Goggles, cosa può fare e quante potenzialità ha questa applicazione che rimane tra le più innovative sul mercato.

Google Goggles è un'applicazione per il riconoscimento visivo delle immagini con tecnologia OCR, che usa la fotocamera del telefonino per fare la scansione di una foto per riconoscerla e poi intraprendere azioni diverse a seconda del tipo di ricerca effettuata.
Ad esempio, fotografando un marchio o una scritta, è possibile avviare una ricerca per sapere cosa essa significhi oppure si può fotografare un monumento per sapere cos'è e tutte le informazioni al riguardo.
Si può anche cercare la provenienza e l'origine di qualsiasi immagine e scoprire da dove è stata presa.
Googles quindi è l'applicazione per la ricerca visuale su Google, dove invece di scrivere parole, si chiede di cercare tramite un'immagine.
Tale tecnologia, in realtà, è diventata anche un servizio online su internet utilizzabile da qualsiasi computer, con la ricerca tramite immagine di Google per trovare foto simili.

Oltre a questo, si possono fare alcune cose davvero interessanti e utili con un cellulare Android o con un iPhone e Google Goggles (con uno smartphone che si può collegare a internet).

1) Tradurre Lingue Straniere
Supponendo di fare un viaggio all'estero, magari in un posto dove proprio non si riesce nemmeno ad intuire il significato di qualsiasi parola, si può aprire Goggles, scattare una foto ad un cartella stradale o all'inserzione in un museo scritto in lingua straniera ed ottenere la traduzione del testo immediatamente.
Questo evita di dover riscrivere la frase su Google Translate e di tradurla velocemente soltanto con una foto.
Dopo la scansione di un testo in lingua straniera, Goggles automaticamente scansiona l'immagine ed estrae il testo con la tecnologia OCR.
Dopo aver analizzato il testo, darà la possibilità di tradurlo.

2) Salvare numeri di telefono e dettagli di contatto da un biglietto da visita
Goggles permette di leggere i biglietti da visita, estrarre i dati e salvare nella rubrica del telefono tutte le informazioni di contatto di una persona.
La stessa cosa è possibile anche con l'applicazione Evernote che però non salva il nome ed il numero in rubrica automaticamente.
Durante la scansione dati di un contatto da un biglietto da visita, si ottengono migliori risultati scattando la foto solo alla parte di biglietto che contiene i dati di contatto.

3) Scansione di codici a barre e codici QR
Con Google Goggles si può facilmente eseguire la scansione di codici a barre e codici QR dalla fotocamera del telefono.
È quindi possibile fare una ricerca su internet su un prodotto del supermercato o salvare sul cellulare le informazioni memorizzate dietro il codice QR.
Bisogna comunque notare che per Android, l'applicazione Barcode Scanner è più veloce.
In un altro post, la guida ai codici QR, come crearli e leggerli.

4) Risolvere il Sudoku
Con Google Goggles è possibile risolvere i puzzle Sudoku in pochi secondi!
Quando si scatta una foto di un puzzle Sudoku, l'applicazione la riconoscerà automaticamente e darà la possibilità di trovare la soluzione, qualsiasi sia il livello di difficoltà.

Per usare Google Goggles in modo appropriato ed ottenere risultati migliori, bisogna seguire alcuni suggerimenti:
- Scattare foto in ambienti con buona illuminazione;
- Zoommare ciò che si vuole fotografare;
- Utilizzare il pulsante di ritaglio per concentrarsi sull'area che interessa;
- Usare il telefono con l'orientamento "paesaggio";
- Tenere le mani ferme ed utilizzare sullo schermo il pulsante di scatto.
Si può provare Google Goggles su copertine di libri, opere d'arte, loghi aziendali, insegne, ecc per ottenere informazioni dettagliate.
A volte si potrebbero ottenere scarsi o nessun risultato, ma vale sempre la pena fare una prova.

Google Goggles si può scaricare come applicazione per Android mentre su iPhone è incluso nell'applicazione Google.
Sotto, il video di presentazione

Scrivi un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail.
Se vi piace e volete ringraziare, condividete! (senza commento)