Navigaweb.net

Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

Programmi Guide PC Tecnologia Sicurezza Windows Rete iPhone Android Whatsapp Facebook Immagini Giochi

Quale posta mail è meglio usare tra Gmail e Outlook.com

Ultimo aggiornamento:
Confronto tra i due servizi Email Outlook.com e Gmail per vedere qual è il migliore
meglio Gmail o Outlook.com? La domanda del titolo è tutt'altro che scontata perchè, se è vero che Gmail ha rappresentato, fin dalla sua uscita, un'evoluzione delle mail ed un modo nuovo per leggere ed inviare posta elettronica, Outlook.com, nell'ultimo anno ha fatto passi da gigante diventando un servizio mail di grande livello.
Gmail e Outlook.com sono sicuramente i migliori siti per creare un indirizzo Email, utilizzabili senza limitazioni e gratuitamente.
Hotmail (prima Windows Live Mail oggi è Outlook.com) è di Microsoft, monopolista dei sistemi operativi per pc e storicamente antipatica per questa posizione dominante.
Gmail è di Google, padrone di internet e, nell'ultimo anno, diventato meno simpatico a causa delle sue politiche della privacy degli utenti, palesemente usati per migliorare l'impatto della pubblicità online.
Quindi, dopo aver visto le alternative alla ricerca con Google, vediamo anche se è il caso di cambiare servizio di posta elettronica ed utilizzare Gmail o Outlook.com (Hotmail) per leggere ed inviare mail.

Prima di tutto è importante sottolineare che, qualsiasi sia l'indirizzo di posta utilizzato, proprio come avviene con i numeri di telefono, si possono usare Outlook.com e Gmail senza bisogno di cambiare indirizzo Email, facendo una specie di porting.
Quello che si va a cambiare quindi è solo l'interfaccia di gestione via web delle mail.
Questo confronto, volutamente schierato dalla parte di Outlook.com, prova ad individuare i principali punti di forza del servizio mail di Microsoft rispetto la mail di Google.

1) Uno dei pregi maggiori di Outlook è la sua integrazione col servizio Microsoft OneDrive.
Grazie all'automatico collegamento tra l'account Outlook e Onedrive infatti è possibile caricare e condividere centinaia di foto , video o altri file, senza dover ingombrare la posta elettronica.
Con Outlook.com inoltre, ogni allegato viene caricato in Skydrive e può essere visualizzato velocemente, senza dover cercare la mail inviata o ricevuto.
Questa cosa, con Gmail, è per ora impossibile.
Inoltre con Outlook.com si possono inviare allegati senza limiti in uno stesso messaggio, basta che nessuno di essi superi i 50 MB (con Gmail il limite per gli allegati è 25MB).

2) Outlook.com, permette di aprire ogni documento Word, Excel o Powerpoint ricevuto in posta, tramite Office Web apps, una versione dei programmi Office utilizzabile online e gratuitamente per visualizzare e modificare i documenti, senza mai lasciare la casella di posta.
Questa funzionalità è posseduta anche da Gmail che permette di modificare i documenti ricevuti tramite Google Docs ma su Outlook.com i documenti Office vengono automaticamente elencati in una cartella speciale.
Inoltre con Outlook.com si può modificare il documento ricevuto e rispondere al mittente direttamente dal menu File di Office Web Apps con un'integrazione nettamente migliore.

3) Uno dei grandi difetti di Outlook.com era legato alla sicurezza ed alla ricezione massiccia di mail di spam.
Microsoft ha migliorato notevolmente il livello di controllo dello apam con la tecnologia del filtro SmartScreen.
Inoltre consente di impostare filtri per organizzare tutte le mail che vengono ricevute in modo automatico da newsletter o aggiornamenti di Facebook o altri social network.
Gmail è famosa per avere il miglior filtro di spam tra i servizi di posta elettronica ma ci sono due funzionalità di Outlook.com che mancano a Gmail.
Nel menu Organizza infatti è possibile impostare la cancellazione automatica dopo 10 giorni o più delle mail ricevute da un particolare indirizzo.
Una recente novità inoltre filtra automaticamente i messaggi ricevuti dalle newletter, spostandoli nella relativa cartella.
Le categorie di Outlook.com sono l'equivalente delle etichette di Gmail e non ho visto grandi differenze tra i due in questo.

4) Outlook.com funziona benissimo su tutti i principali smartphone tra cui i cellulari Windows Phone, iOS e Android con una sincronizzazione bidirezionale delle e-mail, del calendario e della rubrica.
Per il momento, Gmail è ottimale solo sui cellulari Android mentre invece su Windows Phone e iPhone l'applicazione di Hotmail è meglio di Gmail.

5) Outlook.com è integrato in modo automatico con Skype.

6) Riguardo la sicurezza dell'account Outlook.com, molti utenti hanno visto, in passato, il loro indirizzo mail rubato da hacker e compromesso.
Gmail in questo ha sempre garantito maggior sicurezza grazie anche alla recente innovazione del login Gmail con doppia verifica.
Outlook.com, recentemente, è migliorato in modo determinante sul fronte della sicurezza della posta implementando un sistema di verifica simile, con possibilità di creare password specifiche da usare per le applicazioni esterne che usano il login con indirizzo Outlook.com.
Tramite la funzione "l'account del mio amico è stato compromesso" si può segnalare se l'account di un contatto dovesse inviare messaggi strani e pericolosi.
In sicurezza quindi Gmail e Outlook pareggiano il conto e si può approfondire l'argomento negli articoli:
- login sicuro in https su Outlook.com e le segnalazioni di account sotto attacco
- Recupero account Email compromesso e password su Gmail, Outlook.com e Yahoo Mail
- Recuperare un account Google e Gmail

7) Una funzione di Outlook.com che (per ora) manca in Gmail è la creazione degli alias per non ricevere spam cosa molto utile per camuffare il proprio indirizzo.

8) In Outlook.com, per ora, manca il supporto per IMAP e funziona solo il POP3.
In un altro articolo, la differenza tra IMAP e POP3

Tutti questi miglioramenti di Outlook.com indicano l'impegno di Microsoft per attrarre più utenti e vincere la fortissima concorrenza della sempre ottima casella mail di Google.
Proprio per questo si può passare a Outlook.com da Gmail o da qualsiasi altro sito di posta tramite una configurazione quasi automatica.
Diventa quindi semplice importare tutti i messaggi di posta ed i contatti della rubrica da Gmail a Outlook.com ed usare il vecchio indirizzo di posta sia per ricevere che per inviare mail.
Si può leggere la guida per iscriversi a Outlook.com senza cambiare indirizzo Email

Outlook.com è ottima anche per fare il backup online delle proprie mail e per avere un indirizzo secondario che supporti l'inoltro automatico per girare i messaggi a un altro indirizzo.

Interessante poi la funzione di Outlook.com che permette di impostare gli stessi tasti di scelta rapida di Gmail (si trova nelle opzioni), cosa molto importante per chi è abituato ad usare Gmail tramite scorciatoie da tastiera.

Scrivi un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail.
Se vi piace e volete ringraziare, condividete! (senza commento)