Navigaweb.net

Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

Creare Alias Email in Outlook, Gmail, Yahoo per aggiungere indirizzi di posta all'account

Aggiornato il:

Cosa sono e come creare Alias Email per aggiungere indirizzi di posta allo stesso account Outlook, Gmail, Yahoo Mail e iCloud

creare Alias Uno dei più grossi problemi dell'informatica di ogni tempo, è lo spam che si riceve sulla propria casella di posta elettronica. L'uso della mail, infatti, viene spesso disturbato da un diluvio quotidiano di messaggi in arrivo che sono spazzatura sotto forma di notizie non richieste, pubblicità e proposte commerciali. Mentre lo Spam è qualcosa di inevitabile se si diffonde il proprio indirizzo email su internet utilizzandolo per la login sui siti web, è possibile combatterlo e limitarlo fortemente con l'uso degli alias.
Un alias email è essenzialmente un nuovo indirizzo di posta elettronica che si lega all'indirizzo principale e che può essere usato in modo usa e getta oppure per filtrare un certo tipo di messaggi. Ad esempio, si può utilizzare un alias come indirizzo temporaneo da dare alle persone sconosciute oppure nei moduli di registrazione sul Web o quando si desidera differenziare i rapporti professionali da quelli personali o anche quando si creano nuovi account nelle app sul telefono.

Cosa sono gli Alias Email

Questi alias sono utili anche quando si tratta di organizzare i messaggi in arrivo, differenziando le email ricevute in base all'indirizzo alias che le riceve. Creando i filtri, è possibile fare in modo che i messaggi ricevuti in un email alias siano contrassegnati automaticamente come speciali oppure come già letti, oppure assegnati ad una certa etichetta.
Uno dei modi più efficaci di contrastare lo spam e per tenere la casella di posta organizzata, quindi, è di creare alias del proprio indirizzo E-mail. che si può gestire dall'account principale.
L'idea alla base dell'alias Email è quella di creare un indirizzo email nuovo all'interno del proprio account di posta, da usare per registrarsi ai siti o per rispondere a indirizzi sconosciuti che non sono di amici o colleghi. Le risposte o i messaggi ricevuti in questo alias, compaiono nella posta in arrivo normalmente. Se però si notasse troppo spam arrivare a quell'indirizzo, lo si potrà cancellare senza problemi, sempre senza assolutamente modificare e cambiare l'indirizzo Email principale. L'alias è quindi un indirizzo vero in cui ricevere messaggi di conferma o email di newsletter, che è possibile trattare come temporaneo o da usare per creare filtri.
Si possono creare Alias Email nei principali servizi di posta elettronica online:

Alias Email su Outlook.com

Se si utilizza un indirizzo Email fornito da Microsoft Outlook, si può creare un alias andando sul sito di Outlook.com e poi premendo l'icona a forma di ingranaggio (in alto a destra). Cliccare il link per visualizzare tutte le impostazioni, premere su Posta e andare alla sezione , poi su Sincronizza la posta elettronica per trovare il link, in basso, Gestisci o scegli un alias principale. Qui si può aggiungere un nuovo alias all'account, che può essere qualsiasi indirizzo libero che finisca con @outlook.it o @outlook.com.
Tornando in Outlook Web, i messaggi inviati a questo nuovo indirizzo arriveranno nella casella di posta come i messaggi ricevuti sull'indirizzo originale. Il nuovo indirizzo verrà visualizzato come un'opzione di invio quando si compone un nuovo messaggio o si risponde a un'email.
Premendo sui tre punti in alto a destra di un'email in arrivo, si può creare una regola per impostare un filtro utilizzando questo alias.
Inoltre, Outlook supporta gli alias rapidi col +. In pratica, senza dover configurare nulla, è possibile ricevere email sul proprio indirizzo di posta che viene ad un qualsiasi indirizzo che sia del tipo: pomhey+test@outlook.com . La parola alla destra del + può essere qualsiasi cosa. Non è possibile inviare messaggi utilizzando questo tipo di alias, ma non c'è nulla da configurare ed è utile per filtrare rapidamente la posta in arrivo delle newsletter.

Alias Email su Gmail

In Gmail Google consente di creare indirizzi email completamente nuovi come alias soltanto in GMail su G Suite, ma non in GMail normale.
In Gmail si può comunque creare un altro indirizzo di posta impostando un nuovo account e poi creando un filtro automatico per il rigiro dei messaggi verso l'indirizzo principale (ma è un po' laborioso).
Molto più facilmente, in Gmail si può fare in modo che, se il mio indirizzo fosse pomhey@gmail.com, potrei ricevere le email anche su pomhey+xyz@gmail.com e qualsiasi altro indirizzo col + oppure anche su pom.hey@gmail.com col punto.
Creando poi un filtro, si potranno contrassegnare i messaggi che arrivano a questo alias col + in modo che siano separati dalla posta in arrivo o che vadano direttamente nel cestino. Purtroppo spesso alcuni siti non supportano la registrazione con indirizzi email col +, quindi viene ini aiuto l'alias col punto. Un indirizzo email come claudiopomhey@gmail.com può essere usato in modo equivalente anche con l'indirizzo claudio.pomhey@gmail.com oppure cla.udiopom.hey@gmail.com e cosi via, mettendo uno o anche più punti dove si vuole.
Non è possibile inviare messaggi e-mail utilizzando questi alias, ma è possibile riceverli.
Questo dà molta flessibilità quando si vanno a impostare i filtri, che si possono fare premendo sull'icona a forma di ingranaggio in Gmail e scegliendo Impostazioni > Filtri e Indirizzi bloccati. Nella creazione di un nuovo filtro, assicurarsi che la casella A, includa l'alias email scelto e contrassegnare questi messaggi in arrivo come letti o applicare un'etichetta o contrassegnarli come a bassa priorità.

LEGGI ANCHE: Bloccare Email indesiderate in Gmail da indirizzi specifici

Alias Email su Yahoo Mail

Chi ha una casella E-mail con Yahoo Mail, può impostare una mail temporanea da usare normalmente e su cui ricevere messaggi per il tempo che si vuole. Per creare alias in Yahoo Mail, aprire le impostazioni dall'ingranaggio in alto a destra, poi andare in altre impostazioni e poi su Caselle di posta. Con Yahoo si può creare soltanto un alias che però ha funzioni per inviare e ricevere email come quello di Outlook.com. In più, è possibile usare fino a 500 Indirizzi email usa e getta che funzionano come indirizzi temporanei simili a Gmail, ma col trattino; ad esempio: pomhey-1@yahoo.it, pomhey-2@yahoo.it e cosi via.
Praticamente dopo la parola scelta come base, Yahoo aggiunge un - e di seguito si possono creare quanti indirizzi si vuole per poi eliminarli anche un minuto dopo.
La posta che viene inviata a quello o a quegli indirizzi, può essere ricevuta sul proprio indirizzo Yahoo mail principale, oppure può essere buttata automaticamente nella cartella antispam.

Alias Email su iCloud

Con la email di Apple si possono creare alias. sul sito iCloud, andare sulla Posta, premere sull'icona a forma di ingranaggio nell'angolo in basso a sinistra, andare su Preferenze, poi Account, premere su Aggiungi un alias. Si può qui scegliere qualsiasi indirizzo email ed aggiungere fino a tre alias per account.
Ogni Alias può avere un'etichetta diversa, un colore diverso per rendere più facile riconoscere i messaggi ricevuti a questo indirizzo. Si possono anche inviare messaggi usando questi alias, ma non è possibile utilizzarli come ID Apple.

Per finire, ricordo la guida per creare filtri in Gmail, Yahoo mail e Outlook, molto importante da usare in combinazione con gli alias.

A proposito delle caselle email usa e getta, ricordo i servizi online di Email temporanee e anonime visti in un precedente articolo, che forniscono caselle di posta di sola ricezione, dai quali non è possibile inviare e-mail a qualcuno utilizzando l'indirizzo temporaneo. Questi indirizzi poi scadono automaticamente dopo un certo tempo e quindi potrebbe essere necessario generarne uno nuovo ogni volta.

Posta un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail. Se vi piace e volete ringraziare, condividete! (senza commento). Selezionare su "Inviami notifiche" per ricevere via email le risposte Info sulla Privacy