Navigaweb.net

Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

Programmi Guide PC Tecnologia Sicurezza Windows Rete iPhone Android Facebook Immagini Musica Giochi

Soluzioni per errori Firefox su Windows se si blocca o va in crash

Pubblicato il: 17 gennaio 2012 Aggiornato il:
Tutti i modi per risolvere problemi ed errori di caricamento di Firefox e crash
Risolvere errori Firefox Aggiornato il 5.6.12

Chi naviga con Firefox 9 o versioni successive come browser predefinito e incontra errori saltuari che mandano il browser in crash facendolo chiudere improvvisamente o che bloccano il programma, può seguire i seguenti metodi di risoluzione dei problemi.
Non solo Firefox, come ogni programma, può avere bug o errori sconosciuti anche a Mozilla che lo sviluppa, ma, siccome si tratta di un browser che apre siti internet e che può essere potenziato tramite plugin ed estensioni, il rischio di rovinarne la configurazione e renderlo instabile è abbastanza elevato.
Ci sono volte in cui si chiude da solo in un attimo (crash) ed altre volte invece in cui si congela e si blocca rimanendo aperto ma senza rispondere ai comandi.
In quest'ultimo caso, per chiuderlo, l'unica cosa da fare è aprire il task manager, trovare il processo firefox.exe e terminarlo (vedi guida per terminare programmi bloccati che non rispondono più).
I motivi di errori possono essere molti: l'installazione di temi incompatibili, estensioni mal sviluppate o errori di programmazione nei plugin.
In questo post, alcuni passaggi per risolvere problemi di Firefox su Windows se si blocca spesso o va in crash.

1) Prima di tutto, conviene cancellare la cache del browser, la cronologia ed anche la lista dei Download
Per quest'ultimo, andare nel menu di Firefox in alto a sinistra, cliccare su 'Download' e cancellare la lista con il pulsante in basso.
Inoltre, se la cartella dove Firefox sta tentando di salvare i file scaricati non fosse accessibile o non esistesse, può essere un problema.
Digitare quindi il comando about:config sulla barra degli indirizzi di Firefox, cercare la riga browser.download.lastDir (usando il filtro in alto) e cambiare, in caso, la cartella è impostata.
Dal menu di Firefox entrare nelle opzioni e, nella scheda generale controllare quale cartella è usata per salvare i file scaricati.

A volte la cronologia dei siti visitati interferisce con l'avvio del browser e può rallentare molto Firefox.
Cancellare quindi la cronologia dal menu Opzioni > Privacy > Cancellare cronologia recente.
Si potrebbe anche considerare l'utilizzo di un programma come CCleaner per svuotare completamente l'intera Cache di Firefox.

2) Se si installano molti plugin ed estensioni, può essere che uno di essi sia responsabile di blocchi, crash o errori.
A questo punto conviene aprire Firefox in modalità provvisoria cliccando sul pulsante Firefox in alto -> Aiuto -> Riavvia Firefox senza componenti aggiuntivi.
Provando il browser in modalità senza estensioni, si dovrebbe capire subito se il problema deriva da una di esse oppure no.
In caso affermativo, se quindi il browser funziona a meraviglia senza estensioni e plugin, bisognerà provare a disattivarle una per una per trovare la responsabile.
La stessa Mozilla mette a disposizione un controllo di aggiornamenti dei plugin Firefox
Consiglio di utilizzare queste estensioni perfette per gestire i componenti aggiuntivi ed aggiornarli se incompatibili.

3) Uno dei plugin spesso responsabili di crash e blocchi in Firefox è il solito Adobe Flash.
Conviene allora installare versione flash più aggiornata per risolvere il problema.
Legato al Flash, può essere necessario provare a disabilitare l'accelerazione hardware, prima del plugin flash e poi di Firefox stesso (dal menu Opzioni -> Avanzate -> Generale).
Un altro plugin spesso contrastanti e instabili è Java da scaricare in versione aggiornata.
Inoltre, si può disabilitare il plugin Container che in alcuni casi va a occupare molta CPU sul computer.

Come suggerisce anche la guida di Mozilla per i crash di Firefox, sul computer Windows bisogna assicurarsi di non avere virus e di avere tutti i componenti aggiornati.

4) Le estensioni della shell di Windows possono portare problemi al browser Firefox.
Si può quindi usare il tool ShellExView per disattivare alcune opzioni inutili dal menu tasto destro, se ci sono, quelle relative a Firefox.

5) Problemi al browser possono derivare anche da integrazioni di programmi esterni come l'antivirus, il gestore di password, un download manager esterno, il lettore PDF o tanti altri che interagiscono con i siti web.
Anchei n questo caso, si può tentare di disattivarli uno per uno per capire se c'è un responsabile.

6) Per tagliare la testa al toro ed azzerare Firefox, invece di reinstallarlo da capo, si può creare un nuovo profilo.
Conviene allora prima fare un backup del browser usando lo strumento di sincronizzazione online di Firefox per salvare preferiti e preferenze e poi creare un nuovo profilo tramite il programma Firefox Profile Manager.
Seguendo la guida della sincronizzazione online, si potranno reimportare tutte le impostazioni sul nuovo profilo.

Aggiornamento: apartire da Firefox 13 è possibile entrare nel menu Aiuto -> Risoluzione dei problemi e fare un ripristino di Firefox che corregge tutti i problemi creando un nuovo profilo al posto di quello corrente, mantenendo i dati salvati, i siti preferiti, le password, la ccronolofgia.

7) Ridurre l'utilizzo di memoria di Firefox che, soprattutto in computer più lenti, può portare rallentamenti e blocchi.
Prendendo spunto dall guida per Ottimizzare Firefox per una navigazione internet più veloce sui siti web, consiglio di aprire about:config e cambiare il valore browser.cache.memory.capacity con valore 100000 e browser.sessionhistory.max_total_viewers con valore 0.
Se non ci si sente sicuri a cambiare queste configurazioni, consiglio di utilizzare alcune delle estensioni per ridurre il consumo di memoria su Firefox.

8) Per finire, come già spiegato, il reset di Firefox usando la modalità provvisoria che risolve sicuramente ogni problema.

Se ci fosse bisogno di ulteriori suggerimenti o chiarimenti, lasciate pure un commento.

Scrivi un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail.
Se vi piace e volete ringraziare, condividete! (senza commento)
2 Commenti
  • Morgius dj
    3/8/13

    ho seguito alla lettera quello che avete scritto, ma nel punto n7
    non ho la seguente stringa "browser.cache.memory.capacity". Inoltre si blocca anche in modalità provvisoria....

  • Claudio Pomes
    3/8/13

    gli altri programmi funzionano?
    la variabile non c'è più quindi il punto 7 non è più valido