Navigaweb.net

Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

Programmi Guide PC Tecnologia Sicurezza Windows Rete iPhone Android Facebook Immagini Musica Giochi

Connessione più veloce e latenza di rete minore riducendo il tempo di collegamento (Ping)

Ultimo aggiornamento:
connessione più veloce La velocità della connessione di rete non dipende soltanto dalla capacità dell'hardware.
Windows è un sistema operativo progettato per funzionare su diverse tipologie di computer, costruiti con pezzi diversi e configurazioni di rete mai uguali (per quello Windows a volte va in errore mentre i Mac sembrano più stabili, perchè i sistemi OSX dei Mac sono creati per quel tipo di computer e basta).
A causa della natura astratta del sistema operativo, esso non può essere ottimizzato di default su un computer quindi è sicuro che le sue prestazioni possano essere migliorate.
Sbaglia chi dice che "se Microsoft ha messo cosi vuol dire che va bene" perchè Microsoft ha configurato il sistema Windows per funzionare ed essere stabile su tutti i computer ma non per funzionare al meglio sul tuo di computer.

A seconda del tipo di connessione di rete, si potrebbero modificare i parametri di connessione in modo che la velocità di Internet sia maggiore così come la rete locale LAN sia più veloce.
Facendo alcune modifiche al Registro di sistema e modificando alcuni parametri del protocollo di rete TCP / IP, è possibile ottimizzare i valori e sfruttare meglio la propria connessione a Internet.
In termini tecnici l'obiettivo è ridurre la latenza di rete e diminuire il tempo del ping, in termini pratici questo si traduce in una connessione più veloce sia quando si naviga su internet sia quando si gioca online ai giochi multiplayer.

Non si tratta quindi di aumentare la velocità di trasferimento, ossia il valore di upload e download massimo raggiungibile quando si carica o si scarica da internet.
Latenza e ping indicano invece un collegamento più veloce, ossia un tempo minore per cui il computer riconosce e trova in rete un sti come www.navigaweb.net o www.google.it.
Sembra nulla ma avere un ping minore, ad esempio 50ms invece di 400ms, provoca un netto miglioramento delle prestazioni per aprire i siti web, per i giochi online e per i programmi che richiedono connessioni multiple.
La latenza è questo intervallo di tempo che intercorre tra l'invio della richiesta (voglio collegarmi a google.com) e la ricezione della risposta (ho trovato google.com).

Un sintomo di alta latenza e di una rete non ottimizzata è, ad esempio, il rallentamento del computer quando si vanno a sfogliare le risorse di rete locale e ci si collega ad altri computer (condivisione file e cartella).
Un altro sintomo è il ritardo o l'attesa (breve ma sempre fastidiosa) quando si apre un sito web che rimane per mezzo secondo o più in attesa di risposta.
Chi gioca i giochi online invece può notare il problema del lag, con ritardi di risposta delle azioni.
Come visto, si può Misurare la velocita della connessione internet con vari strumenti

Al di là delle ovvie impostazioni di Windows o del router, in un altro articolo avevo spiegato 5 trucchi Windows per velocizzare la connessione internet.
A quelle 5 modifiche, aggiungo questo'altro trucco per disabilitare l'algoritmo di Nagle, anche noto come TCP no delay (TCP senza ritardi).
L'algoritmo di Nagle è, fondamentalmente, una ottimizzazione del traffico di rete che cerca di ridurre il volume complessivo del pacchetto ma può causare maggiore latenza.
Questo trucco dovrebbe funzionare su Windows 7 o Vista a diminuire la latenza e ridurre il tempo di collegamento (ping) verso host esterni (dotrebbe funzionare anche su altri sistemi come XP).

1) Dal menu Start - Programmi - accessori - Prompt dei comandi, eseguire il comando regedit oppure premere la combinazione tasti Windows-R (o fare Start -Esegui) e scrivere regedit.
Dall'editor di registro di sistema, navigare l'albero di sinistra fino alla seguente chiave: HKEY_LOCAL_MACHINE\SYSTEM\CurrentControlSet\services\Tcpip\Parameters\Interfaces .
2) Sotto la sezione interfaces ci sono alcune chiavi con nomi casuali; tra queste individuare quella relativa all'interfaccia di rete usata per collegarsi a internet.
Tra i valori che appaiono sulla destra si leggerà l'IPAddress ossia l'indirizzo ip, un numero che può essere 192.168.2.1;
Se l'indirizzo è assegnato dal DHCP guardare il valore DhcpIPAddress invece di IPAddress.
Per sapere qual'è il proprio indirizzo ip, aprire il prompt dei comandi come visto sopra e scrivere il comando ipconfig.
3) Una volta individuata l'interfaccia di rete giusta, premere col tasto destro del mouse sul vuoto e creare un nuovo valore DWORD (32-bit) dandogli come nome “TcpAckFrequency”.
Fare doppio click su questa nuova voce ed assegnargli valore 1 (esadecimale)
Creare poi un altro nuovo valore DWORD (32-bit), chiamarlo “TCPNoDelay” (sempre rispettare maiuscole e minuscole) , farci doppio click ed assegnare il valore 1 anche a questa.
Verificare alla fine che entrambi i nuovi valori, TcpAckFrequency e TCPNoDelay mostrino le proprietà REG_DWORD ed il valore 0×00000001.
Uscire dall'editor di registro di sistema, riavviare il pc e verificare se c'è il miglioramento con un ping più corto e quindi meno latenza di rete.
Da questi due grafici, sembra proprio che il trucco sia più che efficace e disabilitare Nagle porti benefici.

Prima di fare questa modifica però potrebbe essere utile scaricare il tool TCP Optimizer di cui parlai due anni fa nell'articolo, ancora oggi valido, su come ottimizzare la connesione di rete TCP/IP.
Con TCP Optimizer si possono modificare i parametri di rete in modo automatico e si può veramente avere una connessione più veloce.
Dopo aver scaricato TCP Optimizer, lanciare il file Exe, selezionare l'interfaccia di rete dal menu a tendina al centro e verificare se la velocità di connessione rilevata è giusta.
Usando i pulsanti in basso, se cambia qualcosa tra la configurazione corrente e la configurazione ottimale; nel caso siano diverse, selezionare Optimal e Applicare le modifiche.
Nella scheda MTU/Latency, si può fare un test per controllare la latenza di rete con i ping a googl.com ed altri siti web.
Premendo sul tasto Latency in basso si effettua il ping ai vari siti e si può misurare il tempo del ping (time) in millisecondi; più esso è basso e meglio è.

Come al solito quando si parla di trucchetti tecnici, provate e fatemi sapere le vostre impressioni.

Scrivi un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail.
Se vi piace e volete ringraziare, condividete! (senza commento)
3 Commenti
  • Matteo Corsani
    24/9/14

    Ciò riduce i tempi di latenza anche su console tipo ps3?

  • Claudio Pomes
    24/9/14

    Le Playstation Dovrebbero essere già ottimizzate

  • Matteo Corsani
    24/9/14

    Ciò riduce i tempi di latenza anche su console tipo ps3?