Navigaweb.net

Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

Programmi Guide PC Tecnologia Sicurezza Windows Rete iPhone Android Facebook Immagini Musica Giochi

Creare alias in Outlook e Yahoo Mail per non ricevere spam e proteggere la propria Email

Ultimo aggiornamento:
alias con Yahoo Mail e Outlook Come già detto in tanti articoli, uno dei più grossi problemi dell'informatica di ogni tempo, è lo spam che si riceve sulla propria casella di posta elettronica.
Lo spam è tutto ciò che è indesiderato e non autorizzato che, spesso, si traduce in messaggi pubblicitari illegali.
Lo spam è uno dei crimini informatici e reati online più di moda da quando esiste internet.

Nonostante gli sforzi dei fornitori di servizi di posta a contrastare e filtrare ogni messaggio di spam in modo automatico, molto dipende anche dall'uso che si fa del proprio indirizzo di posta.
Tante persone diffondono il proprio indirizzo in siti web non sicuri, lasciandolo magari in chiaro tra i commenti di forum e blog.
Inoltre, capita spesso di ricevere EMail dove il mittente ha lasciato visibili gli indirizzi dei destinatari del messaggio che, nel caso di virus, verranno automaticamente inviati nelle mani di persone estranee capaci di inviare spam a milioni di persone.

Uno dei modi più efficaci di contrastare lo spam è creare alias del proprio indirizzo E-mail.

L'idea alla base dell'alias Email è: si crea un indirizzo email temporaneo, ci si registra e si scrive a indirizzi sconosciuti che non sono di amici o colleghi e le risposte, vengono ricevute nella propria casella principale come avverrebbe normalmente.
Poi, se si notasse troppo spam in arrivo su quell'indirizzo alternativo, lo si cancella e se ne crea un altro, sempre senza assolutamente modificare e cambiare l'indirizzo Email principale.

Un alias è indirizzo e-mail temporaneo che potrebbe tornare utile in tutte quelle situazioni dove viene richiesta la propria Email per usare un servizio o per registrarsi ad un sito.
Non bisogna dare un indirizzo falso perchè, in genere, è necessario ricevere la Email di conferma della registrazione.

La maggior parte dei servizi online di Email temporanee e anonime visti in un precedente articolo, forniscono caselle di posta di sola ricezione, dai quali non è possibile inviare e-mail a qualcuno utilizzando l'indirizzo temporaneo.
Questi indirizzi poi scadono automaticamente dopo un certo tempo e quindi potrebbe essere necessario generarne uno nuovo ogni volta.
Infine, non abbiamo grandi informazioni circa le aziende che gestiscono questi servizi e le loro politiche sulla privacy.

Chi fosse alla ricerca di un affidabile servizio di posta elettronica temporanea, senza limitazioni, può sfruttare la funzione presente in Microsoft Outlook.com ed in Yahoo Mail, i migliori servizi di posta elettronica nel mondo, assieme a Gmail (che per ora non supporta gli alias, presenti per ora solo in Google Apps)

Microsoft ha aggiunto questa nuova funzionalità prima in Hotmail poi in Outlook.com che permette di creare più alias per il proprio indirizzo email principale.
Tutti questi alias possono essere gestiti dallo stesso unico account.
Tutte le email in arrivo per un alias vengono salvate in una cartella separata, al di fuori della posta in arrivo primaria.
Se si ricevesse troppo spam sulla cartella alias, è sufficiente cancellarlo.
E' possibile associare fino a cinque diversi alias con un account Hotmail / Outlook.com.
Per creare gli alias si deve accedere al proprio account Outlook, cliccare sulle impostazioni (la rotellina vicino la posta in arrivo) e proseguire cliccando su crea un alias di Outlook.

Tecnicamente, in Gmail si può fare lo stesso creando un altro indirizzo con un nuovo account e impostando un filtro automatico per il rigiro dei messaggi verso l'indirizzo principale.
Gmail inoltre funziona in modo che, se il mio indirizzo fosse pomhey@gmail.com, potrei ricevere le email anche su pomhey+xyz@gmail.com e qualsiasi altro indirizzo col +.
Creando poi un filtro, si possono contrassegnare i messaggi che arrivano a questa specie di alias in modo che si separino dalla posta in arrivo o che vadano direttamente nel cestino.

Tuttavia l'approccio di Outlook.com è molto più comodo e funzionale perchè l'alias non si deve basare sul proprio indirizzo email reale e perchè è stato ispirato quasi in modo identico dalla stessa funzione presente in Yahoo Mail da anni.

Chi ha una casella E-mail con Yahoo Mail, può impostare una mail temporanea da usare normalmente e su cui ricevere anche i messaggi per il tempo che si vuole.
Praticamente, si va sulle opzioni di Antispam, si può impostare un nome tipo "pomhey" che fa da base agli indirizzi temporanei.
Di seguito si possono impostare quanti alias si vuole con indirizzi email tipo: pomhey-cla@yahoo.it, pomhey-2@yahoo.it e cosi via.
Praticamente dopo la parola scelta come base, Yahoo aggiunge un - e di seguito si possono creare quanti indirizzi si vuole per poi eliminarli anche un minuto dopo.
La posta che viene inviata a quello o a quegli indirizzi, può essere ricevuta sul proprio indirizzo Yahoo mail principale, oppure può essere buttata automaticamente nella cartella antispam.

Yahoo, Outlook.com e Gmail sono i tre servizi di gestione posta migliori che ci sono quindi invito tutti coloro che non li usano a crearsi un account e fare il porting del vecchio indirizzo che, come visto (iscriversi a Outlook.com senza cambiare indirizzo oppure creare filtri in Gmail, Yahoo mail e Outlook) non va per forza cambiato che arrivano su sono dunque da preferire a Gmail ed a tutti servizio è perfetto per registrarsi sui siti internet e, nel caso inizi ad arrivare spam, l'indirizzo si può disattivare e se ne può attivare uno nuovo.

Scrivi un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail.
Se vi piace e volete ringraziare, condividete! (senza commento)