Navigaweb.net

Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

Programmi Guide PC Tecnologia Sicurezza Windows Rete iPhone Android Facebook Immagini Musica Giochi

Importare i vCard (file.vcf) nei contatti Windows e in Microsoft Outlook

Pubblicato il: 9 novembre 2010 Aggiornato il:
importare contatti Windows in OutlookIl formato vCard (o file .vcf) è uno dei modi di Windows per memorizzare sul computer i dati dei contatti della rubrica interna.
Un vCard file permette di memorizzare molteplici informazioni per un singolo contatto: Nome, cognome, indirizzo, numero di telefono fisso, cellulare, numero al lavoro, indirizzo di posta elettronica, sito web, società e cosi via.

Tutte queste informazioni possono essere memorizzate in un file csv con i valori separati da una virgola, nella rubrica di Microsoft Outlook, nella rubrica interna di Windows sotto forma di file vcf.

Purtroppo con Microsoft Outlook non è possibile importare i contatti nella rubrica dai file vcf.
Questo diventa un problema nel caso si volessero importare, ad esempio, i contatti della rubrica del cellulare in Outlook oppure altre tipologie di rubriche.
Importare contatti in Outlook ha una certa importanza perchè la rubrica del client di posta elettronica di Microsoft può poi essere, facilmente, importata in qualsiasi altro cellulare, programma o sito web.
Outlook fa quindi da ponte di trasferimento e bisogna trovare il modo di importare tutti i file .vcf o vCard, in una volta sola.

La seguente procedura non si avvale di programmi esterni ed è stata provata con successo su Windows 7.
Su Windows Vista non cambia nulla mentre su Windows XP non ho provato ma dovrebbe essere identica.
L''unica differenza è che su Vista e Windows 7 c'è la cartella Contatti mentre in XP c'è la Rubrica.

La cartella speciale dei Contatti Windows si trova al seguente percorso: C:\Users\nome_utente\Contacts
Dal menu in alto, si può premere sul tasto Importa con cui è possibile importare i contatti della rubrica di Outlook Express (o Windows Live Mail), un file csv, LDIF da un server LDAP e i vCard ed i file vcf.
L'importazione dei file vcf può essere multipla, basta selezionare, dalla finestra che si apre, tutti i file che si vogliono includere nella rubrica Windows.
Nel caso in cui venisse richiesta conferma ad ogni contatto importato, premere OK ripetutamente.
La cartella contatti viene popolata da tanti file .contact.

Adesso che la rubrica di Windows è piena, effettuare l'importazione degli stessi contatti in Microsoft Outlook è abbastanza semplice.
Aprendo il programma, si potrà premere sul menu File e cliccare su Importa ed esporta.
Alla finestra successiva si deve selezionare la voce Importa messaggi e indirizzi internet, premere poi su Avanti e, per finire, scegliere Outlook Express o Windows Mail.
Sotto mettere il flag alla voce "importa rubrica".

Al termine della procedura, tutti i contatti vcf saranno importati in Microsoft Outlook, senza duplicati.
La rubrica di Outlook può poi essere importata in Gmail, in un cellulare o smartphone ed in qualsiasi altro programma o web client di posta elettronica.

In un altro articolo ricordo i metodi migliori per trasferire la rubrica, contatti ed sms da un cellulare a un altro.

Scrivi un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail.
Se vi piace e volete ringraziare, condividete! (senza commento)
2 Commenti
  • Franco Erzigova
    10/1/14

    Grandissimo!!!!! mi hai salvato era circa 2 ore che ci smanettavo con il file csvma non ne sono venuto a capo...la tua procedura è stata ottimale!!!!!

  • federicoacdc
    2/5/14

    grazie, un po'ì di chiarezza!
    davvero GRAZIE