Navigaweb.net

Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

Auto caricamento Foto del telefono su cloud illimitato

Aggiornato il:

Migliori app per attivare il caricamento istantaneo e automatico delle foto in un backup cloud gratis su cellulare Android o iPhone

Backup fotoFino a qualche tempo fa, l'unico modo per salvare le foto scattate con il cellulare prevedeva di dover collegare il dispositivo con un cavetto USB, così da poter salvare il contenuto sul disco fisso del computer. Oggi i tempi sono decisamente cambiati: con alcuni semplici accorgimenti o con l'app giusta possiamo abilitare il caricamento automatico delle foto sul cloud, così da avare backup online illimitato.
In questa guida vi mostreremo come sfruttare i servizi più famosi e con lo spazio più elevato per poter salvare le foto online, così da non doverci più preoccupare di perdere le preziose fotografie delle vacanze o di qualche evento speciale a cui abbiamo partecipato.
La guida sarà incentrata sui servizi disponibili sia per Android che per iOS, così da pote effettuare il caricamento automatico delle foto su qualsiasi smartphone in vostro possesso.

Indice Articolo


Google Foto


Il servizio più famoso è senza ombra di dubbio il backup di Google Foto, che permette di caricare online un numero illimitato di foto ad una qualità prestabilita dal servizio; quindi non verranno caricare le foto originali ma una conversione delle foto a minore qualità. Per sfruttare questo servizio è sufficiente scaricare l'app di Google Foto per Android e per iPhone, avviarla, inserire le credenziali dell'account Google da utilizzare per il backup e portarsi nel percorso Impostazioni -> Backup e sincronizzazione dell'app, da cui sarà possibile regolare le impostazioni che riteniamo opportune.
Google Foto

Attivando la voce Backup e sincronizzazione verrà avviato il caricamento automatico delle foto scattate con la fotocamera posteriore; tra le altre opzioni disponibili possiamo scegliere se avviare il caricamento sotto rete dati (richiederà un'offerta con molti Giga di Internet), la dimensione del caricamento (se foto originale o foto ad alta qualità) e scegliere le cartelle aggiuntive da includere nel backup (ovviamente cartelle che contengono fotografie o immagini).
Scegliendo il caricamento a dimensione originale lo spazio d'archiviazione non sarà illimitato ma si baserà sulla capienza del nostro Google Drive (di base 15 GB).

Per approfondire i discorso su Google Foto vi invitiamo a leggere la nostra guida dedicata a come usare Google Foto e tutte le sue funzioni automatiche e manuali.

Amazon Photos


Altro servizio che permette di salvare le foto su uno spazio cloud illimitato è Amazon Photos, disponibile come app per Android e iOS.
Amazon Photos

Per tutti i clienti Amazon Prime lo spazio d'archiviazione è illimitato, alla qualità scelta dall'app; un buon incentivo a mantenere l'abbonamento Prime attivo, visto che in caso contrario Amazon offre solamente 5 GB di spazio condiviso con il suo Drive in cui poter salvare le foto. Per avviare il caricamento automatico delle foto è sufficiente installare l'app, effettuare l'accesso con il nostro account Amazon e scegliere le cartelle da includere nel backup sul cloud (inclusa la cartella in cui finisco gli scatti realizzati dalla fotocamera).

Se desideriamo scoprire tutti i vantaggi di Amazon Prime, consigliamo di leggere la nostra guida a Costi e vantaggi di Amazon Prime.

iCloud


iCloud è il servizio offerto da Apple per tutti i suoi iPhone, in grado di salvare nel cloud le foto scattate con la fotocamera e altri dati personali presenti nella memoria del teleofono. Essendo integrato in iPhone non è necessario installare nessun'app: per effettuare l'accesso a iCloud portiamoci nell'app Impostazioni, poi nel percorso Password e Account -> iCloud. Nella nuova schermata è sufficiente abilitare il tasto presente accanto alla voce Foto per abilitare il backup automatico degli scatti.
iCloud

Con iCloud avremo a disposizione 5 GB per poter salvare le nostre foto online, ma possiamo espandere questo spazio cloud sottoscrivendo uno degli abbonamenti offerti da Apple; il più economico parte da 1€ al mese per 50GB, una quantità di spazio sufficiente per salvare un gran numero di foto online. Purtroppo per poterlo sfruttare al massimo dovremo sborsare qualcosa, in piena filosofia Apple; per fortuna Google Foto e Amazon Photos funzionano molto bene anche su iPhone e possono rimpiazzare iCloud senza problemi.

Per approfondire il discorso su iCloud e su come sfruttarlo al meglio (anche per vedere il backup delle sue foto da PC), vi rimandiamo alla lettura della nostra guida su Come funziona iCloud per foto, rubrica e backup su iPhone e iPad.

Altri servizi cloud per caricare le foto automaticamente


Quelli che vi abbiamo illustrato sono senza ombra di dubbio i servizi più utilizzati per salvare automaticamente le foto online, senza la necessità i doverle caricare manualmente.
Sono però disponibili altri servizi che offrono la possibilità di caricare le foto scattate con la fotocamera, offrendo più o meno spazio gratuito a seconda del servizio scelto o delle modalità d'iscrizione utilizzate.
Qui in basso possiamo trovare un elenco con i servizi cloud alternativi per caricare le foto automaticamente:

  • Dropbox: uno dei servizi più longevi, oltre ad essere uno dei primi che ha sdoganato l'utilità dei servizi cloud per i dispositivi mobile. Attualmente offre 2 GB gratuitamente, ma possono essere incrementati svolgendo particolari attività o invitando nuovi amici a sfruttare il servizio.
  • Microsoft OneDrive: il servizio cloud di Microsoft offre la possibilità di caricare le foto scattate direttamente nel suo cloud, così da poter essere sfruttato con tutti i prodotti Microsoft moderni (da Windows 10 fino a Office 365). Attualmente offre 5 GB di spazio gratuito, che possono essere espansi sottoscrivendo un abbonamento a Office 365.
  • MEGA: servizio di cloud nato dalle ceneri del vecchio Megaupload, che offre ben 50 GB di spazio sfruttabile per salvare automaticamente le foto online dallo smartphone. Attualmente è uno dei servizi migliori per spazio offerto e per sicurezza dei dati salvati online, anche se ultimamente ha introdotto anche un limite di banda sfruttabile con l'account gratuito (se si supera tale livello di banda, non potremo scaricare o caricare più nulla fino alla fine del mese).
  • pCloud: servizio poco sconosciuto che offre un elevato standard di sicurezza e 10 GB di spazio gratuito online, con cui è possibile salvare un gran quantitativo di fotografie.

In un altro articolo abbiamo visto insieme i Migliori servizi Cloud con spazio gratis online, mentre in un altro ancora vi abbiamo mostrato come tutti i modi per crittografare i file caricati nei cloud storage, così a poterli proteggere nel caso in cui non ci fidassimo del servizio di cloud storage scelto.

Scrivi un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail. Se vi piace e volete ringraziare, condividete! (senza commento). Selezionare su "Inviami notifiche" per ricevere via email le risposte
Info sulla Privacy