Navigaweb.net

Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

Migliori servizi e programmi VPN gratuiti per navigare sicuri e liberi

Aggiornato il:

Migliori programmi e servizi VPN gratuiti per accedere su internet coperti da IP straniero e con connessione protetta

VPN gratuitiUna VPN o Virtual Private Network è un metodo per collegare due reti come se fossero su una sola rete privata locale. Ci sono diversi motivi per cui si crea una VPN, sia per creare collegamenti a distanza tra computer, sia, soprattutto, per motivi di sicurezza. Vediamo insieme quindi i migliori servizi e programmi VPN che possiamo utilizzare gratuitamente.
I servizi VPN che vi proporremo permettono di navigare in maniera del tutto anonima o di collegare due reti lontane tramite una rete cifrata e sicura, imponendo (in alcuni casi) alcune limitazioni al traffico dati che andremo ad effettuare senza un abbonamento (mantenere tanti server in giro per il mondo costa, quindi è normale che i servizi gratuiti impongano delle limitazioni).

LEGGI ANCHE: VPN premium più veloci, affidabili e senza limiti (a pagamento)

Perché utilizzare una VPN


Un possibile uso di VPN è quello per collegare diverse reti tra loro (presenti in sedi diverse) in modo sicuro. Si può immaginare una catena di negozi che collega le diverse filiali dislocate per l'Italia, in una sola VPN. I dati trasferiti tra i vari uffici dentro la VPN sono protetti e crittografati mentre i dati scambiati su internet non lo sono. Molte VPN sono installate negli uffici per favorire i dipendenti a lavorare anche da casa o a distanza su computer di clienti lontani.
Come visto in altri articoli si può creare una VPN per collegarsi a diversi computer a distanza, così da risultare sulla stessa rete LAN anche se posti lontani dall'ufficio o da casa.

Altro possibile uso delle VPN (attualmente uno dei più diffusi) riguarda l'anonimato: con i giusti servizi VPN possiamo nascondere il nostro IP, cambiare IP in base alla nazione in cui vogliamo apparire e nascondere anche tutto il traffico generato durante la navigazione (anche agli occhi dell'operatore telefonico). Utilizzando una VPN infatti riusciremo a:

  1. Navigare sui siti italiani anche quando siamo all'estero: è sufficiente impostare un server VPN con IP italiano e risulteremo sul territorio italiano, anche se siamo in viaggio in un paese straniero.
  2. Navigare sui siti esteri: se siamo abbastanza bravi con la lingua e vogliamo vedere film e serie TV di un servizio di streaming straniero (come per esempio Netflix in USA), possiamo scegliere un server VPN con IP del paese in cui vogliamo risultare e navigare come se fossimo lì.
  3. Aggirare blocchi IP e regionali: alcuni provider o governi stranieri impongono un filtro per l'accesso ad alcuni siti; questi filtri possono essere aggirati (nella maggior parte dei casi) con l'utilizzo di una VPN.
  4. Nascondere il traffico all'operatore o agli enti di controllo: se temiamo che la nostra connessione sia controllata, possiamo nasconderci dietro una VPN e navigare senza essere tracciati o individuati.
  5. Proteggere la connessione internet, con la sicurezza che il traffico in entrata ed in uscita dal nostro PC sia crittografato, senza possibilità di essere visto in chiaro da chi tenta di intercettarlo, inclusi anche la compagnia telefonica ed la stessa azienda che fornise la VPN

Queste sono le principali motivazioni per cui un utente comune può decidere di utilizzare una VPN sul suo computer o sui suoi dispositivi portatili. Se confondiamo ancora proxy e VPN, vi consigliamo di leggere la nostra guida d'approfondimento su come funzionano Proxy, VPN e DNS.

Migliori servizi VPN gratis

In questa parte della guida vi mostreremo quelli che, per noi, sono senza ombra di dubbio i servizi VPN migliori da sfruttare gratuitamente su computer o su dispositivo portatile. Essi si differenziano dagli altri servizi (tutti comunque molto buoni) per disponibilità del servizio (se è gratuito ma con limitazioni o se è gratuito per sempre), sulla velocità (in base anche alla nostra velocità di linea) e sulla presenza di numerosi server dietro cui nascondersi.

Tor


Se cerchiamo un servizio completamente gratuito, senza alcuna limitazione sui dati scambiati e con un'ottima protezione l'unico che possiamo utilizzare è Tor.
Tor

Anche se non funziona come una VPN classica (che crea un'unica connessione tra noi e il server), il livello di sicurezza è molto simile (se non addirittura superiore): la nostra connessione cifrata viene fatta rimbalzare tra più nodi intermedi, fino ad arrivare al nodo d'uscita (che possiamo scegliere, così da poter risultare con un qualsiasi IP, italiano o straniero): da qui in poi potremo connetterci alla pagina e al server richiesto, mascherando il nostro traffico dietro un finto IP. Anche nel caso in cui qualcuno volesse risalire all'IP della nostra connessione originale, dovrebbe ripercorrere "a ritroso" tutti i rimbalzi effettuati, rendendo molto difficile riconoscere il vero IP dell'utente e la sua eventuale posizione.
L'unico vero difetto della tecnologia e che, visti i numerosi rimbalzi effettuati e vista la natura volontaria del progetto (i nodi intermedi e d'uscita sono gestiti da volontari senza fini di lucro), la connessione è molto lenta: nei migliore dei casi si arriva a 2-3 Megabit al secondo, anche con una connessione di partenza molto veloce.
Possiamo quindi utilizzarla per nascondere il traffico all'operatore o a qualche ente governativo, ma non è adatta per lo streaming o per nascondere i dati generati da un client BitTorrent.
Per utilizzare le versioni mobile, possiamo scaricare le app Tor Browser per Android e TOR Browser Segreto per iOS.

ProtonVPN


Se vogliamo utilizzare una VPN vera e propria, con una buona velocità di connessione e soprattutto nessuna limitazione nella navigazione, dobbiamo puntare su ProtonVPN.
ProtonVPN

Installando questo client sul nostro dispositivo potremo navigare senza limiti di banda e di tempo, ad una discreta velocità (fino a 10 Megabit al secondo), scegliendo uno dei 3 server VPN disponibili gratuitamente. Questo servizio può essere utilizzato quindi per qualsiasi scenario in cui è richiesta una VPN, come per esempio lo streaming (10 mega dovrebbero essere sufficienti per un buon streaming) o per nascondere il traffico Web. Se vogliamo ottenere una maggiore velocità dalla connessione e scegliere un numero maggiore di server VPN (con altrettanti IP), vi consigliamo di acquistare l'abbonamento a 4 € al mese (uno dei più bassi), che permette di accedere a tutti i server del servizio, collegare fino a 2 dispositivi contemporaneamente e navigare alla massima velocità possibile (spesso identica a quella di linea).
L'abbonamento più costoso permette di integrare Tor all'interno della connessione, di accedere ai server ultrarapidi e utilizzare tecnologie molto avanzate per nascondere del tutto la nostra origine, così da risultare non rintracciabili nemmeno con i potenti filtri governativi.
Le app per i dispositivi mobile possono essere scaricate qui -> ProtonVPN per Android e ProtonVPN per iOS.

Windscribe


Un altro valido servizio VPN che possiamo sfruttare gratis è Windscribe.
Windscribe

Con questa VPN potremo navigare senza limiti di velocità, scegliendo uno dei 10 server messi a disposizione gratuitamente. Nella versione gratuita potremo sfruttare fino a 10 GB di dati al mese, un valore decisamente elevato rispetto alla concorrenza, difficile da finire se utilizziamo il servizio solo per navigare sul Web. Tra i suoi vantaggi troviamo una politica sui cookie e sui dati raccolti molto restrittiva (non conservano nessun dato, visto che tutto il traffico generato può essere scaricato in locale e cancellato dai loro server con un clic), strumenti avanzati per evitare filtri e blocchi governativi e l'innovativo sistema double-hop, che permette di connetterti a due server VPN contemporaneamente per nascondere l'identità dell'utente. Ovviamente se vogliamo utilizzare il servizio anche per lo streaming di contenuti, dovremo per forza di cose acquistare un abbonamento, pagando 9 dollari al mese.
Attualmente non è disponibile l'app per Android, ma possiamo scaricare l'app per iOS da qui -> WindScribe per iOS.

Hotspot Shield Free

L'ultima VPN che consigliamo di sfruttare per la sua velocità di connessione e per la buona quantità di traffico offerto è Hotspot Shield Free.
Hotspot Shield

Con l'account gratuito potremo beneficiare di ben 25 server VPN, collegare fino a 5 dispositivi diversi e sfruttar fino a 500 MB di dati al giorno. Se vogliamo utilizzarla per navigare su Internet, questa è sicuramente una delle soluzioni migliori, visto anche l'alto grado di sicurezza offerto dalla cifratura e il grande numero di server che vengono offerti anche nella versione gratuita. Se interessati ad accedere a tutti i server VPN e per sfruttare tutta la banda messa a disposizione dal servizio, possiamo sottoscrivere un abbonamento a 15€ al mese, che possono scendere a 3,49€ o 6,99€ al mese se scegliamo i piani tri-annuali o annuali.
Per utilizzare Hotspot Shield su smartphone e tablet, basterà scaricare l'app giusta da qui -> Hotspot Shield per Android e Hotspot Shield per iOS.

Altri servizi VPN gratis


Quelli che vi abbiamo segnalato finora sono i migliori servizi VPN che possiamo sfruttare gratis sul nostro computer o sul nostro dispositivo mobile, ognuno con le sue limitazioni e vincoli. Ma i servizi VPN che offrono una prova gratuita o un account gratuito limitato sono molto numerosi; qui in basso possiamo trovare alcuni di essi:

  • Betternet è uno di quei servizi VPN che protegge la privacy e la sicurezza della connessione grazie alla crittografia di tutto il traffico tra il computer di casa (o la rete domestica) e il loro servizio. Betternet non registra i dati sulla sessione, non discrimina protocolli o indirizzi IP e non ospitano alcun dato circa gli utenti che lo usano.
  • TunnelBear è un programma simile a Hotspot Shield ma migliore perchè garantisce una connessione più veloce. Il limite della versione gratis è di 1 GB di banda al mese (si deve premere un tasto per mandare un tweet su Twitter). Si può mascherare l'IP per accedere alternativamente ai siti USA bloccati in Europa o ai siti Europei con IP dall'Inghilterra.
  • Opera Browser con VPN ha il vantaggio di essere un browser web completo, che include un servizio VPN gratuito da attivare quando serve, illimitato.
  • Speedify, una VPN che ottimizza la connessione internet su smartphone e PC
  • CyberGhost è una VPN gratis limitata ad 1GB di traffico al mese criptato. CyberGhost è un altro client VPN solo per Windows, richiede registrazione di un account ma non permette di scegliere il server da usare. Ideale per la navigazione web ma non una soluzione dedicata per lo scambio di file o la visione di video in streaming (1 GB al mese è poco).
  • SecurityKiss offre 300 MB di trasferimento di dati al giorno, ma fornisce una linea molto veloce e non limitata. Bisogna scaricare il programma SecurityKiss per accedere al servizio (solo con Windows). Anche se il piano gratuito offre poca banda SecurityKiss sblocca siti web come Skype e YouTube (molti video sono bloccati a seconda del paese).
  • VPNReactor questa VPN senza software da installare (quindi va bene per Windows Linux Mac ecc.) e fornisce connessione protetta.
  • incloack si può provare solo per un periodo di tempo limitato ma fornisce un proxy per navigare con IP di un paese a scelta, Italia e USA compresi.
  • Avira Phantom VPN è un programma gratuito per accedere al web liberamente senza alcuna restrizione, mantenendo le attività anonime su internet. Si può quindi connettersi a internet da un server VPN degli USA, del Cnada o altri paesi, mascherare l'indirizzo IP, ignorare i firewall.
  • VPNBook non ha limitazioni di banda e fornisce informazioni per impostare una connessione VPN senza creazione dell'account. Il servizio è finanziato dalla pubblicità e con la vendita di server VPN dedicati a pagamento (virtuali) per i clienti. L'installazione richiede il download del client gratuito OpenVPN o una procedura spiegata sul sito stesso.
  • HideIPVPN offre una VPN GRATIS un account su server situati negli Stati Uniti e nel Regno Unito. Sul sito web vengono offerti in regalo 100 account gratis ogni mese.
  • Speedify, una VPN che ottimizza la connessione internet su smartphone e PC

Conclusioni

Qualsiasi sia la nostra esigenza, possiamo utilizzare una VPN gratis con delle buone performance in moltissimi casi, senza dover per forza spendere qualcosa. I migliori server e la migliore velocità di connessione sono ovviamente riservati agli utenti paganti, ma anche con le limitazioni gratuite possiamo navigare protetti, nascondendo la nostra identità. Per chi volesse massima privacy e nessun limite per la connessione, possiamo sempre utilizzare la rete Tor, anche se quest'ultima è molto lenta se paragonata agli altri servizi VPN.

In altre guide che abbiamo realizzato sul sito abbiamo visto insieme:


Posta un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail. Se vi piace e volete ringraziare, condividete! (senza commento). Selezionare su "Inviami notifiche" per ricevere via email le risposte Info sulla Privacy