Navigaweb.net

Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

Recuperare documenti Word e file Excel danneggiati, corrotti o persi

Aggiornato il:

Tutti i modi di recuperare e ripristinare un documento Word o un file Excel danneggiato, corrotto o cancellato per sbaglio

documenti danneggiati Può capitare che, durante la redazione di un documento o un foglio di calcolo, il programma o il PC vada in tilt senza motivo; se nel frattempo stavamo operando sul file, esso potrebbe presentarsi come danneggiato al successivo avvio, facendoci perdere tutto il lavoro fatto fino a quel momento.
Teoricamente Word e i programmi Microsoft Office dispongono di un sistema di recupero interno che dovrebbe mostrare i file che si sono corrotti o rovinati dopo un crash.
A volte però questo sistema fallisce, mostrando un documento vuoto o con caratteri strani.
Non dobbiamo disperare: ci sono ancora alcuni metodi che possiamo utilizzare per tentare il ripristino del file corrotto o danneggiato.
In questa guida vi mostreremo tutte le soluzioni che possiamo applicare per recuperare documenti Word o fogli di calcolo Excel danneggiati o corrotti.
Solo dopo averle provate proprio tutte potremo dire addio al nostro lavoro, ma con la dovuta attenzione e velocità, riusciremo a recuperare il file nella stragrande maggioranza dei casi.

LEGGI ANCHE -> Estrarre e recuperare file da ZIP e RAR danneggiati o corrotti

1) Ripristino con Word o Excel

Se il file era stato salvato ma si è corrotto, quando si tenta di aprirlo dà errore, a volte perché dice che è danneggiato, a volte perché non si hanno i permessi varie altre cose.
Office può aiutare a recuperare il file danneggiato o ripristinarne una versione precedente in maniera del tutto automatica con lo strumento di ripristino integrato.
Per utilizzare questo strumento di ripristino apriamo Word o Excel, portiamoci nel menu File -> Apri, selezioniamo il file danneggiato con il tasto destro del mouse e, nel menù a tendina, selezioniamo Apri una copia oppure Apri e ripristina.
Ripristino Office

Se questo non dovesse essere sufficiente a ripristinare il file, possiamo provare ad aprire una copia dei documenti non salvati, facendo clic in basso (nella stessa schermata) sulla voce Recupera documenti non salvati.

2) Ripristino da cronologia file

Su Windows è possibile attivare un backup del tutto automatico dei file personali creati e modificati sul PC, chiamato Cronologia file.
Esso salva, su un'unità esterna o un'unita di rete, una copia di ogni modifica applicata ad un determinato file, l'importante è che la cartella dove è contenuto il file danneggiato rientri tra quelle "sorvegliate" per il backup automatico.
Per controllare che Cronologia file sia attivo e funzionante, facciamo clic in basso a sinistra sull'icona Start, quindi digitiamo sulla tastiera Cronologia file; nel menu Start dovrebbe comparire la voce Ripristina file con Cronologia file, su cui dovremo cliccare per poter accedere al backup di tutti i file.
Backup

Se il backup è presente, è sufficiente navigare nelle cartelle salvate fino al percorso dove è salvato il file corrotto, così da poter vedere tutte le copie salvate e ripristinarne una realizzata in una data antecedente al problema.
Per velocizzare possiamo anche fare clic destro sul file Word o Excel corrotto, aprire il menu Proprietà e portarci nel tab Versioni precedenti, dove possiamo ripristinare subito una versione funzionante del file.
Per approfondire il discorso sul backup effettuato con Cronologia file, vi invitiamo a leggere la nostra guida sull'argomento -> Tutti gli strumenti di backup e ripristino file inclusi in Windows.

3) Programmi di ripristino documenti Word e Excel

Se con i metodi finora visti non abbiamo ripristinato il nostro documento, possiamo affidarci ad uno dei seguenti programmi gratuiti pensati per il ripristino dei file Word ed Excel.

- Un buon programma in grado di aprire i file Office corrotti e danneggiati è RepairMyWord.
Esso riesce ad aprire il file in un file di testo che potrà agevolmente essere copiato e incollato in un nuovo file Word; purtroppo non è in grado di aprire i documenti in formato .docx ma solo i semplici .doc.

- Per recuperare file xls di Excel possiamo utilizzare RepairmyExcel e funziona come il programma visto in precedenza: le tabelle vengono lette e, con il copia e incolla possono essere portate su un nuovo file Excel.

- Per aprire un documento Word o Excel danneggiato o corrotto possiamo provare anche la suite d'ufficio gratuita LibreOffice.
Essa è in grado di aprire i file danneggiati con buoni risultati, specie dove Word ed Excel hanno fallito.
Una volta aperti i documenti danneggiati con LibreOffice, possiamo esportarli nuovamente in nuovi file .doc e .xls, così da rimuovere gli errori.

- Se cerchiamo qualcosa di più potente ed efficace su tutti i tipi di documenti Word ed Excel, possiamo utilizzare Stellar Repair for Word e Stellar Repair for Excel, tool gratuiti in grado di aprire qualsiasi file .doc,docx,.xls e .xlsx per tentare il recupero o il ripristino dei dati corrotti.

- Una suite di programmi da utilizzare per recuperare il file Word e Excel è offerta da Savvy Family of Corrupt File Recovery.
Entrambi i programmi si trovano nella pagina indicata, dovremo solo scaricarli sul nostro PC e avviarli; una volta aperti indichiamo il file o i file da recuperare e avviamone il ripristino.
Questi due programmi hanno il pregio di essere applicazioni portabili, ossia che non devono essere installate sul PC e possono essere avviati anche da una chiavetta USB.

- Un altro valido programma per recuperare i documenti di Word è WordFIX, disponibile gratuitamente e semplice da utilizzare.
Una volta scaricato è sufficiente avviarlo e trascinare il file Word corrotto o danneggiato all'interno dell'interfaccia, così da avviare il ripristino.

- Tra i vari software in grado di riparare i file Word segnaliamo anche Kernel for Word Repair, gratuito e leggero.

- Altre soluzioni interessanti sono nell'articolo su come riparare file danneggiati e corrotti, con File Repair e altri software speciali per ripristinare i file Word e i file Excel (da provare come trial gratuito).

4) Conclusioni

Questi tool non hanno bisogno di istruzioni all'uso perché fanno solo quello per cui sono stati sviluppati in maniera quasi del tutto automatica: basta caricare il file corrotto nella loro interfaccia e attendere la fine del processo di ripristino.
Nella maggior parte dei casi riescono nel loro lavoro, recuperando il file danneggiato o corrotto.
Nel caso in cui il documento Word o la tabella Excel fossero stati eliminati per sbaglio, consiglio di leggere il post su come recuperare file cancellati sul disco o sulle chiavette USB.

Se invece vogliamo ripristinare altri tipi di file danneggiati e corrotti (per esempio MP3, video e immagini), vi invitiamo a leggere qui in basso la nostra guida.

LEGGI ANCHE -> Recupero file danneggiato in Windows

Scrivi un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail. Se vi piace e volete ringraziare, condividete! (senza commento). Selezionare su "Inviami notifiche" per ricevere via email le risposte
Info sulla Privacy