Navigaweb.net

Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

Programmi Guide PC Tecnologia Sicurezza Windows Rete iPhone Android Whatsapp Facebook Immagini Giochi

Migliori Smartphone per qualità prezzo sui 200 Euro

Ultimo aggiornamento:
Quali smartphone di fascia media da 200 Euro comprare nel 2017 con miglior rapporto qualità prezzo
migliori cellulari da 200 Euro E' abbastanza facile fare una lista di smartphone economici che non costino più di 200 Euro, difficile è, però, riconoscere tra questi quelli migliori per qualità e prezzo, perchè se è vero che superata la quota 200 la qualità dovrebbe iniziare ad essere soddisfacente, è anche vero che la fregatura è dietro l'angolo ed è facile comprare qualcosa di già vecchio.
E' il solito rischio di quando si cerca di risparmiare, soprattutto quando si parla di tecnologia, quello di comprare qualcosa di già vecchio al momento dell'acquisto, magari rimasto in vendita come esubero di magazzino.
Parlando di cellulari, quello che consiglio sempre è di evitare smartphone usciti uno o due anni prima, il cui prezzo è calato molto ed anche quei telefoni a basso costo perchè il produttore ha risparmiato sulla qualità dei pezzi.

Scoprire i migliori smartphone con prezzo dai 200 Euro ai 300 massimo diventa quindi più difficile se bisogna mettersi a confrontare, più che le caratteristiche tecniche, le recensioni di chi li ha usati e le impressioni generali, per scoprire i punti deboli (che ci sono sempre a queste cifre) e se si tratta di un ottimo rapporto qualità prezzo.
Sicuramente, a queste cifre, non si troverà mai il top di gamma (nemmeno se cerchiamo nel ricondizionato o rigenerato), ma chi ci tiene a risparmiare può trovare ottimi compromessi.
In questo articolo aggiornato 2017 vediamo quindi i migliori smartphone per qualità e prezzo economici da 200 Euro o che non superino i 300 Euro.

LEGGI PRIMA: Quanto è buono uno smartphone economico Android?

1) Huawei P10 Lite è il miglior telefono di fascia media che si può trovare nel 2017 ed anche se supera un po' la quota 200 (costa 250 Euro), personalmente ritengo valga la pena fare uno sforzo in più.
Si tratta di un cellulare completo, Android ultima versione (la 7), con schermo full HD 5.2 pollici, Ram da 4GB, memoria interna 32 GB, supporto per scheda MicroSD e fotocamera da 12 pixel.
In sostanza è un telefono quasi perfetto, garantito nella sua affidabilità da Huawei che negli ultimi anni è diventata davvero la marca migliore per chi vuole qualità al prezzo giusto (tanto che Huawei è al terzo posto nelle vendite di cellulari dopo Apple a Samsung).
Il pregio migliore di Huawei è il fatto di tenere i suoi telefoni abbastanza liberi, senza troppe app preinstallate, con Android personalizzato in modo minimal e buona frequenza di aggiornamenti.

2) Huawei P9 Lite è ancora una buona scelta nel 2017.
Anche se avevo detto che gli smartphone usciti un anno prima sarebbe meglio non comprarli, il P9 Lite ha avuto così tanto successo nel 2016 da essere ancora oggi conveniente, soprattutto perchè il prezzo non supera i 200 Euro.
Con 3 GB di RAM, Schermo 5.2 pollici, 16 GB di memoria interna, processore 1.7 GHz fotocamera da 13 Megapixel, con l'ultima versione di Android poco personalizzata e con poca spazzatura dentro che possa appesantirlo.

NOTA: Il P8 Lite è ancora un buon telefono, ma non conviene assolutamente oggi perchè troppo vecchio.

3) Honor 6X è un telefono uscito a fine 2016, molto simile al P9 Lite, ma essendo più nuovo come fabbricazione forse preferibile, anche per il prezzo identico da 200 Euro.
Tenere presente che Honor è una controllata di Huawei, quindi ha praticamente la stessa affidabilità e la stessa politica di aggiornamenti del software (che infatti è Android 7).
Come caratteristiche tecniche abbiamo uno schermo da 5.5 pollici, RAM 3GB e memoria interna da 32 GB ed è superiore al P9 Lite anche per la durata della batteria, con un'ottima 3340 mAh.
Inoltre, la fotocamera posteriore ha doppia lente, che è un plus non di poco conto per la qualità delle foto.
Honor 6X, come rapporto qualità prezzo, è forse il numero uno di questa lista.

4) Samsung Galaxy J7 è il migliore della serie economica degli smartphone Samsung Galaxy, la serie J, che costa 180 Euro.
Personalmente non consiglio questo telefono, a meno che non si è proprio convinti, per qualche motivo, che Samsung sia meglio di Huawei oppure se non si può comprare online e nel negozio vicino casa c'è solo questo.
Il J7 ha il difetto di avere solo 2 GB di memoria RAM, che oggi è proprio il minimo.
I pregi del Samsung J7 sono invece la fotocamera da 13 Megapixel, la batteria da 3300 Mah e, sopratutto, lo schermo Super Amoled Full HD, anche se non è Gorilla Glass, quindi abbastanza delicato e da proteggere con pellicole.

5) Lenovo Moto G5 Plus è l'ultimo modello della serie Moto G (la Motorola è oggi di Lenovo).
Il Moto G è stato per qualche anno il migliore degli smartphone economici, sopratutto nel periodo in cui Motorola era di Google.
Oggi è ancora un'ottima scelta per qualità e prezzo, con 220 Euro di spesa.
Il MOTO G5 ha schermo 5,2 pollici, Android 7.0 Nougat, Fotocamera da 12 MP, Memoria da 32 GB espandibile, RAM 3GB, batteria da 3000 Mah, protezione da schizzi d'acqua.
Il pregio migliore di questo smartphone di fascia media è la caratteristica dual sim, per poter tenere due schede SIM di operatori diversi.

NOTA: Volendo risparmiare si potrebbe comprare il Moto G5 non Plus a 170 Euro.
Visto che la differenza di prezzo non è poi molta, il mio consiglio è di comprare il modello Plus che ha 3 GB di Ram e non 2 come il G5 normale.

6) Wiko Ufeel Prime è uno dei modelli migliori della Wiko, marca low cost francese molto presente negli scaffali di centri commerciali come Carrefour.
Mentre non consiglierei mai di comprare uno dei Wiko da 100 Euro, questo che Ufeel Prime che costa 190 Euro ed è uscito a fine 2016 può davvero essere una scelta ottimale e sorprendente.
La caratteristica migliore è la RAM da 4 GB, che in questa fascia di prezzo non è affatto comune.
Con Android 7, una fotocamera da 13 Megapixel e lo schermo Full HD, 32 GB di memoria è anche difficile trovare un difetto a questo Wiko e diventa stra consigliato sopratutto a chi vuole un telefono Dual sim.

Con la lista dei cellulari migliori da 200 Euro mi fermerei qui se vogliamo mantenere al massimo il rapporto qualità prezzo.
Ci sono anche altri modelli da scegliere, ma come già spiegato si tratta spesso di telefoni già o non soddisfacenti (come l'Asus Zenfone 3 che non consiglio).
Spendere meno di 200 Euro, oggi, davvero non conviene soprattutto perchè quelli visti sopra sono tutti ottimi dispositivi ben bilanciati, che permettono di fare esattamente le stesse cose dei modelli di punta da 600 o 700 euro, magari inferiori solo per qualche pezzo di qualità inferiore o per la marca.

Scrivi un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail.
Se vi piace e volete ringraziare, condividete! (senza commento)
6 Commenti
  • mgy
    27/7/17

    Se non interpreto male il tuo pensiero, nell'ultimo periodo c'è una "non" di troppo: spendere meno di 200 euro NON conviene.
    Spendere meno di 200 euro conviene, oppure spendere PIU di 200 euro NON conviene.

  • mgy
    27/7/17

    Aggiungerei inoltre che nella fascia di prezzo compresa tra i 150 e i 200 euro (se si è disposti a rinunciare di fatto alla garanzia) ci sono degli ottimi cellulari "Made in China" nettamente superiori a quelli da te citati. Tanto per citarne uno (ma ripeto, la scelta sarebbe vasta) l'ottimo recente Mars Pro prodotto da Vernee, che si può acquistare su Gearbest intorno ai 170 euro. Se non si è disposti a rinunciare alla garanzia, su Amazon, sempre per la stessa cifra, si può optare per il mod. Apollo Lite, sempre di Vernee, meno recente ma con prestazioni di tutto rispetto e contraddistinto dalla pregevole fattura che contraddistingue tutti i cellulari prodotti da questo marchio.

  • KAL
    27/7/17

    Non vengono menzionati gli smartphone Xiaomi, ottimi come rapporto qualità-prezzo, con l'ormai famosa MIUI. Ottimi e affidabili e sempre aggiornati (anche settimanalmente). Disponibili soprattutto dalla Cina, ma da poco anche dall'Italia e da più tempo anche da altri Paesi europei. Soldi risparmiati e ben spesi ... detto da felice possessore di Xiaomi

  • Claudio Pomes
    27/7/17

    Spendere meno di 200 euro per uno smartphone non conviene se si vuol qualcosa di qualità.

    I cinesi sconosciuti non li consiglio più perché mancano di aggiornamenti e se si rompe qualcosa li butti.

    Xiaomi è un'ottima marca, ma il modello migliore, l'unico che comprerei, costa più di 200.

  • PhthonosTheon
    28/7/17

    Potrebbe rientrare in questa categoria anche Android One di General Mobile: 179 euro, 3 giga di RAM, 32 giga di spazio disco. Si tratta della versione economica della linea Google Pixel.

  • Carlo
    30/7/17

    Posseggo un Samsung S4 mini (1,5 di RAM) e non vorrei cambiarlo xkè oltre a funzionare discretamente non mi piacciono i cell molto grandi.
    Quando finisce la garanzia, x diminuire il consumo di RAM e aumentare un pò la velocità potrebbe bastare sbloccare la root?