Navigaweb.net

Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

Programmi Guide PC Tecnologia Sicurezza Windows Rete iPhone Android Facebook Immagini Musica Giochi

A cosa serve Wordpad e differenza con Notepad

Ultimo aggiornamento:
A cosa serve il Wordpad di Windows, quali differenze col Blocco note e quali alternative per scrivere al PC
differenza wordpad notepad Quando si installa Windows su un PC si ottengono sempre due programmi di scrittura incorporati, uno di facile e immediato accesso, è il Notepad, che apre tutti i file di tipo .txt, che rappresenta il blocco appunti.
L'altro programma invece è il Wordpad, più nascosto, che rimane spesso inutilizzato dalla maggior parte delle persone, che somiglia a Microsoft Word, che però non apre i documenti scritti con Word, ossia i .doc.
Blocco note e WordPad sono entrambi sviluppati dalla Microsoft, sono presenti in ogni versione di Windows praticamente da sempre, sono entrambi programmi di videoscrittura, diversi tra loro, ancora molto utili.

La differenza principale è che il Notepad è un editor di testo semplice e di base che non ha opzioni per formattare il testo o aggiungere altri elementi come le immagini, mentre WordPad è proprio un word processor come Word, per scrivere documenti che comprende le opzioni di base per la formattazione e la stampa del documento.

LEGGI ANCHE: 10 Trucchi col Notepad (Blocco Notes) di Windows

Il Blocco note o Notepad è un programma di tipo "editor di testo" che viene utilizzato per scrivere appunti veloci o per registrare informazioni di solo testo in file TXT.
Mentre è possibile creare diversi paragrafi di testo con il blocco note usando le interruzioni di linea (premendo il tasto Invio), il programma non ha opzioni di formattazione e, ad esempio, non permette di modificare il tipo di carattere, le dimensioni o rendere il testo in grassetto.
La mancanza di formattazione e di immagini rende i file txt molto più piccoli rispetto un file word tanto che un testo da 100.000 parole può essere salvato in un file che pesa meno di un mega.
Il Notepad è un'ottima scelta per la creazione di pagine web (documenti HTML) e per la scrittura di script o programmi informatici di base, dal momento che questi tipi di documenti non richiedono alcuna formattazione del testo.
Come editor di testo, il Notepad rimane un grande programma per scrivere piccoli appunti, per una lista della spesa o anche per lasciare messaggi sul computer
E' anche molto utile per rimuovere la formattazione da un testo copiato da internet, per poterlo poi incollare da qualche altra parte come testo normale.
Per questo obiettivo, basta solo incollare il testo dentro un nuovo documento di testo txt e poi copiarlo di nuovo dal blocco note ed incollarlo in Word o qualsiasi altro programma.
I file txt degli editor di testo sono molto diffusi in ogni computer perchè molti programmi salvano le loro configurazioni all'interno di file .txt che si trovano quasi in tutte le cartelle dei programmi installati.
Il file txt è anche apprezzato da scrittori e dattilografi che lo preferiscono per la semplicità nei progetti di grandi dimensione e per fare la prima bozza.

Il WordPad, invece, è un programma di scrittura detto anche Word Processor in cui il testo viene formattato ed adattato alla stampa.
I file prodotti da un word processor sono progettati per essere letti, modificati e stampati spesso, completi di formattazione spesso complessa, con il supporto per l'inserimento di collegamenti ipertestuali, immagini, tabelle ed anche video.
Il formato standard dei file creati con un programma di scrittura è .RTF, anche se il più conosciuto è il formato .DOC o .DOCX, che è quello di Word, il programma di scrittura più popolare del mondo.
Un Word processor può anche leggere e modificare i file .txt, per aggiungerci la formattazione (ossia i paragrafi, i grassetti, l'orientamento ecc.), anche se poi il salvataggio di un txt in rtf lo renderà incompatibile con il Notepad o altri editor di testo.

Il Blocco note di Microsoft è nato addirittura prima di Windows, tanto che esisteva già nel primo sistema MS-DOS del 1983, ed è rimasto semplice e uguale per tutti questi anni, diventando uno strumento di scrittura universale.
WordPad, invece, è stato incluso da Microsoft come programma gratuito in Windows 95 ed è rimasto un componente standard del sistema operativo con successivi aggiornamenti e miglioramenti.
Microsoft ha appositamente riservato al suo programma Microsoft Word le caratteristiche più avanzate come il controllo ortografico e le opzioni di formattazione avanzata che sono assenti in WordPad.
In pratica è sempre stato lo strumento standard e gratuito per scrivere documenti, anche se oggi, per fortuna, ci sono alternative gratuite molto più complete e migliori.

Per esempio, in un altro articolo abbiamo visto le migliori alternative al blocco Note di Windows, tra le quali spiccano Notepad++, ideale soprattutto per chi scrive linguaggi di programmazione e Microsoft OneNote.

Come word processor e alternativa gratis di WordPad c'è, invece, LibreOffice Writer, incluso nella suite LibreOffice completamente gratis ed equivalente a Microsoft Word, ed anche altri programmi, come AbiWord, tra le alternative migliori gratis a Microsoft word.

Scrivi un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail.
Se vi piace e volete ringraziare, condividete! (senza commento)