Navigaweb.net

Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

Programmi Guide PC Tecnologia Sicurezza Windows Rete iPhone Android Whatsapp Facebook Giochi

Aprire file Office con Google Docs su PC

Aggiornato il:
Come rendere Google Docs il programma predefinito per aprire file Office su PC
Office con Google Docs Se si usa un computer senza programmi Office, OpenOffice o simili e non si possiede quindi un programma per leggere creare e modifica documenti Word, tabelle Excel o presentazioni Powerpoint, si può usare uno dei siti con le applicazioni web di Office online.
Tra queste applicazioni web, la migliore è senza dubbio Google Docs o Google Documenti che permette di aprire qualsiasi tipo di file (anche i PDF), ha tante funzioni di modifica e creazione e offre 1 GB gratis di spazio web in cui conservare i documenti.
Google Docs si può così usare come fosse un vero e proprio programma installato sul computer (che deve essere connesso a internet), come alternativa e sostituto di Microsoft Office.

Grazie a un piccolo tool da installare sul computer si può rendere Google Docs il programma predefinito per aprire documenti Word Excel o Powerpoint quindi i doc, xls, ppt, odt ed anche, se si vuole, i pdf.

Il modo migliore per aprire e modificare file Office in Google Docs su PC è quello di utilizzare Chrome e l'estensione ufficiale di Google Editor Office.
Come già anche spiegato in un altro articolo, grazie a questa estensione è possibile modificare i file Word, Excel e Powerpoint con Google Docs da Chrome.
Per funzionare è anche necessario che siano installate su Chrome le applicazioni Google per creare documenti, fogli e diapositive.
Per rendere Chrome il programma predefinito per aprire file Office, premere con il pulsante destro del mouse su un file DOCX, selezionare Apri con dal menu di scelta rapida e selezionare Chrome se è elencato.
Se non è presente nell'elenco, scorrere fino alla fine e selezionare l'opzione per scegliere altre app installate sul computer, tra le quali si troverà Chrome.exe.
Una volta selezionata l'app, attiva l'opzione "Usa sempre questa app per aprire questo tipo di file".
Da questo momento ogni file con estensione DOCX sarà aperto in Google Docs su Chrome.
Lo stesso si potrà fare con i file Excel e Powerpoint.

In alternativa si può ancora usare il vecchio programma SyncDocs (purtroppo non più gratis), un client simile a quello ufficiale di Google Drive, per sincronizzare i file tra il computer e lo spazio web di Google Documenti.
Dopo aver installato SyncDocs, di cui esiste anche una versione portable per penne USB (che non richiede installazione), e dopo aver immesso le credenziali dell'account Google per accedere al proprio archivio online, tutti i documenti, i fogli di calcolo, le presentazioni e altri tipi di file (Su Google Docs si possono caricare file di qualsiasi formato ed anche intere cartelle).
Installando SyncDocs su altri pc, si otterrà una sincronizzazione completa della cartella di Google Documenti cosi da ritrovare gli stessi file su tutti i computer usati.

Rispetto altri programmi per caricare file in Google Docs da desktop, SyncDocs ha un approccio diverso, perchè è capace di rendere Google Docs il programma predefinito dei documenti Office doc, xls, ppt, odp e pdf.
Se, in fase di installazione, si seleziona l'opzione corrispondente, si può far si che, facendo doppio click sul computer su qualsiasi file supportato da Google Docs, esso venga caricato online e reso modificabile tramite l'interfaccia web dell'applicazione Google.
Questo rende davvero semplice la condivisione e la collaborazione con altre persone sugli stessi documenti e rende superfluo l'uso di programmi costosi come quelli di Microsft Office.
L'opzione di conversione permette di convertire i più recenti formati dei documenti Office (docx, xlsx, pptx) in formato Google Docs e l'integrazione con Windows rende Google Docs la suite office di default, associandovi i formati di file DOC, XLS, PPT, ODT e PDF.
Quando si apre un file Word o Excel, esso viene aperto sul browser web, nel sito di Google Docs.

Un programma simile, questa volta gratuito, disponibile per Windows e Mac, è Gdocsopen, che serve a lavorare sui documenti sia offline (utilizzando la tua suite Office preferita) sia online, con Google Docs, avere sempre l'ultima versione del documento sul computer, in modo da non dipendere da una connessione Internet per lavorarci sopra.

Scrivi un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail. Se vi piace e volete ringraziare, condividete! (senza commento). Selezionare su "Inviami notifiche" per ricevere via email le risposte
Info sulla Privacy

'