Navigaweb.net

Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

Programmi Guide PC Tecnologia Sicurezza Windows Rete iPhone Android Facebook Immagini Musica Giochi

Scoprire il numero privato di chi telefona

Pubblicato il: 13 novembre 2016 Aggiornato il:
Come identificare il numero privato di chi chiama in modo anonimo o di chi fa squilli muti nascondendo il numero e l'identità
scoprire il numero privato Ricevere squilli da numeri privati e nascosti, che non rivelano chi sono e magari insistono con continue telefonate mute molto fastidiose, può essere un problema che, se continuo e ripetuto, può anche portare al reato di stalking o molestia.
Anche se nei casi più gravi di stalking o molestia è sempre possibile rivolgersi alle autorità ed alla polizia facendo una denuncia i cui risultati, però, possono anche venire dopo parecchi giorni, si può subito fare un'indagine per conto nostro per scoprire chi ci telefona nascondendo il suo numero privato.
Ci sono diversi strumenti per scoprire il numero privato o sconosciuto di una telefonata ricevuta o di uno squillo anonimo ed il più importante è quello chiamato Servizio Override, un'arma legale poco conosciuta che è a disposizione di tutti i cittadini italiani.
Il servizio Override è nient'altro che la richiesta che può essere fata all'operatore telefonico che paghiamo per fare telefonate per avere un prospetto con i dettagli di tutte le chiamate ricevute e, in particolare, i numeri che hanno fatto squillare il nostro telefono fisso o smartphone, anche se era un numero privato e anonimo.

LEGGI ANCHE: Bloccare chiamate da numero privato o sconosciuto

L'attivazione del servizio Override richiede di inviare un modulo, anche chiamato modulo per chiamate di disturbo, che deve essere compilato con tutti i dati richiesti ed il documento d'identità per posta, per raccomandata o via fax, a seconda dell'operatore e non è mai gratis, ed anzi richiede una somma di denaro fino anche a 30 Euro.
Il servizio Override ha una durata di 15 giorni.
Per ulteriori dettagli, di seguito le pagine con i moduli prestampati da compilare per gli operatori telefonici italiani principali:
- Modulo Override Vodafone
- Override con TIM
- Override con Wind
- Override con TRE, nessun modulo, bisogna chiamare il servizio clienti 133
- Override con Fastweb, chiamare il servizio di assistenza.

Se non si vuol pagare per il servizio Override, che è sicuramente il metodo più efficace ma anche molto costoso, ci sono altri trucchi per scoprire il numero privato di chi ci chiama o ci fa squilli anonimi.
In particolare, il trucco più efficace è quello dell'ormai famosa applicazione Whooming, di cui ho già parlato nell'articolo su come scoprire chi chiama anonimo al cellulare.
Il funzionamento di questa geniale app si basa sulla deviazione delle chiamate verso il loro servizio che legge in chiaro i numeri anche di chi vuole rimanga privato e nascosto.
Per utilizzare Whooming bisogna iscriversi gratis al sito e poi impostare la deviazione delle chiamate rifiutate (rifiutare una chiamata significa essere Occupato) oppure di tutte le telefonate (se il problema sono squilli anonomi allora saremo costretti a beccare lo stalker deviando tutte le chiamate per un certo periodo di tempo).
Per attivare le deviazioni di chiamata se occupato su Whooming basta aprire il tastierino numerico del cellulare comporre il seguente numero: **67*0694802015# e premere il tasto della telefonata.
Per attivare le deviazioni per tutte le telefonate, su Whooming, invece, il codice da digitare è **21*0694802015# ed premere il tasto chiamata.
Tenere presente che se si deviano tutte le telefonate, non si potrà più rispondere a nessuno sul proprio cellulare.
Per tutte le telefonate deviate a Whooming, solo quelle rifiutate o tutte a seconda di come si è scelto di impostare il servizio, si riceverà un'email con scritto il numero che ha chiamato, anche se questo era rimasto nascosto e privato.
Whooming è un servizio gratuito se si accetta il limite che i numeri potranno essere visualizzati solo dopo 24 ore.
Nel caso se ne voglia fare un utilizzo più puntuale, allora si può pagare il servizio premium con una ricarica da 10 Euro che si esaurisce a seconda delle chiamate ricevute e scoperte.

Per scoprire di chi è un numero di telefono che ci ha chiamato, come già spiegato, è piuttosto semplice.
Molto sinteticamente, oggi, è possibile identificare e bloccare numeri di telefono commerciali e di call center grazie a Truecaller, app gratuita per Android e iPhone.
Per i numeri di cellulari privati, invece, il modo più semplice di sapere a chi appartengono è certamente quello di cercare il numero su Facebook oppure, se non avesse Facebook, di aggiungere il numero alla rubrica del telefono e guardare poi su Whatsapp a quale nome viene associato ed anche la foto di questa persona.
Whatsapp, che ormai usano tutti, è diventato l'elenco di telefoni cellulari più grosso e completo del mondo liberamente consultabile.

LEGGI ANCHE: Bloccare chiamate commerciali indesiderate su fisso e cellulare

Scrivi un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail.
Se vi piace e volete ringraziare, condividete! (senza commento)