Navigaweb.net

Migliori siti, programmi e applicazioni su Navigaweb.net

Programmi Guide PC Tecnologia Sicurezza Windows Rete iPhone Android Facebook Immagini Musica Giochi

6 Funzioni Excel più utili per filtrare i dati e vedere grafici

Pubblicato il: 29 aprile 2015 Aggiornato il:
6 funzioni più utili di Excel per l'elaborazione di dati e tabelle, per usare filtr e per la visualizzazione in forma grafica
le più utili in Excel Microsoft Excel è lo strumento più utile e più usato nelle aziende, ottimo anche per fare calcoli ed organizzare conti personali, familiari o di attività professionali indipendenti.
Conoscere tutte le funzioni di Excel può richiedere la lettura di un manuale certamente non breve che in pochi hanno il tempo e la voglia di studiare.
In blog come questo scalfiamo appena la superficie di questo immenso programma della suite Office di Microsoft cercando di evidenziare le sue funzioni più speciali, quelle più utili che tutti gli utilizzatori dovrebbero conoscere e saper usare.
In maniera sintetica, ma riportando i riferimenti per le rispettive specifiche guide complete in italiano, vediamo qui almeno 6 funzioni molto utili di Excel (soprattutto su Excel 2010 e 2013, anche 2007) per l'elaborazioni di dati e tabelle e per la loro visualizzazione in forma grafica.

LEGGI ANCHE: Trucchi Excel per diventare esperti nei calcoli e la presentazione dei dati

1) I Grafici Sparkline
Gli Sparklines sono presenti dalla versione Excel 2010 e vengono utilizzati per rappresentare visualizzazioni di tendenza dei dati scritti in una riga.
Praticamente è un grafico miniaturizzato che si va ad inserire in una singola cella Excel, senza occupare spazio sul foglio, per avere un riassunto a colpo d'occhio dei dati presenti su una riga.
Per creare grafici sparkline, selezionare l'intervallo di celle, cliccare sul menu Inserisci e scegliere il tipo di grafico tra Linee, Istogramma o Positivi/negativi.
Sul sito ufficiale Office, la guida dettagliata su come usare i grafici Sparkline.

2) Formattazione condizionale
La formattazione condizionale è una funzionalità piuttosto nota di Excel, utilizzata per presentare, colorare o cambiare la formattazione di singole celle in modo automatico in base a certe condizioni.
Per esempio, diventa utile a creare una mappa di calore per vedere le celle con numeri bassi colorati di blu e i numeri più elevati di rosso.
Per creare la mappa di calore con formattazione condizionale, selezionare i dati e, dal menu Home in alto, i Stili, cliccare il tasto della Formattazione condizionale scegliendo il tipo a scale di colori e la scala cromatica.
Si possono anche mettere icone e freccette accanto a ogni cella per sapere se il valore è in crescita o in discesa.
Le condizioni sono delle regole che è possibile specificare usando le funzioni classiche di Excel.
Anche per questa funzione, leggere la guida Office per sapere tutte le due sfaccettature

3) Funzioni MIN MAX GRANDE PICCOLO
Le funzioni Minimo MIN e Massimo MAX in Excel estraggono i valori massimi e minimi dei dati selezionati.
Se si vuol però trovare non solo il primo più grande ma anche il secondo, il terzo e l'ennesimo, ci sono le funzioni GRANDE E PICCOLO, per trovare l'ennesimo valore rispettivamente più grande o più piccolo tra i dati selezionati.
Per ulteriori informazioni sulle funzioni di Excel, si può leggere la guida Office.

LEGGI ANCHE: Come usare le funzioni per contare su Excel (CONTA e SOMMA)

4) Rimuovere duplicati
In una tabella con molti dati all'interno (come una rubrica) è facile che ci siano anche duplicati da cancellare.
Excel funziona bene per rimuovere duplicati di una lista, da Excel 2007 ed anche in Excel 2010 e 2013 si può usare la funzione apposita, dal menu Dati.
La guida Office ci dà tutti i dettagli.

5) Filtri dei dati su tabelle pivot
Le tabelle pivot sono tra le operazioni di Excel che tutti devono saper fare.
I filtri visivi sulle tabelle pivot permettono di visualizzare il sottoinsieme di dati come un grafico collegato o come dati grezzi.
Ad esempio, si può visualizzare l'andamento delle vendite dei vari prodotti, con un grafico interattivo che cambia in base al filtro che viene applicato sui dati.
I filtri di dati sono una caratteristica veramente utile e personalizzabile quindi, per saperla usare, vale la pena dare un'occhiata alal guida ufficiale che spiega tutti i dettagli al meglio.

6) Funzione CERCA.VERT o VSLOOKUP
CERCA.VERT è una delle funzioni più utili di Excel per elaborare i dati in elenchi database (con numeri univoci identificativi) in modo da cercare una voce particolare in una colonna e vedere i dati cercati di una colonna diversa nella stessa riga di quella voce.
Ad esempio, in un elenco di prodotti, per un codice articolo si può sapere il prezzo, la descrizione ecc.
In pratica è una funzione che automatizza la lettura di certi dati in un database Excel.
CERCA.VERT è una funzione utilizzata soprattutto in ambito commerciale, che a sperla usare permette di risparmiare davvero molto tempo.
La guida in italiano su CERCA.VERT è sul sito Office.

LEGGI ANCHE: Diventare bravi con Excel sui fogli di calcolo (anche con LibreOffice e Google Drive)

Scrivi un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail.
Se vi piace e volete ringraziare, condividete! (senza commento)