Navigaweb.net
Programmi Sicurezza Windows Guide PC iPhone Android Immagini Musica Rete Facebook Giochi Windows 8

Data:

formattare penna USBFormattare una penna USB o un qualsiasi drive collegabile via porta USB, compreso l'hard disk esterno, significa, in linea generale, cancellare tutto quello che è presente al suo interno e preparare lo spazio ad accogliere nuovi files.
Molto spesso, per fare prima, si preferisce cancellare i file manualmente ma non è la stessa cosa di formattare.
Una penna USB o un hard disk o una scheda di memoria per cellulari e macchine fotografiche va formattata quando:
- Si nota lentezza nell'accesso ai file oppure se alcuni file sono danneggiati la formattazione consente di riparare i settori corrotti e rendere il drive più veloce.
- Se si vogliono copiare al suo interno file superiori ai 4 GB.
- Se si ha bisogno che la penna sia compatibile con Mac e Linux.
- Se si vuol guadagnare più spazio.

Per formattare una penna USB o un hard disk esterno in Windows, sia Xp che Vista e Windows 7, bisogna semplicemente inserire il drive alla presa USB del computer, andare su Risorse del computer, cliccare col tasto destro sull'icona del disco rimovibile e selezionare, dal menu, "Formatta".
Le opzioni di formattazione visualizzate nella finestra sono relative al File system, alle dimensioni unità di allocazione, etichetta di volume e Opzioni di formattazione.

Per formattare l'unità, basta premere su "Avvia" e poi su OK al messaggio di avviso che tutti i dati saranno cancellati.
La cosa importante sono le opzioni che generalmente nessuno tocca, per capire la migliore configurazione per formattare una penna USB o un hard disk esterno.

La prima opzione, quella relativa al filesystem, è la parte più importante.
In Windows 7 vengono visualizzate, al massimo, quattro diversi sistemi di file: NTFS, FAT, FAT32 ed exFAT.
Se l'unità USB fosse più grande dei 32 GB non si vedranno le opzioni FAT e FAT32 mentre se la penna USB has pazio inferiore ai 4 GB non potrà essere formattata in NTFS.

NTFS, rispetto al formato FAT e FAT32 ha alcune differenze importanti tra cui:
- Possibilità di leggere e scrivere file superiori ai 4 GB.
- Creare partizioni più grandi di 32 GB.
- Comprimere i file e risparmiare spazio su disco.
- Migliore gestione dello spazio e meno frammentazione.
- Aggiungere le autorizzazioni e protezioni su singoli file e cartelle.

FAT e FAT32 però sono:
- compatibili con tutti i sistemi operativi, MAC e Linux compresi.
- occupano meno spazio sul disco USB.
- Effettuano meno operazioni di scrittura su disco e quindi utilizzano la memoria più velocemente e la stressano meno prolungano la vita.

FAT32 e FAT sono i formati adatti per formattare tutte le penne USB e le schede di memoria.
Dico tutte perchè non credo siano cosi diffuse penne USB di dimensione superiore ai 32 GB.
Quando si formatta in FAT32 o FAT però ci si deve ricordare che non è possibile copiarvi all'interno file di dimensione maggiore di 2 o 4 GB, anche se lo spazio ci fosse.
Se vi è mai capitato di copiare il gioco di un amico su penna USB avrete sperimentato che quel gioco, se più grande di 4 GB, non entra nella penna USB neanche spingendolo a forza.

FAT è da preferire per penne USB e schedine di spazio inferiore ai 2 GB, altrimenti meglio usare FAT32.

Tutti gli hard disk, sia interni che esterni, invece vanno formattati in NTFS.

ExFat è un formato che si usa solo raramente, adatto soltanto se si possiede una costosissima penna USB che ha spazio superiore ai 32 GB.
exFAT unisce i vantaggi essenziali della FAT (velocità) e del NTFS (file di grandi dimensioni supportati).

Importante è tenere presente che FAT e FAT32 sono file system supportati da qualsiasi sistema operativo, quindi, se la penna USB viene collegata ad un pc Linux o a un MAC, funziona.
NTFS invece è supportato da Linux, ma richiede un programma esterno per funzionare su Mac.
exFAT è supportato nei MAC con Snow Leopard ma sono richiesti driver per Linux.

Tornando alle opzioni della formattazione di una penna USB su Windows, vediamo l'altra opzione misteriosa, quella relativa alle dimensioni unità di allocazione.
Molto sinteticamente, diciamo che, gli hard disk o le unità di memoria sono organizzati in cluster, ossia dei gruppi di cui si può scegliere la grandezza.
Se un cluster viene riempito, anche solo parzialmente, quello spazio sarà visto occupato anche se, teoricamente, ci sarebbe ancora spazio.
Quindi, un cluster di grandi dimensioni può portare a più spazio sprecato o allentato.
Con cluster più piccoli, invece, il disco diventa più lento in quanto ogni file è suddiviso in parti più piccole e ci vuole molto più tempo per rimetterlo insieme.

La dimensione unità di allocazione ottimale dipende da cosa si vuole fare con la penna o chavetta USB.
Se si intendono memorizzare file di grandi dimensioni su tale unità, conviene formattare con cluster grandi cosi l'unità sarà più veloce.
Se invece la penna USB viene usata per file piccoli, usare cluster piccoli porta più spazio utilizzabile.
In linea generale, più la penna USB è grande, più conviene impostare unità di allocazione grandi.

Ad esempio, per una penna USB da 500 MB, selezionare 512 byte (FAT32) o 32 kilobyte (FAT).
Su un hard disk esterno da 1 TB hard drive selezionare 64 kilobyte (NTFS).

L'etichetta di volume è semplicemente il nome del drive ed è opzionale.
Quello che bisogna sapere è che se si formatta in NTFS, il nome può essere lungo 32 caratteri mentre se si formatta in FAT, solo 11.

Per finire, vediamo l'opzione di formattazione veloce.
Durante una normale formattazione, i file vengono rimossi dal disco e il disco viene sottoposto a scansione per verificare i settori danneggiati.
Durante la formattazione veloce i file vengono rimossi e non viene fatta alcuna scansione.
Se la penna USB è nuova, si può sempre usare la formattazione veloce ma con drive più vecchi e usati, conviene sempre fare la formattazione standard cosi da prevenire possibili perdite.

Nel caso la formattazione di Windows fallisse, il programma migliore per formattare penne USB e cercare di ripristinarle anche se risultano danneggiate o se ci fossero errori è HP USB Format Tool.

In altri articoli si parla di come cancellare tutti i dati definitivamente, di come recuperare file cancellati da una penna USB o scheda di memoria e di come formattare un hard disk del computer.


Scrivi un commento

Per commentare, si può usare un account Google / Gmail.
8 Commenti
  • Roy85  
    27/gen/2011 15:02:00

    Grazie...il tipo di formattazione è sempre stato un argomento che non mi è stato chiaro, tu sei stato chiarissimo

  • Anonimo  
    03/mar/2011 17:46:00

    ben fatto. bello articolo. poche parole e tante informazioni

  • Anonimo  
    30/lug/2011 13:55:00

    posso chiederti un informazione? ho comprato una chiavetta da 4gb che ha come file system l'exFat.. vorrei cambiarlo in un altro file system xk lo stereo della macchina non lo legge, ma ho provato tutti i programmi possibili ma senza funzionare, quando avvio la formattazione mi esce un messaggio con scritto "impossibile completare la formattazione, il disco è protetto da scrittura" ..come posso fare? grazie!

  • Claudio Pomhey  
    30/lug/2011 14:19:00

    HP USB Format tool nemmeno riesce?
    C'è un programma sopra che lo protegge; hai provato a verificare? altrimenti può essere un virus...
    prova questo e dimmi se funziona http://supportoinformatico.org/usb-handy-steno-repair-tool.html
    prova anche a fare enable usb drive da qui http://www.howtogeek.com/howto/windows-vista/registry-hack-to-disable-writing-to-usb-drives/

  • Marta  
    27/giu/2012 12:13:00

    vorrei formattare il mio hard disk esterno carbon packard bell ma vorrei sapere se così si cancella anche il programma x il back up automatico.
    Grazie

  • Claudio Pomes  
    27/giu/2012 12:45:00

    non conosco quel programma ma se il backup automatico è in un'altra partizione non si cancella

  • Top  
    20/lug/2012 03:42:00

    Grazie, articolo utilissimo. Hai fugato ogni mio dubbio.

  • Tony Laghi  
    22/nov/2012 03:17:00

    Veramente soddisfacente questo articolo, complimenti all'autore, da tempo volevo chiarirmi le idee su questo argomento ora grazie a te mi è tutto + chiaro, grazie di cuore.
    saluti Tony